Cosa è successo nel 2019 nel mondo della fotografia

Nuove macchine fotografiche, annunci, declini, successi. Ecco cosa è successo nel 2019 nel mondo della fotografia tra i principali produttori di fotocamere.

0
425
Cosa è successo nel 2019 nel mondo della fotografia

Google rilascia il suo anno di ricerche, Youtube il suo video per i video più visti dell’anno, ma ai fotografi non ci pensa nessuno? Ho deciso allora di raggruppare in un singolo articolo tutto quello che è successo nel 2019 per il mondo della fotografia per dargli uno sguardo tutti insieme!

L’anno è iniziato con una delle più severe previsioni mai fatte dalla Canon, quando in una sua dichiarazione ha annunciato che il mercato delle fotocamere si ridurrà del 50% a causa dell’utilizzo sempre più smodato degli smartphone. Addirittura nella sua pagina principale dei report annuali ha messo in chiaro le nuove direttive e mosse commerciali per risollevare il mercato.

A Febbraio anche l’azienda LensVid ha dichiarato che il suo mercato in confronto al 2010 era crollato dell’84%. L’obiettivo principale dopo i primi mesi da parte dei grandi produttori è stato identificato come ridurre i costi e la produzione di prodotti di fascia bassa e concentrarsi solo su prodotti per professionisti con specifiche più elevate.

Le fotocamere nel 2018 hanno avuto un calo, ma mai ci saremmo immaginati di come le mirrorless potessero prendere il posto così di prepotenza nel mercato della fotografia diventando, non più l’alternativa alle reflex digitali, ma quasi il nuovo standard.

Si pensava inizialmente che i sensori Full Frame diventassero il formato principale, invece le fotocamere con sensore APS-C hanno continuato a godere di buoni numeri nelle vendite, tanto che la Fujifilm e la Toshihisa hanno respinto le cupe previsioni della Canon e si sono messe in carreggiata per rubare quella fetta di mercato, sostenendo che l’industria è molto più grande che fermarsi alle Full Frame.

Ma la grande sorpresa del 2019 sono state le GFX e le Hasselblad con dei prezzi mai visti, diventando sempre più convenienti! Ecco in breve cosa è successo, ma diamo ora uno sguardo ai principali eventi accaduti nel 2019 nella fotografia!

Parlane con i tuoi amici di cosa è successo nel mondo della fotografia condividendo l’articolo sui tuoi Social Network!

GENNAIO: Olympus OM-D E-M1X

Dopo un anno di inattività, l’Olympus dopo aver trasferito la sua fabbrica dalla Cina al Vietnam ha rilasciato la sua fotocamera di punta. Un corpo professionale con una bella velocità di scatto a raffica (60fps) con una risoluzione di ben 80 Megapixel. Purtroppo il prezzo non è stato all’altezza delle aspettative con un sistema troppo costoso per essere una Micro 4/3.

FEBBRAIO: Canon EOS RP

Tutti noi ci aspettavamo un lancio simile a quello del 2018 con la Canon EOS R con una versione pro, invece è stata sostituita dalla Canon EOS RP, dove la “P” sta per popolare. Infatti la Canon più leggera e piccola di sempre è destinata a tutti ed è stata progettata per un pubblico di massa.

MARZO: Fujifilm X-T30

Lo abbiamo detto che la Fujifilm nel 2019 ha puntato molto a riconquistare una fascia di mercato e il modello Fujifilm X-T30, oltre che a sostituire la brillante Fujifilm X-T20, ha importato molte funzionalità della Fujifilm X-T3, dalla tecnologia EYE all’autofocus migliorato.

MARZO: Panasonic Lumix S1 / S1R

La Panasonic ha investito molto nelle Mirrorless Full frame nel 2018 e nel 2019 non ha voluto lasciare spazio a nessuno. Il loro debutto a Marzo è stato con i due modelli Panasonic S1 e Panasonic S1R, rivolte a fotografi professionisti con delle richieste ben specifiche. L’ultimo modello vanta addirittura di una risoluzione da 47 Megapixel.

GIUGNO: Hasselblad X1D II 50C

Abbiamo avuto un paio di mesi di calma apparente senza nessuna novità, ma poi a Giugno l’Hasselblad se ne uscita con una fotocamera a formato medio per le masse con la sua Hasselblad X1D II 50C, potenziando il modello precedente del 2016. La novità più grande? Il suo prezzo al ribasso, una sorpresa per il listino prezzi Hasselblad.

LUGLIO: Fujifilm GFX 100

Subito dopo la novità dell’Hasselblad la Fuji è voluta entrare nel mercato sbalordendo tutti con il suo modello Fujifilm GFX 100 con un sensore da 100 Megapixel. Praticamente il doppio del numero dei megapixel della X1D II. Il prezzo non è proprio alla mano, ma permette di fare riprese in 4K senza fattore di crop ed è la prima fotocamera di medio formato dotata della stabilizzazione delle immagini nel corpo macchina.

AGOSTO: Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K

Un anno di grandi sorprese per i fotografi, la Blackmagic ha fissato nuovi standard per le riprese video, tanto che la sua nuova Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K utilizza un sensore super 35 con innesto EF Canon ed offre prestazioni incredibili, oltre a registrare in risoluzione 4k.

SETTEMBRE: Annuncio della Nikon D6 – Canon EOS 90D – Panasonic Lumix S1H – Phase One XT – Sony A7R IV – Robert Louis Frank

Settembre è stato in assoluto il mese con più novità del 2019. Partito con l’annuncio della Nikon per la sua nuova ultima ammiraglia, la Nikon D6, senza dare però nessun dettaglio ulteriore, promettendo solo l’uscita nel 2020.

Ma la Canon non si è fatta aspettare invece, e con una fusione tra la 80D e la 7D è uscita fuori la nuova Canon EOS 90D con un sensore APS-C da 32,5 Megapixel. La fotocamera Canon con più pixel di qualsiasi modello Canon, tranne che per la 5DS/R. Una macchina fotografica progettata per la fotografia sportiva e naturalistica.

E subito poco dopo la Canon e la Nikon anche la Panasonic si è aggiunta alla festa delle Mirrorless Full Frame con un modello bestiale, la Panasonic S1H, risoluzione da 6K, utilizzata da Netflix come principale camera per le riprese dei contenuti trasmessi dal colosso di streaming.

Nel giorno del lancio dell’iPhone 11 Pro è uscita anche una fotocamera da ben 60 Mila euro che però non è riuscita a rubare la scena allo smartphone Apple. Una fotocamera da 150 Megapixel con un trio di obiettivi Rodenstock. Senza dubbio la fotocamera definitiva per la Phase One.

La Sony invece ha fatto uscire la sua Sony A7R IV, una fotocamera Full Frame dalla risoluzione di 240 Megapixel, qualcosa di incredibile, utilizzando la tecnologia Pixel Shift Multi Shooting. Forse la migliore fotocamera mirrorless del momento.

E purtroppo devo segnalare che il 9 Settembre è venuto a mancare un fotografo rivoluzionario dei reportage: Robert Louis Frank.

OTTOBRE: Annuncio della Canon EOS-1D X Mark III – Sigma Fp

La Sony e la Nikon hanno annunciato le loro ultime fotocamere di punta, ma la Canon non ha lasciato dubbi, con la sua nuova Reflex Canon EOS 1D X Mark III, funzionalità mirrorless ibride con scatti a raffica da 20 fps, riprese in 4k a 10 bit a 60fps e autofocus migliorato grazie ad un nuovo algoritmo di apprendimento approfondito è pronta per conquistare le Olimpiadi del 2020.

La produttrice di Sigma invece ha scioccato tutti con il suo nuovo modello Sigma Fp, un sistema di telecamere modulare che comprende un corpo mirrorless Full Frame minusolo, il più piccolo di sempre. Un sensore Foveon da 60.9 Megapixel pronto a conquistare il cuore di chi ha sempre acquistato obiettivi sigma.

NOVEMBRE: Sony A9 II – Fujifilm X-Pro3 – Olympus OM-D E-M5 Mark III – Nikon Z50 – Leica SL2

Non contenta di aver rubato una gran fetta di mercato la Sony ha messo sul piatto una nuova fotocamera professionale di punta che sembra offrire degli aggiornamenti incrementali.

Il clima sulle mirrorless Full Frame è diventato veramente caldo, e la Fujifilm ha deciso di buttarsi sulla nicchia delle riprese con la sua Fujifilm X-Pro 3 con l’interessante caratteristica del LCD nascosto è dedicata a chi vuole fare delle riprese per i documentari in giro per il mondo.

Anche l’Olympus è uscita dal letargo e con il suo modello Olympus OM-D E-M5 Mark III da un pugno ai suoi concorrenti con un prezzo al di sotto della media rinvigorendo il mercato delle Micro 4/3.

La Nikon alla fine in un anno ha rilasciato solo una fotocamera con obiettivo intercambiabile, aggiungendo alla fine alla famiglia delle Nikon con attacco Z la nuova Nikon Z50. Una fotocamera compatta dedicata agli influencer con il primo corpo APS-C della serie Z che apre un nuovo settore di mercato. Addirittura Nikon offre ai fotografi la possibilità di poterla provare a casa senza rischi per 30 giorni!

La Leica ha sempre avuto un mercato a parte, nonostante sia una delle fotocamere più potenti in assoluto, il suo prezzo fuori dal comune le ha sempre allontanate dal mercato di massa. La nuova Leica SL2 vanta un sensore da 47 Megapixel con una stabilizzazione a 5 assi.

Condividi con i tuoi amici cosa è successo nel 2019 nel mondo della fotografia!

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.