7 Consigli per Fotografare l’Alba

Come fotografare l'alba nel miglior modo, 7 consigli per riuscirci nel modo migliore.

0
216
Come fotografare l'alba

C’è poco da fare, quando ci viene chiesto qual è il soggetto più popolare fotografato indichiamo il tramonto. Quale fotografo non ha mai fotografato un tramonto nella sua vita? La bellezza dei colori che si riescono ad esprimere in pochi istanti è infinita, ma non è per nulla facile riuscire a fare una foto come si deve in questi casi, e questa guida è indicata proprio per riuscire a fotografare l’alba senza incorrere in problemi indesiderati.

Sono delle linee guida semplici da seguire e non devi avere nessuna competenza particolare per riuscire a iniziare a catturare delle foto all’alba epiche.

Iniziamo ora a vedere quali sono questi consigli.

Studia prima la posizione

Riuscire a capire in anticipo quale sarò la tua posizione agevolerà sicuramente le tue riprese e sopratutto aumenterà notevolmente le tue possibilità di successo. Scegli un luogo lontano dal traffico e dalle luci in modo che non verrai disturbato, assicurati che la tua vista verso l’orizzonte sia libera da pericoli o intralci.

Il fattore più importante dopo la posizione è l’ora dell’alba. Ovviamente, questo varierà a seconda che tu stia per fotografare un’alba o un tramonto. Un piccolo consiglio, le nuvole di pioggia e di tempesta possono aggiungere un drammatico livello di dimensione alla scena.

Infine, puoi individuare l’ora perfetta per fotografare l’alba utilizzando un’app per smartphone in modo da determinare i tempi precisi.

Da non confondersi con la Golden Hour mi raccomando!

Ora perfetta per foto alba

Meglio fotografare l’alba o il tramonto?

Se hai familiarità con la temperatura del colore delle foto, saprai che c’è una leggera differenza nell’aspetto della luce al tramonto rispetto a ciò che vedrai all’alba. La luce del primo mattino tende ad essere più fredda rispetto alla luce in tarda serata, che si inclina verso getti di colore più caldi costituiti da arancione e rosso. Quindi la scelta che farai è prettamente personale, in tutte e due i casi si ottengono dei panorami mozzafiato.

Fotografare l'alba

Pianificare prima la tua foto

Un altro passo importante da compiere prima di uscire a fotografare è quello di pianificare ciò che speri di ottenere nella foto. Che aspetto stai cercando? C’è un soggetto che ti stavi pianificando?

Questo è anche un ottimo momento per determinare qualsiasi altra considerazione speciale, come la possibilità di scattare una foto HDR (High Dynamic Range)

Puoi utilizzare anche la tecnica del bracketing per ottenere un’esposizione perfetta.

Esposizione foto alba

Usare l’attrezzatura adeguata

Ovviamente ti consiglio vivamente di portare un treppiedi visto che dovrai utilizzare tempi più lunghi della media. Anche un monopiede può fare al caso tuo se stai uscendo e non sei provvisto di una struttura stabile.
A seconda del momento dell’alba ci saranno tempi di scatto diversi da utilizzare.

Di solito per queste situazioni si utilizzano obiettivi per foto dei paesaggi, e sono preferibili obiettivi grandangolari, quindi una lunghezza focale da 35 a 80mm sono eccezionali. Poi logicamente più è luminosa, meglio sarà.

Foto alba

Le giuste impostazioni di scatto

Dato che stai riprendendo un paesaggio, ti consiglio di utilizzare un’apertura piccola come f/8, f/11 o anche superiore per massimizzare la profondità di campo e catturare un’immagine nitida in tutta la sua composizione.

Sebbene ti ho sempre consigliato di scattare in modalità manuale per riuscire a controllare bene l’esposizione, in questo caso ti consiglio di utilizzare la modalità “Priorità di tempi” in modo da poter bloccare l’apertura e scegliere una velocità adeguata visto che in situazioni di scarsa luminosità si corre il rischio di sovraesposizione della foto, quindi compensare l’esposizione per rimediare in extremis.

Per quanto riguarda la sensibilità ISO invece il consiglio è quello di tenersi bassi, sui 100, 200 in modo da non provocare alcun rumore fotografico nello scatto finale.

Fotografare alba sole

Prendi tempo per la composizione

Bene, la preparazione è finita, ora arriviamo alla parte divertente! Una volta che sei sul posto e sei pronto a scattare la foto, ti consigliamo di prendere in considerazione la composizione e di non sottovalutare nessun aspetto.

L’errore più comune nello scatto di albe è la composizione dell’orizzonte esattamente nel mezzo della foto. Si segue troppo la regola dei terzi alla lettera! Sebbene ciò possa funzionare in alcuni casi, normalmente provoca un po ‘troppa simmetria e può rendere l’immagine poco interessante.

Se hai un cielo che minaccia pioggia e accentua le luci lascia che occupi i 2/3 superiori della scena. Cerca di attirare lo spettatore all’orizzonte e poi lascia che i suoi occhi si spostino verso la parte più drammatica dell’immagine.

Anche la sezione aurea non sempre va seguita alla lettera!

Composizione foto alba

Non fotografare subito, aspetta!

Uno dei sbagli principali è quello di catturare il primo istante dell’alba senza aspettare il momento perfetto. L’alba non è un momento singolo, ma è tutto l’arco temporale finché non sorge completamente il sole. Quindi non devi aspettare pochi secondi e scattare subito ma prova ad osservare il suo movimento e cerca di capire quando si troverà nella posizione perfetta.

Magari in mezzo a due alberi in una foresta o simmetricamente nel panorama, a te la scelta! L’importante è che non ti fai prendere dall’ansia e fotografi solamente i primi secondi d’alba!

Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.