Fotografare Central Park di notte per curare l’insonnia

Le fotografie di Michael Massaia a Central Park (3)
Le fotografie di Michael Massaia a Central Park (3)

Fotografare Central Park di notte, una cura per l’insonnia.

Il fotografo del New Jersey, Michael Massaia, ha provato a capovolgere la visione di Central Park.

Uscendo a tarda notte si è trovato di fronte ad uno scenario insolito, una Central Park inquietante.

Una Street Photography produttiva usata per guarire l’insonnia.

“A volte la notte quando non riesco a dormire passeggio per la città
Da un po’ di tempo ho cominciato a soffrire di insonnia e le serate a passeggio erano aumentate a dismisura.

A questo punto ho deciso che dovevo risolvere la situazione.
Invece che curarmi con farmaci o terapie varie, ho deciso di trasformare la mia insonnia in qualcosa di produttivo.
Ho cominciato a fotografare i paesaggi che mi trovavo di fronte dal 2008 al 2014″

“Il parco sembra cambiare essenza dal giorno alla notte.
Volevo catturare nero su bianco proprio questo cambiamento.”

Una Central Park vuota, isolata, inquietante, è quello che traspare dalle foto del fotografo Michael Massaia

Info: Sito ufficiale di Michael Massaia , Pagina Facebook , Instagram

Le foto di Michael Massaia a Central Park di notte

Le foto di Michael Massaia a Central Park
Le foto di Michael Massaia
Foto di Michael Massaia a Central Park
Foto di Michael Massaia
Le fotografie di Michael Massaia a Central Park (3)
Le fotografie di Michael Massaia
Fotografie di Michael Massaia a Central Park (4)
Fotografie di Michael
Michael Massaia fotografie a Central Park
Michael Massaia fotografie a Central Park
Il fotografo Massaia a Central Park
Il fotografo Massaia a Central Park
Central Park vista da Michael Massaia
Fotografia di Massaia
La notte a Central Park di Michael Massaia
La notte di Massaia
Insonnia a Central Park, di Michael Massaia
Insonnia a di Massaia