Formato DNG: Tutto quello che devi sapere

I pregi ed i difetti del formato DNG per le tue fotografie

0
21
Informazioni sul formato dng

In questo mondo sommerso da formati ci troviamo di fronte una nuova estensione, il formato DNG. Ma che cos’è? Quali sono le differenze con il RAW o il Jpeg? Ci sono dei vantaggi o dei svantaggi a livello di compressione?

Da qualche tempo a questa parte siamo sommersi da queste domande nei forum di fotografia e sembra che non si riesca ad ottenere una risposta secca e decisa.

Tranquillo, non è una domanda da principiante. Ho visto fotografi professionisti chiedersi se sia meglio una foto RAW o DNG, molte persone si fanno questa domanda ma in pochi hanno il “coraggio” di chiederlo pubblicamente.

In questo articolo cercherò di dare tutte le risposte sul formato DNG e spiegare tutte le differenze tra i due formati.

Che cos’è il formato DNG

La sigla sta per Digital Negative ed è un formato nativo di Adobe.

Al suo interno riesce a memorizzare molti dettagli e informazioni come:

  • Il file non compresso con il negativo digitale della foto
  • I metadati e le informazioni di scatto della foto
  • Un’anteprima dello scatto

Quindi possiamo dire che supergiù assomiglia al formato RAW, ma aspetta. Non ti fermare a queste conclusioni, continua a leggere!

Anzi, se non sai bene che cos’è il formato RAW e le differenze tra RAW e JPG ti consiglio di dare una ripassata per poter continuare a leggere questo articolo senza problemi.

Lo scopo principale di Adobe con questo formato è stato quello di creare un’estensione a cui tutti i software possono accedere tranquillamente.

Hai capito ora perché ti ho detto di leggere bene che cos’è l‘estensione RAW di una foto? Perché ogni fotocamera ha la sua estensione! La NIkon ha i file NEF, la Canon i file CR2. Adobe? Adobe ha deciso che tutti questi file sono formato DNG, sia per Canon che per Nikon!

Differenze tra DNG e Raw

  • Le informazioni nei file RAW non sono accessibili da tutti i software al contrario dei DNG
  • Non tutti i programmi di editing della suite Adobe supportano i file RAW

Quindi che cosa ha deciso Adobe? Quello di creare un loro formato proprietario che sia compatibile con tutti i loro software di post-produzione in modo da garantire la massa compatibilità con qualsiasi programma.

Infatti i software come Adobe Photoshop e Lightroom supportano tranquillamente i file DNG.

Ma attenzione, ancora non è un formato come il Jpeg, anzi forse per molto tempo non lo sarà, ma sicuramente è uno degli obiettivi della Adobe.

Trasformare un RAW in DNG

Ma se possiedo un file RAW lo posso trasformare in DNG? Certamente, ed è facilissimo! La conversione avviene direttamente quando si importano i file in Photoshop o in Lightroom.

Addirittura recentemente alcuni produttori di macchine fotografiche hanno iniziato a impostarlo come formato di default.

Comunque se non possiedi nessun programma della suite ma vuoi comunque convertire una foto RAW in DNG puoi stare tranquillo, esiste un programma gratuito che si può scaricare dal loro sito ufficiale, ti metto qui sotto il link:

Vantaggi del formato DNG

Ma quindi quali sono i motivi per cui dovrei scegliere il formato DNG al formato Jpeg?

Bhe, parliamo di compressione in questo caso e possiamo dire tranquillamente che il DNG sia lossless.

Esiste anche una variante del DNG che permette di risparmiare ulteriore spazio perdendo un po’ di informazioni nel salvataggio della foto. Può essere una soluzione interessante, ma se posso darti un consiglio, con tutte queste nuove schede SD e sistemi di condivisione dati su backup o portatili connessi cerca di salvare le tue foto al massimo della qualità per poter fare una post-produzione eccellente.

Comunque in confronto alle foto RAW si risparmia circa il 40% di spazio sulla singola foto, quindi fai un calcolo veloce su una giornata fotografica.

Se ti stai domandando come sia possibile che un file di dimensioni minori contenga lo stesso livello di informazioni la risposta è molto semplice, vengono memorizzate solo i dati utilizzabili. Potrebbe sembrare un banalità, ma non lo è!

Per esempio memorizzare il punto di messa a fuoco è un dato quasi superfluo e non tutti i programmi di post-produzione riescono a interpretare, per esempio potresti aver bisogno di Capture NX della Nikon.

Comunque se vai a leggere sui forum dove ci sono i fotografi più accaniti che mettono a confronto ogni singolo pixel puoi constatare che il confronto tra RAW e DNG ha come risaltato due formati praticamente uguali.

Compatibilità dei file DNG

Come detto, il punto di forza di questo formato è sicuramente la compatibilità con ogni programma di fotoritocco. Infatti praticamente qualsiasi programma di editing riesce ad aprire i file DNG.

Addirittura invece per il formato RAW le fotocamere se non sono recenti potrebbero aver problemi con la lettura della foto.

Anteprima del formato DNG

Hai presente tutto quel tempo ad aspettare che si apri una foto RAW? Ecco, con i file DNG non esiste perché viene memorizzata una piccola anteprima in Jpeg che ti permette di visualizzare la foto in pochissimi istanti. Poi se vuoi modificare la foto si potrà fare tranquillamente utilizzando tutti i vantaggi del formato DNG.

Svantaggi del formato DNG

Non è tutto oro quel che luccica, ma quasi:

  • Essendo un formato in continua evoluzione ci si ritrova davanti a diverse versione del file DNG e potrebbe essere necessario avere una versione più recente a volte.
  • Tempi di trasferimento più lunghi nel copiare i file sul disco rigido
  • Vengono utilizzate molte risorse del computer
  • Non si possono utilizzare i software proprietari Canon e Nikon per aprire i file DNG
  • Non sempre le foto in formato DNG sono più leggere dei RAW

Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.