Come fotografare le farfalle

Ecco come fotografare le farfalle nel migliore dei modi.

0
374
Come fotografare le farfalle
Come fotografare le farfalle

Le farfalle sono davvero dei bellissimi insetti e ci sono migliaia di specie in habitat in tutto il mondo, quindi la capacità di fotografarli è infinita. Ma cosa c’è più di bello che fotografare una farfalla?

Le farfalle hanno spesso disegni intricati e creativi sulle ali, oltre a diverse combinazioni cromatiche, per questo riuscire a catturarle è molto carino e le foto di solito sono stupende. Per fotografare una farfalla hai bisogno dell’attrezzatura giusta e tanta tanta pazienza. Vediamo ora quali sono i nostri consigli per ottenere scatti stupendi.

Obiettivi zoom per vedere i dettagli

Le farfalle sono molto piccole quindi, per catturare davvero la bellezza di una farfalla in modo che tutti i dettagli possano essere visti, è necessario disporre dell’attrezzatura giusta: un obiettivo macro o uno zoom con una modalità macro. Se sei all’aperto, un buon obiettivo macro con una lunghezza focale di 100 mm ti permetterà di essere abbastanza lontano da non disturbare la farfalla. Posiziona la fotocamera su un treppiede per evitare vibrazioni della fotocamera e utilizzare un’apertura grande (f / 2.8-f / 5.6) per uno sfondo sfocato. Più sarai lontano, meno la farfalla si sentirà disturbata e sarà naturale.

Scatta foto creative

Se sei fortunato a far appoggiare una farfalla su di te o su un amico, dovrai essere pronto a scattare la fotografia. Un obiettivo macro o anche un obiettivo standard sarebbe in grado di catturare la farfalla nella mano di qualcuno. Ancora una volta usa un’apertura abbastanza bassa (f / 5.6 o giù di lì) per sfocare lo sfondo con un bell’effetto bokeh.

Scatti Super Macro

I primi piani estremi possono essere raggiunti solo con un obiettivo macro speciale, normalmente da 50 mm a 100 mm con impostazione manuale, in quanto la messa a fuoco automatica non è probabilmente veloce o abbastanza silenziosa da catturare la farfalla. Assicurati di usare un treppiede, ferma la fotocamera, aspetta che la farfalla atterri e al momento decisivo scatta la foto. Prendi in considerazione l’utilizzo di un flash esterno per una finitura uniforme e priva di ombre.

Fotografare le farfalle in movimento

Un modo sicuro per catturare alcune farfalle in azione è quello di aspettarle sui fiori ai quali sono affezionati. Una volta trovati questi fiori, metti a fuoco la fotocamera su quell’area e utilizza un’apertura ampia (f / 2.8-f / 5.6) e una velocità dell’otturatore relativamente veloce (circa 1/1600). Cerca i fiori colorati e usa la modalità di scatto continuo, se possibile.. Mentre potrebbe non essere possibile prevedere esattamente cosa farà una farfalla, è importante utilizzare la modalità di scatto continuo per ottenere quante più foto possibili e rivedere.

Fotografa le farfalle in volo

Come tutte le creature in natura, è quasi impossibile prevedere dove e quando si muoveranno, ma con le farfalle sai che atterreranno sui fiori, quindi puoi aspettare da quelli e uno finirà per atterrare. Metterà alla prova la tua pazienza, quindi DEVI essere pronto e non annoiarti durante la lunga pausa. Per catturare una farfalla in volo potresti voler sdraiarti a terra o scendere il più in basso possibile in modo da trovarti al di sotto di loro quando volano. Impostare il selettore di modalità sulla modalità TV (Priorità ai tempi) e scegliere una velocità dell’otturatore rapida di 1 / 250s o superiore. Pre-focus su un’area in cui è possibile prevedere che la farfalla andrà e sarà pronta a scattare. La modalità di scatto continuo o multiscatto può essere utile qui.

Impostazioni raccomandate

Per l’effetto più sorprendente, usa una profondità di campo bassa; f / 4 è ideale perché stai lavorando su un argomento così vicino. Lavorerai in fretta, quindi hai bisogno di una lente veloce che ti permetta di essere in grado di mettere a fuoco in pochi centesimi. La modalità Sport è l’ideale per fotografare le farfalle, purché si stia utilizzando un obiettivo macro e non si basino sulla modalità macro, poiché è possibile scegliere solo una modalità alla volta.

Attrezzatura raccomandata

Oltre ai conservatori di farfalle, la maggior parte della tua fotografia di farfalle sarà all’esterno, quindi avrai bisogno di un teleobiettivo con modalità macro. Scegline uno che ti consenta di passare dalla modalità manuale a quella automatica. Un obiettivo macro è estremamente utile per le fotografie a distanza ravvicinata in quanto si concentrerà sugli oggetti più piccoli. Oltre agli obiettivi macro, ci sono alternative meno costose come tubi di prolunga e lenti di ingrandimento che possono essere utilizzate su obiettivi standard. Utilizzare un treppiede o un monopiede ogni volta che è possibile e un rilascio del cavo o l’autoscatto della fotocamera per evitare il movimento della fotocamera.

Conclusioni

Quando si fotografano farfalle, la pazienza è importante. Come con tutte le creature della natura, le farfalle non possono essere forzate ad andare da qualche parte che non vogliono, quindi potresti dover aspettare ore e ore per il momento giusto. Sii attento e mantieni la tua attrezzatura fotografica pronta. Le immagini che otterrai saranno gratificanti, sorprendenti e saranno orgogliose.

Questo articolo è la traduzione di un bel post su ExposureGuide, il link lo trovi qui sotto tra le fonti.

FONTEExposureGuide
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.