5 Consigli per Avere un Cavalletto Stabile

Consigli per avere il cavalletto stabile della Reflex
Consigli per avere il cavalletto stabile della Reflex

Fotografare è come disegnare con la luce! Ormai lo sappiamo tutti, la fotografia è il risultato finale della luce impressa nel sensore. Più luce entra, migliore risulterà la foto. Ma non dipende solo dalla quantità, ma anche dalla qualità! In che senso? Andiamo a vedere quanto la stabilità di un cavalletto è fondamentale.

Quante volte ci sarà capitato di scattare una fotografia al massimo delle condizioni ottimali ma il risultato finale ha sempre qualcosa che non va bene, il micro mosso. Ovvero la foto se la andiamo ad analizzare bene non sarà perfettamente a fuoco e i dettagli non saranno così nitidi e precisi. E stiamo parlando di foto scattate con un treppiedi, perché a mano libera diventa veramente complicato, a certe velocità, scattare foto perfette.

Quindi per utilizzare il treppiede nel migliore dei modi ci sono dei consigli da seguire, semplici ma efficaci, che sicuramente miglioreranno i tuoi scatti del 30%!
Facili errori, che se risolti in tempo eviteranno il tanto odiato micro mosso e le tue foto risulteranno perfettamente a fuoco!

Ecco i 5 consigli da seguire per avere un cavalletto perfettamente stabile!

Come tenere il cavalletto stabile

Come tenere un treppiedi della reflex stabile
Come tenere un treppiedi della reflex stabile

Da che dipende la stabilità di un cavalletto? Non basta solamente aprirlo per avere la fotocamera ferma e scattare foto perfette? Assolutamente no! Non è così semplice! Ci sono delle regole da seguire e questi 5 consigli qui sotto ti faranno tenere la fotocamera più stabile di quanto pensi!

1# Verificare il peso massimo del cavalletto

Non sono uguali tutti i cavalletti, come abbiamo visto nella nostra guida sui migliori cavalletti per reflex, esistono treppiedi e treppiedi. Si differenziano sia per il materiale utilizzato ma anche per la capacità di sorreggere il peso. Esistono Treppiedi per Smartphone che magari possono essere utilizzati per sostenere Action Cam, ma sicuramente non saranno in grado di tenere in equilibrio una reflex dal peso di 2-3kg.

Andate sul sito ufficiale del cavalletto e controllate il peso massimo supportato del cavalletto, di solito è uno dei primi parametri indicati (proprio perché è molto importante come dato)

2# Allungare le gambe nel modo giusto

Quante volte abbiamo visto sbagliare questo passaggio, il nervoso! Per prima si estendono le gambe più “spesse” e dopo quelle più fini! In molti sbagliano e allungano prima la parte finale, tenendo la parte più spessa chiusa. Non c’è niente di più sbagliato! Prima si allunga la sezione più spessa, poi se necessario si passa a quella successiva!

La stabilità del vostro treppiede terrà conto di come è stabilito il peso!

3# La colonna centrale dev’essere stesa per ultima

Esattamente, come c’è un ordine per le gambe, anche la colonna centrale deve rispettare il suo ordine! Non fate l’errore di lasciare magari i piedini del treppiedi al minimo ed allungare al massimo la colonna centrale in modo da arrivare subito all’altezza desiderata. Sbagliato!

Prima allungate tutte le sezioni, poi al massimo se necessario usate anche la colonna centrale! Se riuscite a tenerla più bassa possibile è meglio! La stabilità della colonna centrale è quella che soffre di più a venti improvvisi!

4# Usate il gancio in fondo al treppiedi

Non serve per appenderci il cappotto! O meglio, potreste farlo, ma è più indicato uno zaino o un peso! Perché? Perché quel gancio serve a spostare il baricentro del treppiede verso il basso, in modo da avere più stabilità nel cavalletto! Quindi se avete un piccolo zaino per la reflex con un peso moderato, appendetelo al gancio! Non avete paura, il peso spingerà verso il basso grazie alla forza di gravità portando il baricentro al punto giusto! È fisica!

5# Usate il telecomando

Se possibile logicamente, usate sempre il telecomando per scattare le foto una volta messa la vostra reflex sul cavalletto! Potrebbe essere il treppiedi più stabile del mondo, ma se poi nel momento che andate a spingere sul pulsante di scatto non siete abbastanza delicati il tutto potrebbe non essere servito a nulla!

Basta una mano meno leggera del previsto e il micro movimento rovinerà la stabilità del vostro treppiede.

Ormai quasi tutti i modelli offrono la possibilità di scattare con il telecomando e di solito è venduto insieme alla reflex!

Non avete il telecomando? Semplice! Usate l’autoscatto! Impostate 10 secondi, cliccate il pulsante di scatto e togliete subito le mani!

Avete altri consigli per tenere ben stabile il cavalletto e scattare foto nitide?

Seguici su: Facebook – Instagram – Twitter