Come utilizzare l’illuminazione a farfalla per i ritratti

Come funziona l'illuminazione a farfalla? Qual è l'effetto finale?

0
25
Come funziona l'illuminazione a farfalla

Quando si tratta di illuminazione per le foto dei ritratti, le opzioni per attrezzatura e configurazione possono essere travolgenti. Ci sono molti modi in cui puoi fare i ritratti. Vuoi scattare foto di interni o di esterni? Quali caratteristiche vuoi evidenziare? Qual è la migliore illuminazione per la fotografia di ritratto? Tutte queste domande possono essere molto importanti, soprattutto se stai appena iniziando a fotografare i ritratti.

Un modo semplice per immergersi nel mondo dell’illuminazione per ritratti è imparare la configurazione dell’illuminazione a farfalla. È facile da configurare, semplice da capire e i risultati renderanno felici sia te che il tuo soggetto fotografato!

A cosa serve l’illuminazione a farfalla?

L’illuminazione a farfalla è un tipo di illuminazione per i ritratti in studio. Viene utilizzato per scattare foto di ritratto più affascinanti.

Non ti sto parlando di obiettivi per ritratti costosi, ma proprio di come mettere le luci.

L’illuminazione diventa morbida sul viso. Forma un’ombra a forma di farfalla sotto il naso del soggetto, proprio la fonte del nome. È ideale per i ritratti in quanto mette in risalto le caratteristiche principali del soggetto, come il naso e gli zigomi. Crea un’ombra sotto il naso e il mento del soggetto. Queste ombre fanno sembrare il soggetto più sottile. Il pattern di luci soffuse crea un effetto femminile sul viso del soggetto. Per questo motivo, è più spesso usato per i ritratti di donne.

L’illuminazione a farfalla è comunemente usata nella fotografia di ritratto glamour, di moda e di fascia alta.

L’illuminazione a farfalla è talvolta nota anche come illuminazione di primaria importanza. Questo perché era una delle installazioni di illuminazione preferite da Paramount Studio nella vecchia Hollywood.

Le basi dell’illuminazione a farfalla

L’essenza dell’illuminazione a farfalla è la configurazione dell’illuminazione. In questa configurazione, la luce è posizionata direttamente di fronte al soggetto, proprio dietro la fotocamera. Si trova sopra il viso del soggetto per creare una leggera ombra sotto il naso.

Come impostare l’illuminazione a farfalla

Innanzitutto, dovrai posizionare il soggetto direttamente davanti alla fotocamera. Puoi ruotarlo leggermente per ottenere un taglio più interessante, ma attenzione a non girarlo troppo altrimenti crei un’ombra sullo zigomo.

La tua unica luce dovrebbe essere allineata con il soggetto. 

Dovresti posizionare il riflettore sotto il viso del soggetto. Angolalo in modo che le ombre siano ammorbidite. Ma assicurati che il riflettore sia abbastanza lontano dal viso del soggetto. Le ombre dovrebbero essere leggermente riempite, ma non troppo luminose.

Vuoi evitare di perdere quell’ombra sfumata di farfalla sotto il naso. Questa è la firma di queste configurazioni di illuminazione.

Puoi anche acquistare una luce ad anello per rendere le tue foto più belle con un’illuminazione più equa.

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.