BenQ Zowie ZL2411P: Caratteristiche e Miglior Prezzo

Le caratteristiche del monitor BenQ Zowie XL2411P, una validissima soluzione economica per i fotografi.

0
40
Caratteristiche del BenQ ZOWIE XL2411P

Il BenQ ZOWIE XL2411P è un monitor per fotografi ma anche per gamer da 24 “1080p 144 Hz 1 ms destinato a giocatori competitivi seri e per fotografi che cercano prestazioni di livello.

I prestigiosi schermi di gioco ZOWIE della BenQ sono i monitor ufficiali per vari tornei di eSport, inclusi DreamHack, ESL, MGL, ecc.

Ed effettivamente con 144 Hz si poteva pensare diversamente?

BenQ ZOWIE XL2411P e-Sports Gaming Monitor con 1 ms, 24”, 144...
  • Monitor da 1 ms con tasso di aggiornamento pari a 144 Hz, per un'esperienza di gioco fluida su giochi FPS e MOBA
  • Il Black eQualizer fornisce chiarezza visiva nelle scene più buie senza sovraesporre le aree luminose
  • La tecnologia Color Vibrance assicura la flessibilità di poter regolare la tonalità cromatica preferita in tutta semplicità e rende la gradazione di...
  • Un'ampia gamma di connettori in entrata, tra cui DisplayPort, DVI-DL, HDMI e jack per cuffie
  • La serie XL di ZOWIE è stata adottata dai tornei e dai giocatori di e-Sport su PC professionisti

Scheda tecnica

Dimensione dello schermo24 pollici
Risoluzione1920 × 1080 (Full HD)
Tipo di pannelloTN
Proporzioni16: 9 (widescreen)
Frequenza di aggiornamento144Hz
Tempo di risposta1 ms (GtG)
PortiDisplayPort 1.2, HDMI 1.4, DVI
Altri portiJack per cuffie
Luminosità350 cd / m 2
Rapporto di contrasto1000: 1 (statico)
Colori16,7 milioni (6 bit + FRC)
VESASì (100x100mm)
Riduzione della sfocatura da movimentoRiduzione sfocatura BenQ

Qualità d’immagine

Lo ZOWIE XL2411P di BenQ si basa su un pannello TN standard con una luminosità di 350 nit con un rapporto di contrasto di 1.000: 1 e una profondità di colore a 8 bit retinata per 16,7 milioni di colori.

Presenta la classica risoluzione dello schermo Full HD con 1920 × 1080 pixel, consentendo così di raggiungere frame rate elevati sulla GPU pur offrendo una solida densità di pixel su un monitor da 24 pollici.

L’unico aspetto negativo dei monitor BenQ, come per tutti i pannelli TN, sono gli angoli di visualizzazione stretti (170 ° in orizzontale e 160 ° in verticale) e la qualità del colore inferiore rispetto ad altre tecnologie di pannello.

Per quanto riguarda la qualità dell’immagine, non stai ottenendo alcun miglioramento rispetto a qualsiasi altro modello di pannello TN a 144 Hz in questa fascia di prezzo.

È solo quando arriviamo alla performance che questo monitor emerge.

Le prestazioni

Il ritardo di input del BenQ ZOWIE XL2411P ammonta a 4 ms, che, insieme al suo rapido tempo di risposta di 1 ms e alla frequenza di aggiornamento di 144 Hz, garantisce video davvero fluidi e veloci senza problemi.

Nel menu OSD (On-Screen Display), troverai la funzione “Modalità istantanea” che consente al display di ignorare determinate elaborazioni dell’immagine per il minimo ritardo di input quando viene abilitato.

Mentre il ritardo di input garantisce la reazione istantanea dei comandi, la velocità del tempo di risposta rapida elimina il fastidioso effetto ghosting, praticamente tutto ciò di cui hai bisogno per un monitor professionale.

La BenQ è nota per la tecnologia di riduzione del motion blur di alta qualità, quasi eliminandolo praticamente, in questo monitor basta andare nel menu OSD, abilitare l’opzione ‘Riduzione sfocatura’, che una volta abilitata farà lampeggiare la retroilluminazione riducendo sfocatura da movimento percepita e il ghosting.

Tieni presente che quando questa funzione è abilitata, la luminosità massima dello schermo verrà ridotta.

Rispetto ai modelli precedenti, il BenQ ZOWIE XL2411 e il BenQ XL2411Z , il monitor ZOWIE XL2411P 144Hz, offre la funzione Color Vibrance che consente di cambiare e modificare rapidamente i colori a proprio piacimento.

La funzione Black eQualizer invece aumenta la visibilità nelle scene buie rendendo più facile la post-produzione.

Il monitor ovviamente dispone di preset precalibrati, tra cui due modalità FPS, una modalità RTS e tre profili personalizzabili per le postazioni di lavoro condivise.

Oltre alle classiche regolazioni del display come luminosità, contrasto, gamma, temperatura del colore, ecc., Troverai anche la “Modalità di visualizzazione”, che può ridimensionare l’immagine in diversi formati di proporzioni / dimensioni dello schermo.

Design e connettività

Questo monitor possiede un’ ampia ergonomia che include una rotazione di 90 °, rotazione di +/- 45 ° a sinistra e a destra, inclinazione di -5 ° / 20 °, regolazione in altezza fino a 130 mm e fori da 100 x 100 mm per montaggio VESA .

La cornice del monitor è specificamente progettata per ridurre i riflessi.

Le porte di connessione sono: Dual-Link DVI, DisplayPort 1.2 e HDMI. 144 Hz è supportato solo su DisplayPort e DVI, jack per le cuffie, ma nessun altoparlante integrato né porte USB.

Vantaggi

  • Basso ritardo di input e velocità di risposta rapida
  • Tecnologia di riduzione del motion blur ben implementata
  • Design completamente ergonomico

Svantaggi

  • Nessun AMD FreeSync
  • Angoli di visione stretti
  • Qualità dell’immagine inferiore rispetto ai pannelli IPS e VA
  • No 120Hz / 144Hz su HDMI

Miglior Prezzo

Tutto sommato, il BenQ ZOWIE XL2411P è un ottimo monitor economico con Motion Blur Reduction. Certo che se non sei interessato a questa tecnologia, sono disponibili alternative migliori.

BenQ ZOWIE XL2411P e-Sports Gaming Monitor con 1 ms, 24”, 144...
  • Monitor da 1 ms con tasso di aggiornamento pari a 144 Hz, per un'esperienza di gioco fluida su giochi FPS e MOBA
  • Il Black eQualizer fornisce chiarezza visiva nelle scene più buie senza sovraesporre le aree luminose
  • La tecnologia Color Vibrance assicura la flessibilità di poter regolare la tonalità cromatica preferita in tutta semplicità e rende la gradazione di...
  • Un'ampia gamma di connettori in entrata, tra cui DisplayPort, DVI-DL, HDMI e jack per cuffie
  • La serie XL di ZOWIE è stata adottata dai tornei e dai giocatori di e-Sport su PC professionisti
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.