Bilanciamento del bianco,come impostarlo

bilanciamento del bianco

Bilanciamento del bianco, uno degli aspetti fondamentali sia nella fotografia sia nella post-produzione, purtroppo spesso sottovalutato come aspetto.

Bilanciamento del bianco, aspetto essenziale per un buon fotografo.
Trovare il bianco prima di scattare è fondamentale per avere dei colori fedeli alla realtà.
Sebbene il nostro occhio lo nota con difficoltà, fonti di luce diverse producono luci con colori differenti.
Esistono luci calde e luci fredde, e ognuna di essa genera un colore differente.
La luce del giorno genera colori differenti a seconda dell’ora di esposizione.

La visione dell’uomo si adatta automaticamente a vedere solo un output neutro della maggior parte dei tipi di luce.
Tendiamo a notare il colore quando le fonti di luce cambiano rapidamente o quando sono a contrasto tra di loro.
Nella fotografia, la fonte di luce che viene usata può creare notevoli differenze nei risultati.

Temperatura del colore.

Le differenze nel colore della luce si basa a seconda della scala della temperatura del colore e viene espressa in gradi Kelvin.

Più la temperatura del colore è bassa, più rosso è presente e più calda apparirà la luce.

Più il valore è alto, più sarà presente il blu, più la luce sarà fredda.

In genere la scala delle temperature va dai circa 1000k del lume di candela ai 10.000k delle condizioni d’ombra.

temperatura del colore

Scegliere il tipo di bilanciamento del bianco

Oltre alle impostazioni automatiche e manuali, le DSLR permettono anche di personalizzare il bilanciamento del bianco per ottenere colori più fedeli alla realtà.
Il procedimento è facile:
Si riprende un soggetto bianco che riempe il fotogramma che ha la stessa luce del soggetto principale e si usa questa immagine per calcolare il bianco preimpostato.
Se non cambiamo inquadratura e luci, i colori saranno realistici in ogni scatto.

Come si fa a fare il bilanciamento del bianco in pratica?

  • Un fotografo va’ sempre in giro con un cartoncino bianco proprio per questo.
    Metti il cartoncino davanti al soggetto che vuoi fotografare, deve riempire tutta l’inquadratura.
    Se ancora non lo possiedi, con 8 euro potrai impostare il bianco assoluto.
    Aiutati con la messa a fuoco manuale se non riesci a visualizzare bene il cartoncino.
  • Ora vai sul menu,impostazioni e cerca quella relativa al bilanciamento del bianco.
    Molte fotocamere, una volta fatta l’inquadratura sul cartoncino, necessitano solamente di premere OK per tarare il bianco.
  • FONDAMENTALE, devi impostare l’ultimo scatto come riferimento per il bilanciamento del bianco. Una volta fatto tutto questo NON DEVI CAMBIARE LE LUCI DELL’INQUADRATURA!

Consiglio per gli acquisti:

Con soli 8 Euro potrai bilanciare il bianco nelle tue fotografie ogni volta che vorrai, con 3 comodi cartoncini portatili dalla dimensione di una carta di credito!

3 Schede tascabili per il bilanciare il bianco

 

E’ essenziale anche impostare la stampa nel miglior modo per stampare le tue fotografie senza alcuna dominante di colore!

 

 

 

 

Commenta questo articolo

Condividi

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui