HomeLezioni di FotografiaSocial MediaAlternative a Instagram: 9 Migliori per le Foto

Alternative a Instagram: 9 Migliori per le Foto

Nonostante sia l’app per la condivisione di foto più grande del mondo, Instagram sta portando avanti a tutto vapore il suo piano di concentrarsi sui Reels e sui contenuti “a pagamento” . Allora, dove stanno andando i fotografi? Su quale piattaforma?

Stanchi della TikTok-ification di Instagram , i fotografi si stanno spostando provvisoriamente su piattaforme alternative che danno la priorità alle immagini fisse, con alcune app di condivisione di foto che vedono un aumento dei download di conseguenza.

Se stai pensando di uscire dall’app di proprietà di Meta e desideri trovare un nuovo servizio di condivisione di foto, abbiamo esaminato tutte le opzioni e selezionato le migliori per sostituire Instagram in questo momento. Come nota, gli esperti ritengono che non ci sia una risposta alla sostituzione di Instagram poiché non c’è nulla sul mercato che lo sostituisca perfettamente. Gli artisti sono incoraggiati a guardare altrove, ma a pensarla come una diversificazione , non come una sostituzione completa

Contenuti che troverai nell'articolo

Vero

Vero è una piattaforma di social media che enfatizza un’esperienza di condivisione più autentica e cronologica, priva di pubblicità.

È progettato per consentire ai creatori di condividere varie forme di contenuto, tra cui foto, video, musica e collegamenti.

A differenza di molte altre piattaforme, il feed privo di algoritmi di Vero dà priorità alle connessioni autentiche degli utenti rispetto alle metriche di coinvolgimento.

Behance

Behance è più di un sito Web di condivisione di foto e una delle migliori alternative a Instagram disponibili.

È una piattaforma di portfolio di Adobe e serve un’ampia gamma di creativi, dai fotografi ai grafici.

Integrato direttamente con i software Adobe, consente caricamenti di progetti senza interruzioni e spettacoli dal vivo utilizzando Adobe Live.

I professionisti utilizzano spesso Behance per mostrare il proprio lavoro e connettersi con potenziali clienti o datori di lavoro.

Twitter

Twitter potrebbe non sembrare la scelta più ovvia per i fotografi. Tuttavia, dopo aver lottato con il basso coinvolgimento per i post tradizionali su Instagram, i fotografi hanno postulato Twitter come la prossima e migliore piattaforma di condivisione di foto .

Prima di tutto, Twitter ha una comunità di fotografi ragionevolmente ampia e l’aspetto colloquiale della piattaforma significa che il coinvolgimento degli utenti è in genere maggiore di Instagram o di altri siti Web incentrati sulla foto. Twitter Spaces consente inoltre ai fotografi di connettersi con gli altri nella comunità, nonché di creare e partecipare a discussioni relative alla fotografia con l’audio.

Mentre Twitter era noto per la sua compressione delle immagini, l’app Web ora supporta immagini a risoluzione più elevata fino a 5 MB per le foto su dispositivi mobili e fino a 15 MB sul Web. Consente inoltre agli utenti di twittare immagini in 4K. Per abilitare la funzione, gli utenti dovranno accedere alla sezione “Utilizzo dati” del menu delle impostazioni nell’app Twitter. Dovranno abilitare sia “immagini di alta qualità” per la visualizzazione, sia “caricamenti di immagini di alta qualità” per twittarle.

BeReal

Potresti essere scettico su BeReal e sul suo recente aumento di popolarità. Ma poiché continua a mantenere il suo posto numero uno negli Stati Uniti nelle classifiche dell’App Store di Apple, potrebbe essere troppo presto per respingere del tutto BeReal.

Impostato per essere “anti-Instagram”, BeReal vieta i video di qualsiasi tipo e consente solo agli utenti di caricare fotografie fisse. L’app consente agli utenti di pubblicare solo una foto al giorno e solo in un momento specifico casuale.

BeReal vuole che gli utenti si concentrino sulla condivisione di post autentici e quindi non ci sono strumenti di modifica o filtri sull’app. Inoltre, gli utenti non possono decidere quando condividere una foto. Al contrario, ricevono una notifica per pubblicare un’immagine nell’ambiente circostante e ricevono un lasso di tempo di due minuti per farlo.

Tuttavia, puoi comunque pubblicare un BeReal in ritardo senza conseguenze reali, a parte il fatto che i tuoi amici potranno vedere quanto è arrivato in ritardo il tuo post. Nell’angolo destro accanto al tuo post, vedrai un timestamp che indica quando hai pubblicato il tuo BeReal, indipendentemente dal fatto che fosse con 20 minuti di ritardo o 20 ore di ritardo.

Quando si preme il pulsante di scatto, BeReal acquisisce utilizzando sia una fotocamera anteriore che una posteriore, rendendo impossibile nascondersi dietro la fotocamera principale. Questa funzione di acquisizione bidirezionale significa che gli spettatori ottengono un’istantanea completa di ciò che il posatore sta facendo in quel momento.

BeReal afferma con orgoglio che la sua app non “ti renderà famoso” e “se vuoi essere un influencer, puoi rimanere su TikTok e Instagram”. Ma questo potrebbe non essere del tutto vero e potrebbero esserci modi per mostrare la tua fotografia sull’app.

BeReal ha due feed: “I tuoi amici” e “Discovery”. La scheda Scoperta ti consente di vedere i BeReal di persone di tutto il mondo e richiedere di aggiungerli all’app, anche se non sei un amico. Quindi, se vuoi pubblicare fotografie affinché tutti possano vederle nella scheda Scoperta, puoi toccare il pulsante nella parte inferiore dello schermo dopo aver scattato le tue foto BeReal.

Flickr

Pioniere nella condivisione della fotografia digitale che ha avuto la lealtà di fotografi seri a metà degli anni 2000, Flickr ha visto una crescita di popolarità negli ultimi mesi.

Quando Flickr ha iniziato il suo viaggio nel 2007 e senza Instagram in giro, era il sito più popolare per la condivisione di foto. Sebbene Flickr non sia più all’apice della sua popolarità, la piattaforma vanta ancora oltre sessanta milioni di utenti attivi mensili in tutto il mondo, il che la rende una degna alternativa a Instagram per il 2022.

Flickr offre una buona gamma di funzioni quando carichi una foto sull’app. Oltre a una sezione commenti in cui altri utenti di Flickr possono discutere della tua fotografia, puoi anche pubblicare informazioni su dove è stata scattata la tua immagine, su quale fotocamera è stata scattata e a quale apertura . Puoi anche organizzare le tue foto in album e modificare in batch le informazioni sulle immagini.

L’app ha due tipi di account: Free e Pro. Gli attuali account gratuiti di Flickr hanno una serie di limitazioni. Sebbene gli utenti possano caricare solo fino a un massimo di 1.000 foto su account gratuiti, non sono consentite più di 50 foto non pubbliche sulla piattaforma. L’account gratuito include anche annunci.

Tumblr

Tumblr è un altro dei preferiti di lunga data per la condivisione di foto su cui i fotografi stanno tornando , sulla scia del passaggio di Instagram al video.

Sebbene Tumblr abbia raggiunto l’apice della sua popolarità a metà degli anni 2000, ha circa 500 milioni di account registrati e oltre 171 miliardi di post. Inoltre, la piattaforma ha registrato una rinascita con gli utenti più giovani nell’ultimo anno e ora quasi la metà degli utenti attivi di Tumblr ha 25 anni o meno .

Gli utenti di Tumblr possono creare un blog in cui pubblicare fotografie e testo per accompagnare le immagini. Possono anche ribloggare da altri feed di Tumblr. È anche facile configurare un account condiviso per i post collaborativi, rendendo Tumblr una piattaforma eccellente per i fotografi per interagire tra loro.

Tumblr offre anche una funzione chiamata “+Post” che ti consente di bloccare i post dietro un paywall e consente ai tuoi “sostenitori” di acquistare un abbonamento a loro.

I fotografi che usano Tumblr ti diranno che la piattaforma consente un’espressione più creativa rispetto agli altri giganti dei social media, come Instagram o Twitter.

Grainery

Se sei un appassionato di fotografia cinematografica e vuoi trovare un nuovo spazio per le tue immagini, lontano da Instagram, allora questa potrebbe essere l’app che fa per te. Grainery è una nuova app per la condivisione di foto ispirata a Instagram, ma specifica per i fotografi cinematografici.

Il layout dell’app sarà familiare agli utenti di Instagram, con le foto visualizzate in modo molto simile al sito di condivisione delle foto di Meta. Elementi come i suggerimenti dei follower, la messaggistica diretta, la pagina di esplorazione, le notifiche e persino i caratteri sono sorprendentemente simili a Instagram.

Ma a differenza di Instagram, quando gli utenti di Grainery caricano una foto, possono aggiungere dettagli come il tipo di pellicola utilizzata, il corpo macchina della fotocamera analogica e il modello dell’obiettivo al post. 

VSCO

Fondato nel 2011, VSCO è uno spazio online in cui i fotografi possono archiviare, modificare e condividere il proprio lavoro.

Il mese scorso, VSCO ha lanciato la sua funzione di community simile a un social network, Spaces . L’azienda posiziona Spaces come un nuovo modo per connettersi con altri fotografi attraverso conversazioni visive e gallerie condivise “intorno a un tema, uno stile fotografico, un evento o una posizione particolari”.

La versione gratuita dell’app include un numero limitato di funzioni di modifica. Tuttavia, con un abbonamento VSCO, sbloccherai l’accesso a oltre 200 preset e strumenti di modifica avanzati.

500Px

Con oltre 15 milioni di utenti attivi, 500px offre ai fotografi professionisti un posto dove archiviare, esporre, nonché concedere in licenza il proprio lavoro ed essere pagato per questo. 500px era il beniamino del mondo della condivisione di foto prima di essere venduto alla società per azioni cinese VCG e dopo una serie di decisioni discutibili e una violazione della sicurezza lo hanno portato a perdere il favore dei fotografi. Potrebbe essere riportato, tuttavia, data la traiettoria attuale di Instagram.

Su 500px, la fotografia è l’obiettivo principale e le immagini degli utenti vengono visualizzate in modo prominente come parte del design della piattaforma. Il menu a discesa “Scopri” ti consente di vedere i nuovi caricamenti di altri utenti e le immagini a cui l’editor ha scelto di dare visibilità. Puoi vedere le immagini che gli utenti trovano popolari e anche altri possono commentare le tue immagini.

Altri articoli che ti possono interessare:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO