HomeNews FotografiaCanon EOS R5 Mark II: Specifiche e aspettative per la nuova fotocamera

Canon EOS R5 Mark II: Specifiche e aspettative per la nuova fotocamera

Tutti sanno che la Canon EOS R5 originale, lanciata nel 2020, è stata un enorme successo per l’azienda. La serie 5 è stata a lungo la spina dorsale del business di Canon quando si tratta di fotocamere, risalendo alle reflex digitali EOS 5D e ancora prima alle fotocamere reflex EOS 5. La EOS R5 ha portato le cose al livello successivo, essendo la prima fotocamera consumer a offrire video in 8K.

La R5 è stata un tale successo, e così a prova di futuro, che quattro anni dopo è ancora in vendita – ed è ancora una fotocamera decisamente all’avanguardia, anche per gli standard odierni. Quindi cosa possiamo realisticamente aspettarci dalla R5 Mark II? In termini di specifiche, presumibilmente vedremo:

  • Sensore stacked da 45 MP
  • Otturatore completamente elettronico
  • Scatto continuo a 60 fps
  • Sistema di stabilizzazione dell’immagine integrato a 8 stop
  • Dual Pixel AF II con autofocus basato sull’intelligenza artificiale
  • Nuovo processore della famiglia Digic X
  • Video 8K 60p / 4K 120p
  • Ripresa IBIS Hi-400 MP

Non ci sono grandi sorprese, e sembra tutto plausibile – rendendo la fotocamera ancora più competitiva rispetto alla Nikon Z8/Z9, la fotocamera di punta del suo principale rivale. Ho sempre pensato che la R5 fosse più o meno in linea con la Z8/Z9, ma l’aggiunta di 8K 60p davvero offre parità di funzionalità (a condizione che la dissipazione del calore sia altrettanto robusta) – e lo scatto continuo la porta a una superiorità funzionale. Sì, le Nikon offrono una velocità di burst massima di 120 fps, ma solo per JPEG da 11 MP; scattano JPEG completi da 45,7 MP a 30 fps e RAW da 45,7 MP a 20 fps. Anche se la R5 Mark II potrebbe non eguagliare la folle velocità massima (che sarà compito della EOS R1), supererà drasticamente le rivali in termini di scatto standard a piena risoluzione. Un sensore stacked migliorato fornirà alla R5 Mark II la velocità necessaria per foto e video senza sacrificare la sensibilità come fanno gli otturatori globali.

Si ipotizza che la fotocamera introdurrà anche C-Log2, il miglior profilo di log di Canon, oltre a C-Log1 e C-Log3. Personalmente sono scettico su questo punto; per quanto Canon sia migliorata nel non separare le specifiche delle fotocamere ultimamente, penso che continuerà a riservare C-Log2 per i suoi corpi EOS Cinema (potrebbe apparire nella EOS R5C che probabilmente seguirà a tempo debito).

Sono curioso di vedere quali saranno le nuove funzionalità di messa a fuoco automatica AI, anche se è logico che sarà necessario un nuovo processore di immagini per alimentarle. Canon ha già parlato in precedenza del riconoscimento di scene e ambiente, ma forse offrirà qualcosa di simile alla “tecnologia di stima della posa umana” vista nella Sony A9 III, progettata per offrire un tracciamento predittivo basato sui movimenti scheletrici.

Qualunque cosa comporti in ultima analisi, questa funzione AI AF è l’unica parte della fotocamera che propone una vera rivoluzione. Sì, triplicare la velocità di burst è notevole, ma in termini di specifiche principali – le cose a cui la maggior parte del mercato presta maggiore attenzione – stiamo ancora osservando la stessa risoluzione da 45 MP e video 8K dell’originale R5.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI