Blackmagic Pocket 4K: Ne vale la pena?

La recensione con tutti i punti di forza e quelli deboli della Blackmagic Pocket 4k.

0
0
Blackmagic Pocket 4k

Il marchio Blackmagic ormai è sinonimo di qualità, ma è sempre così? Cercando opinioni in rete sulla Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K mi sono imbattuto in davvero tanti pareri, ma forse nessuno di questi è stato realmente sincero. Mi ha stupito la recensione di Chris Monlux di videomaker.com dove forse è stato l’unico a chiarire quali sono i reali pregi e difetti di questa videocamera.

Vi metto a disposizione la mia traduzione della sua recensione con link all’articolo ufficiale alla fine della pagina in modo che anche voi riusciate ad avere le idee più chiare in merito a questa BlackMagic Pocket 4K che sembra essere perfetta su tutte le recensioni.

Scheda Tecnica

  • Dimensioni del sensore di immagine: 18,96 x 10,00 mm (4/3 “)
  • Tipo di sensore: CMOS
  • Tipo di otturatore: tapparella
  • ISO: da 100 a 25.600 (nativo)
  • Gamma dinamica pubblicizzata: 13 stop
  • Attacco obiettivo: Micro Quattro Terzi
  • Comunicazione dell’obiettivo: 
  • Filtro ND integrato: nessuno
  • Microfono incorporato: stereo
  • Connettori video: HDMI
  • Connettori audio:
    • 1 x ingresso Mini XLR a livello di linea / microfono a 3 pin (alimentazione phantom +48 V)
    • 1 ingresso stereo a livello di linea / microfono da 1/8 ″ (3,5 mm) (alimentazione phantom +48 V)
    • 1 uscita per cuffie stereo da 3,5 mm (1/8 “)
  • Tipo di display: LCD
  • Dimensioni dello schermo: 5 “
  • Touchscreen: 
  • Risoluzione dello schermo: 1920 x 1080
  • Tipo di batteria: Canon LP-E6
  • Supporto accessorio: 1 x 1/4 ″ -20 filettatura femmina
  • Materiale di costruzione: fibra di carbonio

La recensione

La Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K è una fotocamera fantastica. Riprende bellissimi video DCI 4K RAW, ha un menu facile da usare e costa solo $ 1.300.

Con la Pocket Cinema Camera 4K, puoi registrare in CinemaDNG RAW o ProRes su SD, Cfast 2.0 o supporto esterno. La fotocamera offre un doppio ISO nativo per meno rumore a ISO più elevati e può acquisire fino a 120 fotogrammi al secondo in modalità HD a finestra.

Se non sei sbalordito da quelle specifiche, le tue aspettative sono troppo alte. La fotocamera non è perfetta, ma cosa ci si può aspettare da una fotocamera da $ 1.300? Ricorda quel mantra: “Cosa puoi aspettarti per $ 1.300?” È una reazione comune ai suoi difetti.

La Pocket Cinema Camera 4K è la seconda fotocamera della linea Pocket Cinema. La Pocket Cinema Camera originale riprende risoluzioni fino a HD in RAW o ProRes e si adattava effettivamente ad alcune tasche più grandi, anche se non con un obiettivo montato.

Questa nuova fotocamera, d’altra parte, non starebbe nella tasca di un gigante. È una fotocamera grande e ingombrante. La Pocket Cinema Camera 4K ha un touchscreen da 5 pollici e il menu e il sistema operativo leader del settore, il sistema operativo Blackmagic.

Il suo fattore di forma è quello di una fotocamera video / foto ibrida mirrorless, ma, ironia della sorte, non scatta foto. La prima reazione di questo recensore è che è semplicemente brutto. Fortunatamente, la qualità dell’immagine è molto più bella del design fisico.

Le dure verità

Il lungo elenco di straordinarie funzionalità di questa fotocamera è abbinato a un elenco di difetti altrettanto strabiliante, dal design scadente dello sportello della batteria – che potrebbe lasciare la batteria sul pavimento – alle coperture delle porte che sono una lotta da sostituire una volta scoperto.

Aggiungi la sua incredibile durata della batteria e avrai una fotocamera più difficile da usare di quanto ti aspetteresti.

Il più grande difetto della Pocket Cinema Camera 4K, tuttavia, è la sua incapacità di catturare effettivamente la massima risoluzione e frequenza dei fotogrammi di DCI 4K a 60 fps in CinemaDNG RAW, che Blackmagic Design pubblicizza nella parte superiore della scheda tecnica della fotocamera.

Non sono attualmente disponibili supporti in grado di tenere il passo con la velocità dei dati. Nonostante ciò, puoi ancora selezionare la modalità di registrazione: semplicemente non funzionerà.

Il fatto che possa anche essere selezionato è una svista significativa da Blackmagic Design. Si pone la domanda: se la fotocamera non è in grado di catturarlo, perché viene offerto in primo luogo? È un caso di protezione per il futuro o di riempimento della scheda tecnica?

Un’altra cosa da notare è che la fotocamera proverà a catturare su qualsiasi supporto inserito. L’utilizzo di supporti più lenti di quelli consigliati può causare la perdita di fotogrammi, ma d’altra parte è possibile utilizzare supporti meno recenti e più convenienti con impostazioni con velocità di trasmissione dati inferiori.

Se prevedi di scattare in RAW, la velocità dei dati può raggiungere i 272 megabyte al secondo. Questa è una seria creazione di dati, che arriva a oltre 16 gigabyte al minuto. A quella velocità dati, una scheda da 64 GB acquisirà solo 4 minuti di video. Guardando l’elenco dei media supportati, 4 minuti di acquisizione costeranno un minimo di $ 120 per una scheda SDXC o $ 155 per una scheda Cfast 2.0. Una scheda Cfast 2.0 da 512 GB ti costerà almeno $ 530 e ti farà guadagnare poco più di 31 minuti di record in RAW.

Il costo per gig più basso è un SSD di capacità maggiore. Per circa $ 150, puoi ottenere un SSD che acquisirà per 15 minuti alla velocità dati più elevata. Oltre a dover proteggere il supporto, gli SSD esterni sono un’ottima opzione a basso costo. Tutto quello che devi fare è collegarli tramite USB 3.1 e sei pronto per formattare e scattare; è davvero facile.

Indipendentemente da ciò, se hai bisogno di scattare per ore in 4K RAW, aspettati di sborsare di più per i media di quanto hai fatto per la fotocamera: è qui che avere ProRes è utile. Otterrai il doppio della capacità dei tuoi media semplicemente passando a ProRes 422 HQ. Ciò apre anche le opzioni per la registrazione dei supporti.

Abbiamo menzionato prima che lo sportello della batteria è noto per fallire. Non è probabile che questo accada a una fotocamera nuova di zecca, ma sospettiamo che la porta non reggerà alla normale usura. Lens Rentals ha individuato rapidamente il problema poiché la loro attrezzatura subisce una quantità insolita di uso intenso. Non abbiamo riscontrato questo problema durante le normali riprese, ma siamo riusciti ad aprire la porta da sola scuotendo leggermente la fotocamera. Ma hey, cosa puoi aspettarti per $ 1.300?

Parlando della batteria, è una Canon EP-L6 molto comune. Abbiamo notato durante i test che la percentuale della batteria è scesa molto rapidamente. I nostri sospetti sono stati confermati quando abbiamo testato la durata della batteria. Attraverso alcune batterie e test diversi, abbiamo visto una durata della batteria relativamente costante di circa 40 minuti. La fotocamera si è surriscaldata durante i nostri test, ma mai abbastanza da influire sulle prestazioni.

Durante l’uso, una durata della batteria di 40 minuti significa che, oltre a dover sostituire spesso il supporto, dovrai anche sostituire la batteria abbastanza frequentemente.

La nostra ultima grande frustrazione con la Pocket Cinema Camera 4K sono le sue coperture delle porte. Tre pezzi di gomma coprono l’ingresso del microfono, l’uscita delle cuffie, l’uscita HDMI, l’alimentazione a 12 V, la porta USB-C e la porta mini XLR. Una volta estratti, le coperture sono difficili da rimettere a posto. In effetti, non siamo stati in grado di rimettere a posto il coperchio superiore a meno che non siamo partiti dall’alto e ci siamo fatti strada verso il basso. Abbiamo finito per lasciare le copertine aperte durante il test. Questa è un’altra di quelle funzionalità “Cosa ti aspetti da $ 1.300”.

Scavando nei dettagli

Il sensore Micro Quattro Terzi del PCC4K offre un fattore di crop di 1,9 volte. Il sensore più piccolo rende questa fotocamera conveniente. Se desideri un sensore più grande, questa non è la fotocamera che fa per te. Con gli obiettivi giusti, tuttavia, non si perde molto dalla dimensione del sensore. Considera questo: gli obiettivi MFT ti riporteranno indietro di circa la metà di quanto spenderesti per un obiettivo full frame simile.

Abbiamo scattato con tre obiettivi durante la recensione, tutti e tre della linea Olympus M.Zuiko Digital ED. Il 12-40mm f / 2.8, il 7-14mm f / 2.8 e il 25mm f / 1.2 costano tutti meno di $ 1.300. Questi ci hanno dato l’equivalente full frame di un 23-76mm f / 2.8, 13-27mm f / 2.8 e 48mm f / 1.2 prime. Questa è una gamma molto utilizzabile di obiettivi di prima qualità a un prezzo accessibile.

Andando avanti, la fotocamera ha una presa profonda, ma il fattore di forma vuole essere utilizzato con due mani in ogni momento. Se avesse la stabilizzazione dell’immagine corporea, la fotocamera potrebbe essere utilizzata a mano libera, ma poiché costa $ 1300, questa non è una caratteristica che ci aspetteremmo.

Nella fotocamera manca anche l’autofocus continuo, che offre solo un unico punto AF. Puoi usare il monitor per impostare la messa a fuoco, ma non si sposterà da quel punto a meno che non lo focalizzi su qualcos’altro. A seconda delle condizioni, può mettere a fuoco rapidamente, ma abbiamo visto un po ‘di caccia durante la ripresa di un soggetto scuro su uno sfondo scuro.

Ma il monitor va ben oltre la messa a fuoco tattile. È anche il modo in cui puoi interfacciarti con la fotocamera. Il menu è gestito al tocco, sebbene ci siano pulsanti per le cose che usi più spesso, come ISO e velocità dell’otturatore.

Il sistema operativo Blackmagic è una delle cose migliori delle fotocamere Blackmagic Design. Puoi trovare rapidamente le funzionalità di cui hai bisogno senza che il menu sia d’intralcio. Vogliamo tutti che altri produttori di fotocamere corrispondano al prezzo delle fotocamere Blackmagic Design, ma nel frattempo, che ne dici di prendere spunto diverso da Blackmagic Design e adottare un menu che non è brutto e difficile da navigare?

Il touchscreen da 5 pollici ha un ottimo angolo di visione, e questa è una buona cosa perché il monitor non si muove. Non ha alcuna articolazione. Poiché lo schermo è più grande, nessun movimento non è così grave come potrebbe essere, ma è ancora debole quando si desidera riprendere angoli bassi o alti o in situazioni in cui sullo schermo c’è un sacco di bagliore. Ma cosa ti aspetti per $ 1.300? Lo schermo ha un bell’aspetto e, insieme agli strumenti di assistenza alla ripresa incorporati, fa il suo lavoro.

Test di laboratorio per videomaker

Successivamente, abbiamo sottoposto la Pocket Cinema Camera 4K ad alcuni test di base per vedere le sue prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, moiré e rolling shutter.

La Pocket Cinema Camera 4K ha una doppia ISO nativa, il che significa che ci sono due ISO in cui il rumore è al minimo. Per Pocket Cinema 4K, hai un ISO nativo di 400 e 3200. Il sensore utilizza l’impostazione nativa 400 ISO fino a 1.000 ISO. A 1.250 ISO, la fotocamera passa alla gamma a basso rumore dell’impostazione ISO nativa di 3.200. Non elimina il rumore a ISO più alti, ma acquista un altro stop o due di ISO utilizzabili prima che il rumore sia un problema nell’immagine. Abbiamo visto che il rumore iniziava a ISO 400 ed era accettabile fino a ISO 6400. Dopodiché, il rumore inizia a influenzare notevolmente la nitidezza dell’immagine.

Per testare il moiré della fotocamera, abbiamo scattato il diagramma di prova SineZone di DSC Labs. La Pocket Cinema Camera 4K non ha avuto problemi di moiré. Anche durante la panoramica e l’inclinazione, le linee sottili sembravano normali

Passando al test dell’otturatore scorrevole, abbiamo spostato avanti e indietro la Pocket Cinema Camera 4K per vedere se le linee verticali hanno iniziato a piegarsi. La fotocamera ha una tapparella, quindi ci aspettavamo di vedere un po ‘di gelatina, ma non c’era molto. Questo rende la fotocamera un buon candidato per lo scatto attivo.

La qualità dell’immagine della Pocket Cinema Camera 4K è uguale o migliore rispetto alle altre fotocamere nella sua fascia di prezzo. In effetti, non troverai RAW in nessun’altra fotocamera nemmeno vicino a $ 1.300. Detto questo, volevamo testare i frame rate più elevati della fotocamera per vedere se la qualità dell’immagine ne risentiva. Anche se il sensore viene ritagliato ancora di più quando si scatta a 120 fps in HD, è molto nitido e la qualità dell’immagine è fantastica.

Mercato

Con il suo prezzo e il listino delle caratteristiche, la Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K non ha rivali. Tuttavia, ciò non significa che tutti dovrebbero comprarne uno. I suoi numerosi difetti lasciano molto spazio alla concorrenza. Per rendere le cose più giuste, abbiamo confrontato solo fotocamere in grado di produrre video a 10 bit. La prima fotocamera è la Panasonic GH5 per $ 2000. Ha un sensore MOS Micro Four Thrids e può catturare video 4K interno 4: 2: 2 a 10 bit a 30 fps. La GH5 ha un touchscreen completamente articolato, ma misura solo 3,2 pollici. Dispone inoltre di stabilizzazione dell’immagine incorporata, mirino OLED e V-Log L.

La prossima è la Nikon Z6 full frame per $ 2000. Sebbene non possa acquisire internamente 10 bit, può inviarlo a un registratore esterno. L’aggiunta di un registratore aumenterebbe il costo della telecamera di circa $ 1000. Lo Z6 ha anche la ripresa del registro, un EVF e un LCD touchscreen inclinabile, insieme a IBIS.

Infine è la Canon EOS R a $ 2.300. Richiede anche un registratore esterno per acquisire video a 10 bit. Ha un touchscreen completamente articolato e un EVF. Infine, ha l’acquisizione C-Log e l’AF a doppio pixel leader del settore.

Qualcos’altro da considerare quando fai acquisti: Blackmagic Design include DaVinci Resolve Studio con ogni fotocamera che vendono. Questo robusto software di post-produzione ora integra Fairlight per l’editing audio e Fusion per effetti visivi e motion graphics, oltre agli strumenti di editing e color grading di Resolve. L’acquisto di DaVinci Resolve 15 Studio da solo ti costerà $ 300, quindi è un bel valore aggiunto per Pocket Cinema Camera 4K.

Opinione finale

La Blackmagic Design Pocket Cinema Camera 4K lo fa per $ 1.300. Ha una lunga lista di difetti, ma con un prezzo del genere, potrebbero non superare il suo valore. Ci è piaciuta la fotocamera, ma problemi come la durata della batteria, il design esterno scadente e i supporti costosi ci fanno esitare nel dare una raccomandazione sincera. Alla fine, cosa ti aspetti da 1.300 dollari?

PUNTI DI FORZA:

  • DCI 4K CinemaDNG Raw estremamente conveniente a 24 fps
  • Semplice funzionamento del menu

PUNTI DEBOLI:

  • Breve durata della batteria
  • Costo elevato dei media
  • Design esterno goffo
FONTEVideomaker
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.