Gianni Berengo Gardin: Frasi e Foto più belle

La vita, la storia, le foto più belle e le frasi più famose di Gianni Berengo Gardin

0
128
Vita di Gianni Berengo Gardin

Con più di un migliaio di foto all’attivo è impossibile selezionare le 10 foto più belle del celebre Gianni Berengo Gardin ma in questo articolo proveremo a farvi vedere le più belle, dalla celebre foto del “Vaporetto a Venezia” fino alle grandi navi nella laguna.

Certo racchiudere 60 anni di carriera fotografica in poche foto è davvero difficile, considerando che è stato uno dei fotografi italiani più amati e importanti nel ‘900.

Fin dagli anni 50 è stato uno dei primi ad appassionarsi alla fotografia e già lavorava per diverse testate come fotoreporter. Nel corso della sua carriera lavorativa ha pubblicato ben oltre i 250 libri fotografici e nel 1990 è entrato ufficialmente a far parte di una delle agenzie più importanti “Contrasto”

Ha sempre raccontato i paesaggi italiani senza mezzi termini, dall’Italia industriale a quella contadina. Non si è mai sentito un “artista internazionale” ma si è definito più volte come un testimone e si limitava semplicemente a raccontare la realtà con delle buone fotografie.

Nella sua carriera ha fotografato veramente di tutto, dai paesaggi alla vita quotidiana, dagli artisti di strada fino agli intellettuali. Solo una nicchia non ha mai coperto, la fotografia di moda.

La sua ultima mostra “Vera fotografia” esprime al meglio l’idea fotografica di Gianni Berengo Gardin, una fotografia in bianco e nero rigorosamente su pellicola. Scatti veri, senza mai ritoccarli.

Anzi in un’intervista su NikonSchool ha dichiarato:

Il digitale ha cambiato secondo me la mentalità del fotografo, perché tanto scatti, scatti, scatti e poi quello che non ti piace lo cancelli, mentre il resto salvi con Photoshop. Ormai non sappiamo più se sono foto vere o se sono create. Non sappiamo se un’immagine è vera o taroccata e questo è un pericolo gravissimo per la fotografia, perché la maggior parte della gente quando vede una fotografia crede ancora che si tratti di una cosa avvenuta. Ultimamente a Parigi ho visto una foto bellissima di sei persone che vanno per strada, tutte col giornale sottobraccio, e credevo fosse stata fatta col digitale, ma non era così: era una fotografia vera! Adesso abbiamo il dubbio che tutto sia taroccato.

Libri da leggere

Le foto più belle

Noi comunque proviamo lo stesso a racchiudere una carriera intensa come quella di Gianni Berengo Gardin.

Frasi famose

  • “Tu passi in un posto, vedi che ci potrebbe essere un’ottima immagine, però manca qualcosa. Se quel qualcosa viene, può essere una buona foto – se no, non è niente.”
  • “Io fotografo la gente che normalmente non viene fotografata“
  • “Cartier-Bresson l’ho conosciuto molti anni dopo, quando ormai ero già abbastanza formato. Ma devo dire che, agli inizi Images à la sauvette di Cartier-Bresson è stato il mio messale, insieme alle foto della Farm Security Administration, a Family of Man, a Life, tutta la scuola che mostrava la vita reale.”
  • “Il colore distrae. Un cielo azzurro brillante sistema molte cose. Il libro che dedicai a Venezia, nel ’62, era in bianco e nero, ma quella Venezia ora sembra irreale. Il bianco e nero dà quello scarto rispetto alla visione naturale che ti costringe a guardare meglio.”
  • “Ancora oggi, la gran parte dei fotografi usa il teleobiettivo perché permette di isolare quel che vuole riprendere. Io sono sempre stato innamorato dei grandangoli, anche quando non li usava nessuno, perché col grandangolo prendi molto e per me mostrare l’ambiente è un lavoro interessantissimo.”
  • “Il fotografo guarda sempre in un modo diverso dai non-fotografi. Perché vorrebbe – non dico rubare – vorrebbe appropriarsi della situazione.”
  • “In fondo, la foto artistica non mi interessa, mi interessa il documento. Indubbiamente la fotografia è un fatto culturale, su questo non ci piove. Ma non so fino a che punto la si debba considerare un’arte. Può capitare che io faccia una foto talmente riuscita, che qualcuno dirà: «è un’opera d’arte!» – ma sarà lui che lo dirà, non sarò io. Io mi contento di essere un fotografo, anzi, ne sono fiero!”
  • “Non credo a quelli che dicono che una fotografia vale mille parole. Una fotografia vale molte parole, però dovrebbe essere sempre accompagnata da parole, cioè da una didascalia che puntualizzi la situazione.”
  • “Da ragazzo, ho fatto per cinque anni il fotoamatore. Poi, visto che la passione era molto forte, ho deciso di diventare professionista.”
  • “Io sono solo un fotografo che ha cercato di registrare gli avvenimenti. Se poi sia riuscito attraverso alcune foto a raggiungere il linguaggio dell’Arte, non so, sono gli altri che devono trarre le loro impressioni.”
  • “Il mondo non ha bisogno dell’Arte, sono solo gli animi più sensibili a sentire l’esigenza di qualcosa che appaghi i loro spiriti; la maggior parte degli uomini sulla terra ha solo bisogno di cibo, di acqua, di pace, di tutte le cose di cui ogni individuo necessita per sopravvivere.”
  • “Io metto dietro alle mie stampe un timbro che dice “foto non ritoccata al computer”. È una sorta di garanzia di genuinità, come si fa con il vino o il cibo.”


Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.