BenQ GW2480: Recensione e Caratteristiche

Recensione, caratteristiche e miglior prezzo del monitor BenQ GW2480.

Recensione del monitor BenQ GW2480

Se stai cercando un monitor e non vuoi spendere molto il BenQ GW2480 potrebbe essere una buona scelta, un misto di specifiche tecniche ed estetica che lo rendono un Amazon Choice ed un prodotto ben recensito da più di 3500 utenti con una valutazione eccellente.

BenQ GW2480 Monitor LED Eye-Care da 23.8 Pollici, Full HD, 1920 x...
5.617 Recensioni
BenQ GW2480 Monitor LED Eye-Care da 23.8 Pollici, Full HD, 1920 x...
  • Incredibile display full hd: qualità dell'immagine perfetta con una risoluzione 1920x1080
  • Pannello ips con ampio angolo di visione: ampio angolo di visione h/v di 178° per immagini perfette da ogni direzione
  • Cornice sottile Edge to Edge: riduce le distrazioni e crea una configurazione multipannello virtualmente continua
  • Tecnologia brightness intelligence: regola attivamente la luminosità a seconda dei contenuti a schermo e delle condizioni di luce ambientali
  • Sistema di gestione cavi: nasconde comodamente i cavi all'interno del supporto del monitor

Certo non stiamo parlando del miglior monitor sul mercato, è chiaro, è una fascia medio bassa e si può inserire tranquillamente nella classifica dei monitor economici, ma il BenQ GW2480 comunque non disegna in qualità visto che gode di un monitor IPS. Ma vediamolo meglio nella recensione.

Scheda Tecnica

Dimensione dello schermo23,8 pollici
Risoluzione1920 × 1080 (Full HD)
Tipo di pannelloIPS
Proporzioni16: 9 (widescreen)
Frequenza di aggiornamento60Hz
Tempo di risposta5 ms (GtG)
Altoparlanti2x1W
PortiDisplayPort 1.2, HDMI 1.4, VGA
Altri portiJack per cuffie
Luminosità250 cd / m 2
Rapporto di contrasto1000: 1 (statico)
Colori16,7 milioni (6 bit + FRC)
VESASì (100x100mm)

Recensione

Stiamo parlando di un monitor basico, con una diagonale da 24 pollici, non troppo ingombrante ma comunque di grandezza sufficiente per poter godere a pieno di filmati ed immagini.

Il design è ben curato e fine, giusto sul bordo inferiore abbiamo i soliti tasti per entrare nel menu OSD.

Il monitor comunque utilizza il pannello AH-IPS (Advanced High Performance – In-Plane Switching) proprietario di LG con una luminosità di picco di 250 nit, un rapporto di contrasto di 1.000: 1 e una frequenza di aggiornamento di 60Hz. Non male per questa fascia.

Supporta il colore a 8 bit tramite dithering e copre uno spazio colore di base sRGB. Possiamo dire che nel complesso i colori sono vibranti e migliori di quelli dei display a pannello TN di prezzo simile.

La risoluzione è Full HD (1920 × 1080) e su un 24 pollici si riescono a godere e visualizzare bene i dettagli visto che hanno una quantità di spazio disponibile sullo schermo più che buona.

Il monitor BenQ GW2480 ha una retroilluminazione priva di sfarfallio e un filtro integrato contro le dannose luci blu che affaticano gli occhi. 

Sono disponibili quattro diverse impostazioni per contrastare la luce blu: Multimedia, Navigazione sul Web, Ufficio e Lettura.

Ha un input lag di circa 10 ms ma anche essendo un valore abbastanza alto non c’è alcun ritardo percettibile tra i comandi e il risultato sullo schermo come si può pensare.

Ha una velocità di risposta rapida di 5ms per garantire un assenza del fastidioso effetto ghosting e trascinamento di oggetti.

Si può anche overcloccare il monitor fino a 75 Hz per avere una leggera chiarezza in più nei movimenti.

É un monitor IPS e come tutti i monitor BenQ di questa categoria assicura nessun cambiamento di colore, luminosità o contrasto quando si guarda lo schermo da di lato garantendo un angolo di visione di 178 gradi.

Infine, non ho rilevato alcun difetto come bagliore IPS eccessivo, effetto bleeding della retroilluminazione o pixel morti.

Caratteristiche

Una caratteristica del BenQ GW2480 è l’esclusiva tecnologia Brightness Intelligence, ovvero una funzione che include un sensore integrato che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base all’illuminazione ambientale. Migliorando non solo la qualità delle immagini ma è più salutare per i tuoi occhi.

Comunque nel menu OSD si può regolare la sensibilità del sensore, attivare o disattivare la funzione.

Sono disponibili anche molte regolazioni dell’immagine, tra cui cinque impostazioni di gamma, tonalità e saturazione, livelli di colore RGB e impostazioni standard di contrasto, luminosità, nitidezza, ecc.

Design

Il monitor BenQ GW2480 1080p ha davvero un design moderno con cornici sottili e finiture ruvide di alta qualità con un un ottimo sistema di gestione dei cavi con una parte del supporto che può essere rimossa per nascondere i cavi.

É inclinabile solo di -5 ° / 20 ° sebbene sia possibile montarlo VESA utilizzando il modello 100 x 100 mm.

La connettività include HDMI 1.4, VGA e DisplayPort 1.2 (non si trova facilmente in questa fascia di prezzo) un jack per le cuffie e due altoparlanti integrati da 1 W.

Conclusione

Se stai cercando un monitor economico senza caratteristiche da top di gamma il BenQ GW2480 è un ottimo monitor economico perfetto per l’utilizzo da ufficio o da fotografo amatoriale con una buona qualità d’immagine.

Il fatto che possieda una DisplayPort può essere comoda come opzione per una configurazione di lavoro multi monitor.

Certo che se stai cercando un monitor per l’editing preciso, ci sono alternative migliori ma si sale di prezzo.

Miglior Prezzo

BenQ GW2480 Monitor LED Eye-Care da 23.8 Pollici, Full HD, 1920 x...
5.617 Recensioni
BenQ GW2480 Monitor LED Eye-Care da 23.8 Pollici, Full HD, 1920 x...
  • Incredibile display full hd: qualità dell'immagine perfetta con una risoluzione 1920x1080
  • Pannello ips con ampio angolo di visione: ampio angolo di visione h/v di 178° per immagini perfette da ogni direzione
  • Cornice sottile Edge to Edge: riduce le distrazioni e crea una configurazione multipannello virtualmente continua
  • Tecnologia brightness intelligence: regola attivamente la luminosità a seconda dei contenuti a schermo e delle condizioni di luce ambientali
  • Sistema di gestione cavi: nasconde comodamente i cavi all'interno del supporto del monitor
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.