GoPro vola con la Hero10 Black Bones

gopro hero 10 black bones in volo

Le fotocamere GoPro hanno sempre goduto di una stretta concorrenza con i droni, anche se questa relazione ha avuto i suoi alti e bassi, l’uso delle GoPro per acquisire riprese aeree è aumentato con il tempo. L’hobby di costruire e pilotare droni con visuale in prima persona (FPV) è un passatempo e una professione per un numero crescente di persone e le GoPro sono di gran lunga la fotocamera più popolari grazie alla loro qualità per l’acquisizione di filmati FPV. Finalmente la GoPro ha creato una fotocamera progettata specificamente per prendere il volo.

La GoPro Hero10 Black Bones è una versione ridotta e pesantemente modificata della Hero10 Black , la action cam di punta di GoPro, che ho elogiato molto nella mia recensione. I droni FPV sono ridotti al minimo, poiché ogni milligrammo di peso può fare la differenza tra una macchina da corsa manovrabile e acrobatica e una che sguazza nei cieli.

Il Black Bones soddisfa questi severi requisiti riducendo ogni brandello di peso di riserva per una fotocamera che pesa solo 54 grammi, che secondo GoPro è perfetta per i droni di classe da 3 pollici e più grandi. Per fare un confronto, un Hero10 Black standard pesa 153 grammi, quasi tre volte tanto quanto il Black Bones.

The Black Bones presenta anche altre modifiche incentrate su FPV. È descritto da GoPro come “ben ventilato e semi-resistente”, il che significa che non si surriscalderà durante lunghi periodi di riprese continue e che ha buone possibilità di sopravvivere a una caduta. Se la fotocamera è coinvolta in un grave incidente, cosa molto comune con il volo FPV, il copriobiettivo sostituibile può aiutare a prevenire danni ai componenti più delicati e può essere sostituito con un filtro ND, se necessario. I Black Bones possono essere controllati tramite i controlli fisici sulla fotocamera, l’app Quik, i codici QR di GoPro Labs, il telecomando di GoPro o il trasmettitore di un drone.

In termini di specifiche video, Black Bones è un po’ un passo indietro rispetto a quello di cui è capace l’Hero10 Black standard. Black Bones può girare video 4:3 fino a 5K 30 fotogrammi al secondo (fps), 4k 60fps e 2,7k 120fps. Sebbene le capacità al rallentatore siano effettivamente inferiori a quelle dell’Hero10 Black, personalmente mi ritrovo raramente a girare filmati di droni FPV a frame rate più elevati. Parte del fascino di FPV è l’immensa sensazione di velocità, che può andare persa se rallenti tutto. Ans 4k 60fps e 2.7k 120fps dovrebbero darti abbastanza potenziale al rallentatore se ne hai bisogno. L’eccellente stabilizzazione dell’immagine Hypersmooth 4.0 di GoPro è disponibile per fornire scatti fluidi direttamente dalla fotocamera.

Black Bones può anche essere collegato alla batteria del drone anziché utilizzarne la propria, risparmiando così il notevole peso di una batteria aggiuntiva. Può essere montato su un drone utilizzando un singolo boss a vite o con un adattatore opzionale incluso per fissarlo tramite un supporto GoPro standard.

Altri articoli raccomandati:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.