Eizo CG279X: La Recensione

La recensione del monitor Eizo CG279X, un'eccellenza per i fotografi professionisti che hanno bisogno di monitor accurati.

Eizo CG279X recensione e caratteristiche-min

Si può dire tranquillamente che il monitor Eizo ColorEdge CG279X è uno dei grandi successi tecnologici di questi ultimi anni, perfetto per i professionisti che lavorano nella post-produzione video, nell’elaborazione delle immagini e nella prestampa. Se devi essere sicuro al 100% che i colori che vedi sullo schermo siano gli stessi che appariranno sugli schermi dei film calibrati e sulle stampe finali, hai bisogno di un monitor come questo.

Contenuti che troverai nell'articolo

Caratteristiche

Se stai spendendo migliaia di euro per un lavoro di stampa, allora vuoi che i bianchi, ad esempio, saltino fuori dal tuo sfondo blu in modo ben evidente, e tutti gli schermi ColorEdge di Eizo sono stati certificati per l’editing di materiale HDR a 4K. 

Se hai bisogno di lavorare nello spazio Adobe RGB, aspettati una precisione ridotta: il suo Delta E medio è passato a 1,57 e il suo massimo è balzato a 8,13, ma anche quelli sono punteggi rispettabili. Inoltre, copriva il 94,4% della gamma Adobe RGB. In realtà in modalità Utente raggiunge il 99,8% di copertura sRGB, il 96,5% in Adobe RGB e il 91,9% in DCI-P. Il tutto con un Delta E medio di 0,3 e un massimo di 0,66.

L’uniformità della luminosità in un monitor come questo è eccellente. La variazione più grande è arrivata in alto a destra, che era del 4,6% più luminosa del centro, ma in generale puoi fidarti che la differenza è tra lo 0% e il 3%.

E’ facile saltare tra dieci spazi colore, inclusi sRGB, Adobe RGB e preimpostazioni per le curve gamma HLG e PQ, tramite l’eccellente display su schermo (OSD). Come per i monitor NEC, ci sono un numero incredibile di controlli, ma la loro navigazione è resa semplice grazie a un menu sensibile al contesto che appare sopra ogni pulsante sensibile al tocco. Se solo tutti gli OSD fossero così facili da usare sarebbe magnifico!

Non che tu debba usare l’OSD. Il CG279X segna anche il rilascio da parte di Eizo di ColorNavigator, che offre un modo ancora più semplice per passare tra le modalità utente e le impostazioni di tweak. I reparti IT possono anche utilizzarlo per gestire più monitor Eizo ColorEdge.

Connettività

Eizo aggiunge USB Type-C alle sue opzioni di connessione, insieme a DisplayPort, HDMI e DVI vecchia scuola, un hub USB a quattro porte con due posizionati sul lato sinistro. Non ci sono altoparlanti o jack per cuffie. Il robusto supporto del CG279X ruota agevolmente, ruota di quasi 360 gradi e offre una generosa regolazione in altezza di 155 mm.

Risoluzione di 2.560 x 1.440 con un pannello 1440p abbastanza dettagliato da consentire a uno schermo da 27 pollici di apparire ancora bene se stai lavorando su un documento sul lato sinistro e stai navigando sul Web sul lato destro.

Conclusione

Come sempre, si tratta di scegliere lo strumento giusto per le tue esigenze, se sei un fotografo professionista vuoi il massimo giusto? Ecco, questo è quello che ci si aspetta da Eizo, uno schermo sorprendente e dai colori precisi. 

Miglior Prezzo

Eizo CG279X Monitor
  • EIZO ColorEdge CG279X Dimensioni schermo: 68,6 cm (27").
  • Risoluzione schermo: 2560 x 1440 pixel.
  • Tipo HD: Wide Quad HD.
  • Tecnologia di visualizzazione: LED.
  • Tempo di risposta: 13 ms.

Guarda quali sono i migliori monitor Eizo sul mercato al momento.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui