5 Errori di Photoshop che devi smettere di fare

Ecco quali sono i 5 errori che si commettono in continuazione senza rendersene conto su Photoshop.

0
113
Errori su Photoshop che non devi più commettere

Dopo anni di lavoro e di editing di foto finalmente posso dirti quali sono gli errori che commetti su Photoshop e devi smettere di fare immediatamente per migliorare i tuoi lavori di post-produzione.

Mi rendo conto che molti sono dati dall’abitudine, di procedere all’elaborazione delle fotografie sempre nello stesso modo e quindi assumere un processo di editing di default. Riuscire a correggere queste routine è un segno di una crescita professionale e grazie a questo articolo riuscirai a cambiare alcuni errori o abitudine sbagliate di Photoshop che ti hanno portato a modificare in modo errato le tue foto.

Se vuoi diventare un vero esperto di post-produzione ed editing fotografico ti consiglio di seguirti le lezioni del nostro corso di photoshop.

Ora iniziamo a vedere quali sono gli errori che non dovrai più commettere!

Non cancellare il file PSD

Questo è un errore tipico, lasciare solo la foto salvata post-prodotta senza tenere il file PSD o ancora peggio nemmeno il file originale. Se dopo 6 mesi ti viene voglia di fare alcune modifiche su una foto devi avere a disposizione il file base per poter anche solo modificare il contrasto di una foto. Quindi consiglio numero 1, tieniti una cartella con tutti i PSD salvati in modo ordinato con i nomi corretti dei file per poi ritrovarli al volo.

Effetto vignetta old style

L’effetto vignetta è sempre molto gradito nelle fotografie, ma molte volte si rischia di utilizzare i metodi vecchi come per esempio fare un nuovo livello con il secchiello, strumento selezione e iniziare la sfumatura. Bene, dimenticati questo processo vecchio e poco professionale. Ormai su Photoshop è diventata una vera e propria modifica da filtro e per farla nella maniera più professionale dovresti aggiungere un livello di regolazione e agire su di lei per non modificare il file originale. Leggiti questo articolo se non sai come fare sull’effetto vignettatura, troverai tutti i passaggi.

Usa sempre le maschere

NON e sottolineo NON devi quasi mai agire sulla foto direttamente!

  • Rischi di non poter trovare più il file originale
  • Non conservi più informazioni molto importanti della foto
  • Agendo con le maschere puoi fare più modifiche contemporaneamente

Non fare affidamento allo strumento storia

Questo passaggio è strettamente collegato al punto precedente. Non sono infiniti i passaggi indietro nelle storie, dopo un tot di ctrl+z si fermeranno le storie memorizzate e se hai agito sul livello base sei praticamente fregato. Per questo utilizza sempre una maschera o un livello di regolazione in modo da poter tenere sempre traccia delle modifiche che stai facendo ed annullarle in qualsiasi momento, anche dopo anni (se hai salvato il file .psd come ti ho detto nel punto 1)

Utilizza gli oggetti avanzati

Gli oggetti avanzati hanno una grande proprietà, ricordano le caratteristiche originali della foto e permettono di apportare delle modifiche che non sono distruttive sul livello originale. Quindi puoi diminuire la dimensione o ingrandirla senza diminuire la qualità finale.
NON convertire più i file in “raster“, lasciali in oggetto avanzato quando è possibile!

Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.