Che cos’è la compensazione dell’esposizione

0
382
Come funziona la compensazione dell'esposizione
Come funziona la compensazione dell'esposizione

Grazie a questo articolo faremo luce su quanto sia importante la compensazione dell’esposizione quando si scatta una fotografia e di come sfruttarla sulle varie modalità di scatto della fotocamera, come la priorità di apertura o priorità di tempi.

Ogni fotocamera al giorno d’oggi ha una capacità già al suo interno per regolare le impostazioni dell’esposizione, in modo da rendere sempre più semplice ottenere una foto con esposizione corretta.

In poche parole, l’idea è quella di rendere sempre più semplice la possibilità di controllare l’esposizione delle immagini in modo da capire subito se un’immagine è troppo luminosa o troppo scura. Per utilizzare questa funzione basta cliccare un pulsante, appunto la compensazione dell’esposizione, e di solito è un quadrante situato sulla fotocamera che permette di passare da un’esposizione negativa ad una positiva, o viceversa, in automatico.

Ma prima di capire come funziona nello specifico la funzione della compensazione dell’esposizione vediamo bene come funziona l’esposizione della fotocamera, dei parametri più importanti: velocità di scatto, apertura e sensibilità ISO e di come insieme si relazionano nel triangolo dell’esposizione.

Che cos’è la compensazione dell’esposizione?

In poche parole, la compensazione dell’esposizione consente ai fotografi di ignorare le impostazioni di luminosità della fotocamera automatiche e di aggiustare l’esposizione scurendo o schiarendo la foto.

I misuratori della fotocamera funzionano in un modo standard, valutano la luce riflessa sui soggetti e sono impostati sul grigio medio, detto anche grigio al 18%, e ogni qualvolta la fotocamera punta un oggetto scuro il misuratore d’esposizione funziona in modo opposto, illumina l’esposizione. Di conseguenza in un soggetto molto luminoso scurisce l’esposizione.

Questa modifica automatica viene svolta per poter avvicinare l’esposizione al grigio medio menzionato prima, in modo che l’immagine finale sia una via di mezzo tra il troppo chiaro e il troppo scuro.

Di solito funziona abbastanza bene, ma possono capitare casi di sovraesposizione e sottoesposizione, sopratutto nelle condizioni di illuminazione più difficili.

Ed è proprio qui che entra in gioco il pulsante della compensazione d’esposizione, per prendere “manualmente” il controllo della situazione e compensarla.

Come utilizzare la compensazione dell’esposizione

Utilizzare questa funzione è molto semplice. Prima di tutto bisogna utilizzare una modalità della fotocamera che utilizza il misuratore dell’esposizione, come per esempio nella priorità di apertura, di tempi o in qualsiasi altra modalità che esegue regolazioni automatiche sull’esposizione.

Se non hai impostato gli ISO automatici, la compensazione non farà nulla in modalità manuale.

Dove troverai la funzione di compensazione dell’esposizione sulla fotocamera? Bhe, dipende da modello a modello.

Di solito è un pulsante dedicato sulla parte superiore della fotocamera, anche se alcune macchine fotografiche lo hanno messo al lato posteriore, ma identificarlo è veramente molto semplice. E’ fatto come vedi nell’immagine qui sotto.

Se non lo trovi molto probabilmente avrai un pulsante con i valori -3/+3, se poi non c’è nemmeno questo pulsante consulta il manuale della fotocamera.

Il suo utilizzo è molto semplice:

  • Se l’immagine sembra essere scura: si compone un numero positivo +EV
  • Se l’immagine sembra essere troppo luminosa: si compone un numero negativo -EV

Basta tenere premuto il pulsante e ruotare una delle ghiere o utilizzare lo schermo LCD per regolare il valore di esposizione. Se poi dispongono di un quadrante è molto più semplice, basta spostarlo nella direzione corretta per regolare l’esposizione.

Quando si inizia a regolare la compensazione si noterà che la barra andrà a sinistra o a destra, vuol dire che stai componendo una compensazione negativa o positiva a seconda del verso.

Dopo aver modificato la compensazione i valori verranno visualizzati i valori +- EV sul display LCD e sull’EVF. Se per caso non visualizzi quei valori, tranquillo, potresti solo dover attivare gli overlay informativi dal menu della fotocamera

Utilizzare i sistemi di misurazione avanzati

Molte fotocamere dispongono del sistema di misurazione standard sui grigi medi, ma recentemente sono state sviluppate delle funzioni sulle nuove macchine fotografiche sono in grado di riconoscere le scene basandosi su dati pre-caricati per apportare subito le regolazioni necessarie all’esposizione, minimizzando così l‘utilizzo manuale della compensazione dell’esposizione.

Addirittura alcune fotocamere sono in grado di riconoscere le persone nelle composizioni basandosi sulle tonalità della pelle delle persone, in modo da giudicare immediatamente l’esposizione.

Penso che stiamo andando verso un futuro dove le fotocamere richiederanno sempre meno interventi manuali.

Non dobbiamo fare il grosso errore di smettere di imparare come si utilizza una macchina fotografica, non importa quanto siano intelligenti le nostre fotocamere, è importante sapere fino a che punto puoi spingere la tua macchina fotografica perché ne potresti aver sempre bisogno.

Per esempio, la tecnica dell’esposizione a destra. Non sai di cosa sto parlando? Leggi qui sotto!

Tecnica dell’esposizione a destra

Anche se non esiste una vera e propria esposizione corretta nelle scene, spesso scegliamo noi qual è la migliore luminosità a seconda di un gusto soggettivo. La tecnica dell’esposizione a destra consente ai fotografi di rendere le foto più luminose senza eliminare le luci alte. Ovvero ottenere il massimo della qualità possibile.

Ricordati sempre che per scattare e immagazzinare la maggior parte dei dati e delle informazioni devi salvare la tua foto in formato RAW.

Comunque se vuoi sapere di più ed in modo dettagliato, leggi il mio articolo sull’esposizione a destra.

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.