Cosa sono i droni e a che cosa servono

Cosa sono i droni e a che cosa servono
Cosa sono i droni e a che cosa servono

Nel 2016 sono cominciati ad uscire in massa, nel 2017 li vedremo ovunque, ecco cosa sono i droni e a cosa servono.

I droni sono l’ultima invenzione che nel 2016 ha cominciato a spopolare, è stato uno dei regali di natale più regalati quest’anno, ma che cosa sono i droni e a che cosa servono?

I droni sono stati utilizzati per scopi militari, ma rentemente li vediamo dalle consegne porta a porta alle più creative riprese fotografiche.

[mailmunch-form id=”247885″]

 

Quali sono i droni?

I droni si dividono in due tipi, quelli comandati a distanza e quelli automatici, ovvero non comandati da un essere umano ma sono stati programmati prima di prendere il volo.

Questi ultimi vengono classificati droni UAV, la loro forma è tipica di un aero ed è stata utilizzata spesso in ambiti militari.

Quelli che ci interessano, sopratutto nell’ambito fotografico sono detti RPA, e vengono controllati in tempo reale da un essere umano.

Come si guida un drone?

La sua guida è molto semplice, di solito viene fornita insieme alla confezione con il drone un “joystick” molto intuitivo con i vari comandi di volo.

Dentro la confezione sicuramente ci sarà il manuale d’istruzioni del drone.

Ogni drone ha le sue diverse impostazioni per prendere il volo e per volare.

Ti consiglio di leggere sempre il manuale, anche se già hai guidato altri droni precedentemente.

Altrimenti la guida del drone viene supportata tramite applicazioni che si possono installare sui smartphone e tablet.

Ed è proprio direttamente da questi dispositivi che puoi muovere il drone.

Questo è molto comodo, sopratutto per chi usa il drone nella fotografia.

Si possono vedere le riprese in tempo reale sul proprio dispositivo mentre lo si guida.

Fino a che punto si può volare con il drone ?

Questo è un fattore che varia da drone a drone, e logicamente è una variabile che si implica molto sul prezzo.

I modelli professionali possono raggiungere fino ai 2 kilometri, e se stai girando un documentario con un drone questo è un fattore da tenere seriamente in considerazione.

Quanto tempo può durare un drone?

Questa è un altra variabile che dipende dal tipo di drone acquistato e quindi proporzionale al suo costo.

I droni moderni possono variare dalla durata di pochi minuti fino a quelli professionali che si avvicinano quasi ai 60 minuti.

Ormai tutti i droni si ricaricano grazie alla loro batteria al litio.

Perché un fotografo dovrebbe usare un drone?

Pensa solamente alla qualità delle riprese aeree di una volta e ai mezzi impiegati, ora basta un semplice drone.

Alcuni hanno una videocamera già a bordo, altri bisogna collegarli con una Go Pro o qualsiasi Action Cam.

Leggi questo articolo se vuoi scoprire le migliori
Leggi questo articolo sulla Go Pro 5

Il drone è un braccio fotografico che si può estendere in altezza e planare sulla scena regalando riprese degne del cinema.

I droni sono utilizzati sopratutto nei documentari e ultimamente vengono utilizzati nei video dei matrimoni.

Fino a che altezza possono volare i droni?

L’altezza a cui possono volare varia da drone a drone ma anche dal luogo e dalle disposizioni aree del luogo.

Per esempio vicino ai posti militari i droni non possono superare i 2 metri di altezza.

Spero che questo articolo ti chiarito le idee su cosa sono i droni e a che cosa servono.