Come fotografare di notte

0
189
Come fotografare di notte

Fotografare di notte non è così difficile come può sembrare, si devono conoscere piccoli accorgimenti tecnici e utilizzare l’attrezzatura giusta. Seguendo i consigli in questo articolo riuscirai a scattare foto di notte tranquillamente senza più rischiare di avere foto mosse o poco illuminate.

Iniziamo a vedere qual è l’attrezzatura necessaria, perché alcuni elementi diventano molto importanti di sera quando la luminosità diventa precaria.

Attrezzatura necessaria

  • Primo su tutti è il treppiede. Per fotografare di notte sicuramente verranno utilizzate delle velocità di scatto molto lente e verrà raccolta di conseguenza molta luce dal sensore. Questo implica che il minimo movimento della fotocamera verrà registrato dal sensore e provocherà il tanto odiato effetto mosso. Proprio per questo motivo scattare a mano libera di notte diventa molto difficile e un treppiedi è il migliore amico. Abbiamo scritto un lungo elenco dei migliori treppiedi per fotografi ma se vuoi andare sul sicuro puoi affidarti al treppiedi Amazon Basics che comunque il suo lavoro lo fa sempre egregiamente.
  • Collegato al treppiedi abbiamo il telecomando, spesso sottovalutato dai più, ma dovrebbe essere venduto insieme al treppiedi. Non ce ne accorgiamo, ma nel momento che andiamo a pigiare sul pulsante di scatto comunque facciamo una piccola pressione sulla fotocamera e rischiamo di provocare dei movimenti che rischiano di compromettere tutto il lavoro. Con un telecomando a distanza non c’è questo rischio. In un vecchio articolo dove vi elenchiamo i migliori telecomandi per fotocamere troviamo tanti modelli a prezzi bassissimi
  • Logicamente la fotocamera, l’importante è che sia di qualità superiore ad una compatta di medio livello. Il sensore della fotocamera è molto importante e la sua dimensione è un fattore decisivo. Le Dslr e le mirrorless sono ottime.
  • Per quanto riguarda gli obiettivi non abbiamo una lunghezza standard, tutto dipende dal tipo di risultato che si vuole ottenere, per questo possono variare dai grandangolari ai teleobiettivi con zoom elevato. Per esempio se si vuole fotografare un eclissi lunare saranno utili obiettivi con grande lunghezza focale.

Ok, dopo aver ordinato tutta l’attrezzatura fotografica necessaria non ci resta che andare a cercare un bel paesaggio buio per provare le impostazioni di scatto che leggerai qui sotto. Un consiglio, cerca di uscire fuori dalle zone luminose, quindi niente centro città e se riesci prova ad andare proprio fuori in campagna o comunque in zone poco illuminate.
L’inquinamento luminoso è uno dei problemi più grandi per i fotografi e non ci permette di vedere la bellezza delle stelle in tutto il loro splendore.

Vediamo ora quali sono le impostazioni di scatto per fotografare di notte.

Impostazioni della fotocamera

  1. Non fare l’errore comune di sparare la sensibilità ISO al massimo, magari all’inizio ti sembrerà di acquisire più luce, ma quando porterai i tuoi scatti su un computer ti accorgerai del grande rumore fotografico che hai provocato che difficilmente recupererai in post-produzione.
  2. Imposta il diaframma a secondo dell’apertura in cui rende di più. Cerca di non superare gli F11 per non provocare la diffrazione, sopratutto se si utilizzano fotocamere con sensori micro 4/3. Se si vuole dare una buona profondità di campo e una composizione a fuoco cerca di stare tra i F5.6 e gli F11
  3. Per quanto riguarda il tempo di esposizione varia a secondo della quantità di luce che troverai, l’importante è avere bene la macchina fotografica stabile su un cavalletto, poi puoi iniziare a giocare con i tempi per vedere quando inizi a trovare dei risultati soddisfacenti. Prova a scattare anche in modalità bulb, ne abbiamo parlato in un articolo passato e aiuta molto in questi casi.
  4. Se stai utilizzando pose lunghe e diaframmi chiusi devi prestare attenzione alle luci dei lampioni, potrebbero diventare delle “stelle a varie punte” per il fenomeno della luce radiante che si riflette sulle lamelle del diaframma. Questo fenomeno si vede di più o di meno a seconda dell’obiettivo.
  5. Prestare anche molta attenzione al surriscaldamento della fotocamera, tra uno scatto e l’altro con le lunghe esposizioni la macchina fotografica si riscalda parecchio, quindi per evitare guasti da surriscaldamento controlla sempre il manuale d’istruzioni della fotocamera, ti metto qui i link per controllare i manuali Nikon e manuali Canon ufficiali.

Come fotografare di notte senza flash

Come fotografare di notte con la reflex

È assolutamente possibile e non è per nulla un cattivo consiglio, anzi. Si riescono a prendere tutte le sfumature del cielo senza un aggiunta di fonti luminosi esterne. In questi casi si deve giocare sui tempi di esposizione e l’apertura del diaframma, proprio come insegna il triangolo dell’esposizione.
Il nostro consiglio è quello di non alzare mai troppo gli ISO per non incorrere nei problemi di rumore digitale.

Come fotografare le stelle di notte

Ed anche in questo caso i nostri consigli sono quelli che hai letto poco sopra, ma è molto importante stare lontano dalle luci della città o da fonti luminose come lampioni o auto in movimento. Se riesci ad andare in aperta campagna avrai sicuramente più possibilità di fotografare le stelle di notte in maniera più soddisfacente. È una variabile che puoi notare tranquillamente ad occhio nudo!

Ti sono piaciuti i consigli su come fotografare di notte con una reflex o hai degli appunti da farci? Tu quali impostazioni segui quando ti trovi a scattare di notte con poca luce? Faccelo sapere nei commenti!

Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.