Come scattare in RAW dal telefono

Come impostare uno scatto in RAW dal tuo smartphone con l'applicazione nativa o con app di terze parti.

Scattare RAW da smartphone

Quanto è importante scattare in RAW per un fotografo e come puoi impostare l’imaging RAW sul tuo smartphone? Se le foto di alta qualità sono il tuo obiettivo, devi sapere come scattare in RAW, è davvero un peccato non sfruttare questo formato.

Ormai molti produttori di smartphone lo stanno includendo come funzionalità sui loro dispositivi e in questo articolo condividerò con te le istruzioni passo passo per acquisire foto RAW su iPhone, telefoni Samsung e telefoni Huawei.

E nel caso in cui la tua app fotocamera nativa non supporti RAW, includerò un elenco di app di terze parti che producono foto RAW.

Che cos’è la fotografia RAW da smartphone?

Un file RAW è la versione non elaborata di una foto, diciamo grezza. Infatti quando scatti una fotografia, la fotocamera registra tutti i tipi di informazioni.

Se salvi l’immagine come JPEG, verranno utilizzate solo le informazioni di cui ha bisogno e scarterà il resto.

Dopo questo processo, non c’è modo di recuperare le informazioni che sono state gettate via. Quindi avrai meno gamma dinamica e meno dettagli nelle luci e nelle ombre. 

Come scattare in RAW con uno smartphone

Non tutti i telefoni supportano il formato RAW e quelli che hanno modi diversi per abilitarlo.

Ecco una guida passo passo all’utilizzo di RAW sui marchi di smartphone più comuni e più in basso applicazioni esterne per poter scattare scatti grezzi.

Per smartphone iPhone

Non tutti gli iPhone supportano il formato RAW nell’app fotocamera nativa. Se il tuo iPhone non scatta in RAW, dovrai utilizzare un’app di terze parti. 

Per attivare ProRAW, vai su Impostazioni > Fotocamera > Formati . Nella sezione Acquisizione foto, abilita Apple ProRAW .

Una volta abilitata questa funzione, avrai l’opzione RAW quando scatti le foto. Basta toccare per accenderlo o spegnerlo. 

Quando scatti una foto e il RAW è attivo, verrà salvato come file DNG di circa 25 MB. Ma se disattivi ProRAW, il tuo iPhone creerà un file JPEG o HEIF.

Per smartphone Samsung

Non tutti i dispositivi Samsung supportano i file RAW. 

Apri l’app della fotocamera e scorri la barra delle opzioni fino a trovare Altro. Nel menu Altro, puoi vedere diverse modalità. Tocca PRO. Apri Impostazioni fotocamera e scorri verso il basso fino a Opzioni di salvataggio. Abilita Salva copie RAW.

Una volta fatto ciò, tutte le foto scattate in modalità PRO verranno salvate con una copia RAW, anche se in ogni altra modalità le immagini saranno ancora JPEG.

Per smartphone Huawei

Apri l’app della fotocamera e scorri il menu Modalità fino a raggiungere Pro . Seleziona questa modalità, tenendo presente che lo scatto RAW non è disponibile nelle altre modalità foto.

Apri il menu Impostazioni della fotocamera toccando l’icona a forma di ingranaggio, risoluzione, quindi scorri fino in fondo, dove troverai la sezione Formato foto . Abilita il formato RAW.

I file RAW vengono salvati in File > Memoria interna > DCIM > Fotocamera > RAW . Puoi rivederli nella galleria in Altri album > Altri > RAW.

App per scattare in RAW

Non tutti gli smartphone offrono riprese RAW nella loro app fotocamera nativa Per questo motivo ci sono molte app di terze parti che ti permetteranno di lavorare in RAW. Ecco un elenco:

  • Lightroom Mobile: La versione limitata gratuita include la funzione RAW, anche se dovrai creare un account Adobe. 
  • VSCO: La funzione RAW è solo per iPhone 6 e successivi. I dispositivi più vecchi e i telefoni Android possono utilizzare VSCO come fotocamera ed editor, ma non saranno in grado di scattare in RAW.
  • ProCam: Funziona su iPhone con fotocamera da 12 MP: iPhone 6s e successivi. Supporta i file RAW in modalità automatica e manuale.
  • ON1 Photo RAW: Gratuito. Supporta i formati RAW e JPEG in tutte le modalità foto.
  • Flannl RAW Camera: Gratuito.
  • Manual Camera Lite: fotocamera professionale DSLR: La versione gratuita supporta RAW su alcuni telefoni. 

Conclusione

Come puoi vedere alla fine è molto facile scattare fotografie RAW da smartphone, indipendentemente dal tipo di telefono che hai, certo potresti dover scaricare un app esterna ma è comunque possibile

Hai provato a scattare foto RAW da smartphone? Hai notato una differenza rispetto ai tuoi JPEG? Condividi il tuo parere nei commenti qui sotto.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui