HomeNews FotografiaFujifilm X-T50: Corpo compatto e 40 Megapixel

Fujifilm X-T50: Corpo compatto e 40 Megapixel

La notizia era nell’aria da tempo, e oggi arriva l’annuncio ufficiale della nuova Fujifilm X-T50, sorella minore della X-T5. Questa fotocamera eredita il sensore retroilluminato X-Trans CMOS 5 HR da 40,2 Mpixel e il processore d’immagine di quinta generazione, con la più avanzata messa a fuoco assistita da IA. In sintesi, rappresenta lo stato dell’arte del Sistema X nel corpo macchina più compatto disponibile.

Come da tradizione, il modello T a due cifre è una versione più snella del modello superiore da cui deriva. Nel caso specifico, il peso si ferma a 438g, posizionandosi tra la X-T30 II (378g) e la X-T5 (557g). Dal punto di vista fisico, presenta una forma più arrotondata nella parte superiore, una revisione della zona del pulsante di scatto e una riorganizzazione dei pulsanti sul dorso. Tra le novità, un pulsante AF-On sporgente e di dimensioni generose, situato sul lato destro tra il mirino e la ghiera posteriore. Il pulsante AE-Lock, che prima si trovava nella stessa posizione, è stato spostato poco sotto, tra la ghiera posteriore e il joystick. La modifica più evidente riguarda la ghiera meccanica nella parte superiore sinistra del corpo macchina, ora dedicata alle Simulazioni Pellicola, che acquisiscono maggiore centralità nell’uso quotidiano.

Fujifilm X-T50

Le Simulazioni Pellicola, a proposito, sono 20 in totale, inclusa la REALA ACE, che sembrava dovesse rimanere un’esclusiva delle medio formato GFX. Basata sulla stessa pipeline grafica, la X-T50 eredita molte delle funzioni della X-T5, tra cui sensibilità base di 125 ISO, otturatore elettronico fino a 1/180.000s, stabilizzatore a 5 assi con 7 stop (standard CIPA).

Fujifilm X-T50

Sul dorso troviamo lo stesso LCD inclinabile da 1,84 milioni di punti del modello precedente, e il mirino EVF da 0,39″ con 2,36 milioni di punti e ingrandimento 0,62x rimane invariato. Per quanto riguarda il video, sarà disponibile la risoluzione 6.2K / 30p, uno zoom digitale 1,4x e 2x per sfruttare al meglio la notevole risoluzione massima, un flash integrato, e un’ottica dedicata compatta: la FUJINON XF16-50mmF2.8-4.8 R LM WR.

La Fujifilm X-T50 sarà disponibile dalla seconda metà di giugno 2024 in tre varianti di colore (BLACK, SILVER e CHARCOAL SILVER), solo corpo (1.529,99 euro) e in due kit: con il nuovo 16-50mm a 1.929,99 euro, oppure con il 15-45mmF3.5-5.6 OIS PZ a 1.679,99 euro.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI