HP Omen 27i: La Recensione

HP Omen 27i è un monitor da 27" 1440p 165Hz basato su un pannello Nano IPS con tempo di risposta GtG veloce di 1 ms e ampia gamma di colori DCI-P3 al 98%.

Hp Omen 27i Recensione

HP Omen 27i è un monitor IPS da 27″ 1440p 165Hz con tempo di risposta GtG di 1 ms e un’ampia gamma di colori DCI-P3 al 98% per un’esperienza reattiva e coinvolgente.

Scheda Tecnica

Grandezza schermo27 pollici
Risoluzione2560×1440 (QHD)
Tipo di pannelloIPS
Proporzioni16:9 (schermo panoramico)
Frequenza di aggiornamento165Hz
Tempo di risposta1 ms (GtG)
Adaptive-SyncCompatibile con
G-SYNC FreeSync (48-165Hz)
portiDisplayPort 1.2, HDMI 2.0
Altri portiJack per cuffie, 2x USB 3.0
Luminosità350 cd/m²
Rapporto di contrasto1000:1 (statico)
Colori1,07 miliardi (8 bit + FRC)
98% DCI-P3
VESASì (100x100mm)

Qualità dell’immagine

Quad HD è probabilmente una delle risoluzioni migliori, sembra molto meglio di 1080p su monitor da 27 “e 32”, ma non è così impegnativo come 4K UHD.

Sull’Omen 27i, ottieni una densità di pixel di ~108 PPI (pixel per pollice), che si traduce in un sacco di spazio sullo schermo con dettagli e testo nitidi e non è necessario ridimensionare.

Successivamente, il pannello Nano IPS offre colori vivaci con una gamma DCI-P3 del 98%, equivalente a ~ 135% sRGB! Un altro vantaggio della tecnologia IPS sono gli ampi angoli di visione di 178 °, che assicurano che l’immagine sia coerente indipendentemente dall’angolo con cui stai guardando lo schermo; non ci sono variazioni di luminosità, contrasto, gamma o colore ad angoli distorti.

La modalità immagine standard è calibrata in fabbrica per la migliore precisione del colore pronta all’uso. Tuttavia, non limita la gamma e non esiste una modalità di emulazione sRGB che limiterebbe la gamma sRGB nativa del pannello ~ 135% fino a ~ 100% per una rappresentazione più accurata del contenuto sRGB.

Ciò significa che otterrai colori eccessivamente saturi a meno che non calibri e profili il monitor utilizzando un colorimetro dedicato. Alcuni utenti preferiscono effettivamente la saturazione extra, mentre altri avrebbero preferito l’aspetto più naturale di un’emulazione sRGB.

Se disponi di una scheda grafica AMD, puoi limitare la gamma tramite il software Radeon, ma questa funzione non è disponibile per le GPU NVIDIA.

Il monitor ha una luminosità di picco di 350 nit, più che sufficiente in condizioni di illuminazione normali.

Il rapporto di contrasto varia da 700:1 a 1.000:1, a seconda dell’unità , quindi i neri non saranno così profondi come quelli dei monitor VA che vantano un rapporto di contrasto di ~3.000:1 più alto ma presentano altri inconvenienti .

Oltre al rapporto di contrasto scadente, i monitor IPS soffrono anche del bagliore IPS – un evidente “bagliore” intorno agli angoli dello schermo che è più evidente quando il contenuto scuro viene visualizzato in una stanza buia e con un’impostazione di luminosità elevata.

La quantità di bagliore IPS varia tra le diverse unità di monitor, ma nella maggior parte dei casi è gestibile.

Prestazione

L’input lag di HP Omen 27i ammonta a soli ~ 3 ms, il che rende impercettibile il ritardo tra le tue azioni e il risultato che vedi sullo schermo.

Inoltre, anche la velocità del tempo di risposta è eccezionale. Ci sono quattro impostazioni di overdrive del tempo di risposta dei pixel che vanno dal livello 1 al livello 4.

A 165 Hz, si consiglia di utilizzare il livello 2 in quanto impedisce in modo efficiente di trascinarsi dietro oggetti in rapido movimento senza aggiungere troppo overshoot. Tuttavia, a frequenze di aggiornamento inferiori, il livello 1 funziona meglio in quanto ha un overshoot inferiore rispetto al livello 2.

Se stai utilizzando una frequenza di aggiornamento variabile (VRR), sia essa compatibile con AMD FreeSync o NVIDIA G-SYNC, e la frequenza dei fotogrammi fluttua molto, l’impostazione di livello 1 offre prestazioni più coerenti nell’intero intervallo di frequenza di aggiornamento poiché sembra ancora molto buono a 165Hz/FPS.

L’opzione migliore (Livello 1 o Livello 2) dipenderà molto probabilmente dalla tua sensibilità personale al ghosting e/o al ghosting inverso, nonché dal frame rate che puoi mantenere in determinati giochi, quindi dovresti provare entrambe le modalità e vedere cosa funziona meglio per te.

Il monitor HP Omen 27i è certificato come compatibile G-SYNC da NVIDIA, quindi puoi aspettarti prestazioni VRR impeccabili fino a 165FPS.

La gamma VRR supportata è 48-165Hz su DisplayPort per schede AMD/NVIDIA e 48-144Hz su HDMI per schede AMD.

Sotto i 48Hz/FPS, LFC (Low Framerate Compensation) continua a tenere a bada il tearing tramite la moltiplicazione del frame rate (47Hz -> 94FPS, ecc.).

Caratteristiche

È possibile accedere al menu OSD (On-Screen Display) dell’HP Omen 27i tramite il joystick direzionale posto nella parte posteriore del monitor.

Oltre agli strumenti di regolazione dell’immagine standard, come luminosità, contrasto e temperatura del colore, ci sono alcune caratteristiche di gioco degne di nota, tra cui varie preimpostazioni di immagini, un timer su schermo, sovrapposizioni a mirino e un tracker della frequenza di aggiornamento.

La retroilluminazione del monitor è priva di sfarfallio, il che, oltre alla modalità filtro luce blu bassa e al rivestimento dello schermo opaco antiriflesso, consente un’esperienza visiva confortevole anche dopo un uso prolungato dello schermo.

Design e connettività

HP Omen 27i vanta un design elegante e robusto con un supporto regolabile in altezza fino a 130 mm, inclinazione di -5°/20° e compatibilità con montaggio VESA (100×10 mm).

Ha anche un’illuminazione RGB personalizzabile (diversi colori e motivi) sul retro, che può essere utile quando la luce cade sulla scrivania e può, ad esempio, illuminare la tastiera al buio.

Le opzioni di connettività includono DisplayPort 1.2, HDMI 2.0, un jack per cuffie e un hub dual-USB 3.0 (una a monte, due porte a valle).

A causa delle limitazioni della larghezza di banda DisplayPort 1.2, sei limitato a una profondità di colore di 8 bit a 165 Hz. Per il colore a 10 bit, dovrai ridurre la frequenza di aggiornamento a 120Hz o ricorrere al sottocampionamento della crominanza .

Conclusione

Nel complesso, l’HP Omen 27i è un eccellente monitor per fotografi, offre una qualità dell’immagine nitida con colori sorprendenti grazie al suo pannello IPS 1440p, mentre il tempo di risposta rapido, il basso ritardo di input, la frequenza di aggiornamento di 165Hz e le prestazioni VRR uniformi assicurano un’esperienza di gioco reattiva.

Vorremmo solo che avesse una modalità di emulazione sRGB – se lo facesse, siamo sicuri che sarebbe un rivale molto più forte del più popolare LG 27GP850 grazie al suo design accattivante.

Miglior Prezzo

In offerta
HP – Gaming OMEN 27i Monitor 27” QHD, Refresh Rate 165 Hz, Tempo risposta 1 ms Ovedrive, Tecnologia NVIDIA G-SYNC, Micro-Edge, Antiriflesso, Comandi su Schermo, DisplayPort, HDMI, Nero
  • Schermo: Display 27” QHD 2560 x 1440 IPS, Micro-Edge, Antiriflesso, 350 nit
  • Tecnologia: NVIDIA G-SYNC - Tempo di risposta: 1 ms (con Overdrive) – Refresh Rate: 165 Hz
  • Regolazione: Inclinazione da +5° a +35° - Altezza: fino a 130 mm
  • Connessioni: DisplayPort e HDMI
  • Contenuto della confezione: Monitor; cavo DisplayPort; cavo da USB Type-A a B
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui