Brand Fotografico | Quanto è importante l’identità

Quanto è importante il brand fotografico
Quanto è importante il brand fotografico

Quanto è importante per un fotografare avere un proprio brand?

Avere un proprio brand per fotografo è davvero così importante? Può cambiare così tanto la valutazione esterne di un fotografo? Andiamo a scoprirlo.

Ma prima di iniziare, sappiamo bene cosa vuol dire la parola “brand“?

Il brand non è nient’altro che la veste esterna di qualcosa, è un logo, un modo di essere, un esempio può essere il simbolo della Coca Cola.
Senza nemmeno vederlo in questo momento sappiamo tutti com’è fatto, questo è il classico esempio di un brand riuscito alla perfezione.

Saper raccontare l’azienda semplicemente da un logo, in questo caso l’azienda è il fotografo stesso.

Al di là del proprio sito personale, del proprio portfolio e del tuo passato il brand che utilizzerai sarà veramente fondamentale per il business del tuo futuro.

Quando una persona vede il tuo brand in giro e ti riconosce, se lo vede da lontano e pensa subito a te, in quel caso hai fatto un ottimo lavoro.

La costruzione di una marca, di un brand per un fotografo è un processo molto lungo e complicato, ma può rendere il futuro molto più semplice.

Che cos’è un brand fotografico?

In poche parole è la voce, l’essenza della tua attività, la prima prima impressione di te per i tuoi clienti senza nemmeno parlare con le persone.

Quando studi il tuo brand dovrai calcolare come vuoi apparire alle persone, cosa vuoi trasmettere?

Un logo autorevole darà il simbolo di un fotografo serio e deciso, un logo creativo farà trasparire l’estro artistico, un logo minimale lo stile fotografico.

Insomma hai capito che il brand fotografico non è nient’altro che la trasposizione del fotografo sul proprio logo.

Brand fotografico, sta funzionando?

Per vedere se il tuo brand identity sta funzionando prova con dei test.

Sottoponi il tuo logo in giro alle persone e vedi se ti riconoscono, ma sopratutto vedi per le persone cosa trasmette quel logo.

Se stai passando dal fotografo amatoriale al fotografo esperto, un marchio forte e deciso può essere visivamente il passaggio fondamentale nel tuo lavoro.
Se prima avevi un logo “alla bella e buona” e ora hai trasformato il tuo brand con un logo molto più serio e ben fatto, agli occhi delle persone sembrerà che ci sarà stato un passaggio anche lavorativo.

Brand fotografico, cosa ne pensi?

Non ci credi ancora? Prova a vedere dei marchi di persone conosciute e marchi di fotografi amatoriali, a chi daresti più fiducia?

Articoli correlati: