Cosa significa oggi aprire Partita IVA come fotografo freelance

Cosa significa al giorno d'oggi aprire la partita IVA come fotografo freelance? Quali sono gli obblighi fiscali?

0
34
Aprire partita IVA come fotografo freelance

Ma quanto è bella la fotografia? E la cosa più sensazionale è che può essere praticata da tutti, sia come hobby che come lavoro professionale. Infatti, se per molti di noi è una semplice passione da coltivare giorno dopo giorno, per alcuni è diventato un vero e proprio lavoro.

Ma come sappiamo bene, in Italia il mondo dei lavoratori autonomi è molto difficile. E cosa significa aprire una partita IVA come fotografo per lavorare freelance lo vediamo insieme in questo articolo, sia da un punto di vista pratico che anche economico.

Passano gli anni e la fotografia cambia, ma non solo lei, anche il modo di lavorare del fotografo si è evoluto. Ormai è diventato un mestiere che richiedere determinate competenze e sopratutto degli strumenti tecnologicamente avanzati per poter esprimere una certa qualità e far fronte alle esigenze del mercato sempre più complesse.

Il fotografo non si limita più al classico lavoro da “fotografie da matrimonio” o “ritratti di famiglia” come una volta, anzi, da questo punto di vista il bacino di lavori è aumentato esponenzialmente. Basta pensare alla fotografia pubblicitaria e agli shooting per l’altra moda per rendersi conto di quante opportunità di lavoro si sono create.

Anche i nostri amati droni, giorno dopo giorno diventano sempre più presenti nelle nostre vite.

Ma qualsiasi sia la tua nicchia e il tuo ambito di specializzazione alla fine tutti i professionisti hanno un punto in comune, quello di aprire la Partita IVA per poter lavorare come freelance ed essere in regola con il fisco italiano.

L’iter burocratico, le spese iniziali, quelle di mantenimento, gli adempimenti fiscali, non sono proprio facili da digerire per un “non esperto” in materia, e forse è proprio questo il primo scalino che si deve salire per aprire una Partita IVA come fotografo.

In molti prima di iniziare si fermano perché pensano, ma chi me lo fa fare?

Aprire Partita IVA come fotografo: come fare e quanto costa?

Già solo dirlo è pesante, aprire la Partita IVA. Siamo accerchiati da persone che ogni giorno aumentano le nostre preoccupazioni e si lamentano del sistema fiscale italiano e dei suoi costi.

Ma è veramente così? Niente affatto!

Con il tempo ho scoperto che la maggior parte delle lamentele arriva da chi non si informa, infatti per un fotografo freelance aprire la partita IVA può diventare un’operazione molto semplice, veloce, e anche gratuita!

Intanto non c’è più bisogno di andare dal commercialista e farsi ore di fila nel traffico ma si può svolgere interamente online e proprio per questo i costi sono ridotti!

Certo affidarsi a persone esperte è sempre la base, almeno non si rischia di commettere nessun errore, che in futuro fidati, ti potrà essere molto caro.

E per questo ti consiglio di affidarti a Fiscozen, un servizio online che ti permette di gestire tutta la tua attività finanziaria con un’assistenza qualificata praticamente 24 su 24, 7 su 7.

Come scegliere il Codice ATECO per l’attività di fotografo?

Ogni attività professionale ha il suo codice ATECO per essere individuata sotto il sistema del fisco italiano.

Per l’attività di fotografo il codice ATECO è il codice 74.20.19 (Altre attività di riprese fotografiche), valido per realizzare ogni genere di scatti e/o servizi fotografici (dalle fototessere per documenti ai servizi per cerimonie).

Per lavorare nel settore giornalistico, invece, puoi adottare il codice 74.20.11 (Attività di fotoreporter), mentre per le riprese dall’alto dovrai utilizzare il codice 74.20.12 (Attività di riprese aeree nel campo della fotografia), per il quale la normativa richiede il conseguimento di un apposito patentino.

Sei riuscito a trovare il miglior regime fiscale per un fotografo freelance?

Se sei indeciso, tranquillo, contatta qualcuno di pratico (ti consiglio sempre Fiscozen) ma sappi che la Partita IVA, compresa quella da fotografo, può essere integrata con uno o più codici secondari (fino ad un massimo di sei), che si aggiungono a quello principale.

Per tua fortuna ho anche un bonus per i lettori di Fotografia Moderna, ben 50 euro di sconto con un semplice coupon.

Ti basterà cliccare qui sotto sul pulsante per avere maggiori informazioni ed iscriverti ai loro servizi. Ricorda, il coupon è: FMFNJJE50

Hai utilizzato i loro servizi? Come ti sei trovato? Fammi sapere nei commenti!

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.