5 Consigli per la Color Correction in Fotografia

Cinque semplici consigli per avere una post-produzione fedele e utilizzare i colori nel miglior modo possibile.

Color correction foto

Trovare il colore perfetto all’interno delle foto è il dettaglio che può separare i dilettanti dai professionisti e può persino separare alcuni dei professionisti in categorie separate. In generale la distinzione con la “vera” correzione del colore inizia a verificarsi a livello commerciale e artistico. Per il tuo bene, spero che tu sappia come utilizzare lo strumento di bilanciamento del bianco in Lightroom o Camera Raw per ottenere un equilibrio iniziale per le tue immagini!

All’interno della fotografia commerciale, ci si aspetta generalmente che si soddisfino determinati criteri quando si tratta di colore. Ad esempio, un particolare marchio può avere un certo grado di “rosso” che deve essere soddisfatto. Un’accurata correzione del colore vedrà l’immagine finale con la corretta tonalità di rosso, solitamente dimostrata da confronti affiancati.

La correzione del colore nell’era digitale comporta un grosso problema: le immagini visualizzate sul computer o sullo schermo del telefono possono apparire diverse tra più dispositivi. Tuttavia, è possibile adottare misure per mitigare questi problemi nella fase di pre-editing del lavoro sulle immagini.

Utilizza le carte grigie

Fanno miracoli quando scatti in una situazione più controllata, dove sei responsabile dell’illuminazione o almeno del soggetto. Scattare un’immagine iniziale con la scheda grigia presente ti dà un obiettivo da selezionare per te una posizione grigia del 18%. Se non hai familiarità con il 18% di grigio, sappi solo che stai cercando di dare alla tua immagine un target di grigio che può essere utilizzato con il tuo strumento di bilanciamento del bianco in Lightroom /Photoshop.

Vedo spesso articoli che parlano della correzione del colore e terminano con la discussione sul bilanciamento del bianco, non so più come dirlo, la semplice impostazione di un buon bilanciamento del bianco non è sempre un modo infallibile per ottenere un’immagine “corretta del colore“. Se all’interno dell’immagine sono presenti sorgenti luminose miste (luci al tungsteno e fluorescenti, ad esempio), una parte dell’immagine potrebbe avere una dominante di colore completamente diversa da un’altra area.

Calibra il monitor

Quando si calibra il monitor, in genere sono disponibili opzioni per impostare tale calibrazione su uno standard particolare, sia allineandolo a un modello di stampante o alle aspettative aziendali o a un numero qualsiasi di altre impostazioni di colore “reali“, a seconda del tipo di calibratore di colore acquistato. Ciò significa che l’immagine su cui stai lavorando viene visualizzata in un modo simile a come desideri che l’immagine venga effettivamente percepita dagli altri nella sua forma finale.

Articoli che riguardano la calibrazione dei colori:

Inoltre, se lavori tra più dispositivi, calibrarli in modo che tutti presentino il colore allo stesso modo diventa fondamentale. Altrimenti, potresti apportare una modifica che sembra buona su uno schermo e due giorni dopo caricare l’immagine su un monitor diverso e renderti conto che tutti hanno un tono rosso. 

Lavora al mattino

I nostri occhi sono più energici e in grado di discernere le differenze di colore al mattino. La migliore correzione del colore avviene quando sei fresco, a tarda notte i tuoi occhi tendono ad abbassarsi, perdi la messa a fuoco, forse i tuoi occhi iniziano a sfocarsi per aver lottato per rimanere aperti.

Stampa il tuo lavoro

Questo dev’essere una specie di mantra. Il modo migliore per assicurarti che le tue immagini siano presentate nel modo più intenzionale per quanto riguarda il colore è stampare fisicamente il tuo lavoro e mostrarlo nell’illuminazione che desideri. Uno dei modi migliori per stampare il lavoro per risparmiare tempo e denaro è stampare strisce reattive: piccoli frammenti delle tue immagini che coprono una gamma di contrasto che puoi controllare visivamente per il colore, luminosità, contrasto e qualsiasi altra variabile visibile di cui potresti essere interessato per la tua immagine.

Se non la possiedi in questa guida puoi trovare la migliore stampante fotografica in commercio.

Chiedi parere ad un amico

È davvero buona norma sviluppare una relazione con altri fotografi, porteranno un livello di critiche costruttive e suggerimenti che non potresti ottenere in nessun altro modo. Detto questo, portano anche un altro paio di occhi che possono aiutarti a cercare le tue immagini i problemi di colore. Dopo aver fissato un’immagine per troppo tempo, a volte per giorni, non vedi più cosa c’è, quindi il consiglio è quello di allontanarsi e prendersi una pausa, concedere a qualcun altro un po’ di tempo per guardare il lavoro per darti un feedback, può essere uno dei modi migliori per uscire da te stesso e dai limiti dei tuoi occhi o forse semplicemente dal tuo livello di pratica.

Quali sono i tuoi consigli per una post-produzione precisa nei colori?

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui