Cos’è un file AI? Come aprirlo senza Illustrator

aprire-file-ai

I grafici professionisti lavorano con immagini vettoriali. I file sono piccoli, ma le immagini stesse sono ridimensionabili all’infinito senza problemi, per questo sono perfetti per i disegni e per loghi e icone.

Il file AI è il tipo più comune di immagine vettoriale. È un formato proprietario di Adobe Illustrator , per questo può essere complicato aprire i file AI se non si dispone di Illustrator. 

Come aprire file AI senza Illustrator

Se devi aprire un file AI per visualizzarlo ma non modificarlo, ci sono molti programmi che possono farlo.

Le impostazioni di salvataggio predefinite per i file AI in Illustrator indicano che i file vengono salvati con contenuto PDF incorporato. Ciò significa che puoi visualizzarli nella maggior parte delle app che supportano la visualizzazione di PDF.

  • In Windows , è necessario modificare l’estensione del file AI in PDF . Evidenzia il file e premi F2 sulla tastiera. Aggiungi PDF alla fine del nome del file e conferma la modifica quando richiesto. Ora, fai doppio clic sul file e si aprirà nel visualizzatore PDF predefinito.
  • Su un Mac , puoi visualizzare i file AI in Anteprima senza alcuna modifica.
  • Puoi anche caricare file AI su Google Drive e visualizzarli lì.

Apri i file AI in Photoshop o GIMP

Se hai bisogno di incorporare un’immagine AI senza modificarla direttamente, puoi farlo usando Photoshop o il suo equivalente gratuito, GIMP .

Quando apri l’immagine, viene importata come PDF. Vedrai una finestra di dialogo Importa e normalmente puoi accettare i suggerimenti predefiniti.

La cosa principale da ricordare è importare l’immagine di grandi dimensioni. Perderai i vantaggi della grafica vettoriale durante l’importazione, quindi è meglio importare un’immagine grande e rimpicciolirla piuttosto che importare un’immagine piccola e ingrandirla.

Al termine, puoi copiare e incollare l’immagine su un livello separato in un’altra opera d’arte o aggiungere ulteriori livelli a questo file. Successivamente dovrai salvarlo in un formato diverso, poiché non puoi salvare i file nel formato AI al di fuori di Illustrator.

Se nessuna delle opzioni di cui sopra funziona, prova a cambiare l’estensione del file in EPS (un altro formato di immagine vettoriale) per vedere se questo aiuta. In caso contrario, dovrai convertire l’immagine in un formato diverso

Come modificare i file AI senza Illustrator

Quando scarichi un modello di Illustrator o ti viene inviato un file AI che devi modificare, le cose si fanno più complicate. Non ci sono molte app tradizionali in grado di modificare i file AI in modo nativo; normalmente devi prima convertirlo in un formato diverso.

Converti AI in SVG o EPS online

Se hai intenzione di convertire il file da solo, dovresti convertirlo in SVG. Questo è un formato aperto con un ampio supporto, sebbene sia progettato principalmente per l’uso sul web. Se lavori con la stampa, prova invece l’EPS.

Per convertire la tua immagine:

  1. Vai su cloudconvert.com .
  2. Fare clic su Seleziona file e scegliere il file dal disco rigido.
  3. Successivamente, fai clic su Converti in e scegli SVG, EPS o WMF elencati sotto Vector .
  4. Se hai del testo nell’immagine, fai clic sull’icona della chiave inglese e imposta Text To Path su Yes . Ciò renderà i tuoi caratteri più accurati, anche se il testo non sarà più direttamente modificabile.
  5. Seleziona Converti e attendi.
  6. Al termine, fai clic su Scarica per salvare il file appena convertito.

CloudConvert può essere utilizzato gratuitamente per un massimo di 25 conversioni di immagini al giorno. 

Problemi con la modifica dei file AI convertiti

Ogni volta che provi a modificare i file AI senza Illustrator, ci sono alcuni potenziali problemi di cui devi essere a conoscenza.

  • Le conversioni non sono sempre accurate al 100%. Ciò è particolarmente vero quando il file originale utilizzava funzionalità o effetti esclusivi di Illustrator.
  • Spesso perderai le informazioni sui livelli. Ciò può rendere difficile la navigazione di file complessi poiché tutti gli elementi non saranno più etichettati.
  • Spesso non puoi salvare o esportare il tuo file modificato nel formato AI (e Illustrator non può nemmeno leggere il formato proprietario della tua app di modifica). Salva in un formato come SVG o EPS per la massima compatibilità.

Utilizza CorelDRAW

Se invece preferisci lavorare in un’app, puoi provare CorelDRAW Standard, un programma di progettazione grafica professionale per Windows. È progettato per gli appassionati di grafica ed è piuttosto costoso, anche se a lungo termine risulta ancora più economico di un abbonamento a Illustrator, offrendo al contempo un supporto AI completo.

Devi importare i tuoi file AI andando su File > Importa , quindi facendo clic sulle impostazioni di importazione (che vedrai solo per i file basati su PDF).

L’opzione principale da considerare qui è se rendere il testo come testo (che lo rende modificabile ma potrebbe perdere alcuni effetti) o come curve. Questa sarà una conversione più accurata, ma il testo non sarà modificabile.

Quando hai finito di modificare il file Illustrator, puoi esportarlo nuovamente nel formato AI. Tuttavia, se hai utilizzato funzioni esclusive di CorelDRAW, queste non saranno supportate in Illustrator.

Modifica con Inkscape

‘alternativa gratuita più nota a Illustrator è Inkscape open source. È disponibile per Windows, Mac e Linux.

Puoi aprire i file AI direttamente in Inkscape. Non supporta il trascinamento della selezione, quindi devi andare su File> Apri e quindi selezionare il documento dal tuo disco rigido.

Il file viene quindi importato come PDF. Come Photoshop, devi prima fare clic su alcune impostazioni di importazione : qui puoi accettare le impostazioni predefinite, ma a differenza di Photoshop, l’immagine risultante è completamente modificabile.

Tutte le parti dell’immagine sono raggruppate insieme. Il modo più semplice per selezionare un elemento specifico è premere F2 per attivare lo strumento “Modifica nodi”, quindi passare il mouse sopra l’immagine finché la parte desiderata non viene evidenziata. Quindi, fare clic per selezionarlo.

Non puoi salvare le immagini modificate nel formato AI. SVG ed EPS sono supportati come alternative.

Apri un file AI senza Illustrator

L’apertura di qualsiasi file proprietario al di fuori dell’app a cui era destinato può produrre risultati contrastanti. È lo stesso quando apri un file PSD senza Photoshop.

Ma a parte alcune limitazioni, il supporto per i file AI è generalmente abbastanza buono. Infatti, sebbene Illustrator sia ancora lo standard del settore, la maggior parte degli utenti occasionali non ne ha davvero bisogno.

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.