Immagine in movimento, dare velocità all’acqua

immagine in movimento

Per creare un’ immagine in movimento devi fare il completo opposto di quando devi congelare il movimento in uno scatto.

Riprendere l’acqua che scorre per avere un immagine in movimento, come in questa fotografia, è diventato una sorta di rito di iniziazione per i fotografi paesaggistici.
Se lasci la tua fotocamera in modalità automatica ti verrà sicuramente uno scatto nitido e statico, per cui per rendere nella tua fotografia quel bel manto bianco dovrai giocare con la velocità dell’otturatore.

La velocità dell’otturatore bassa

ti permetterà di sfocare il movimento perchè durante l’esposizione, l’acqua non è ferma, ma l’otturatore rimane aperto e continua a imprimere.

FONDAMENTALE UN TREPPIEDI.

Per impedire scatti mossi, quando si scatta con velocità dell’otturatore molto basse, devi avere assolutamente un treppiedi professionale.

Come si fa una fotografia con un immagine in movimento?

  • Imposta l’esposizione della fotocamera inanzittutto in priorità diaframma (A o Av) e scegli lo stop più alto (in genere è f/22), con questa modalità di ripresa l’esposimetro interno misurerà la luce nella scena e determinerà la velocità dell’otturatore
  • Scegli il valore ISO più basso (100 o 200) per portare la sensibilità della luca al minimo e far entrare maggior quantità di luce dentro l’otturatore.
  • Imposta prima il bilanciamento del bianco
  • Inquadra l’acqua e blocca il treppiedi
  • Imposta il punto di messa a fuoco su un dettaglio che si trovi ad un terzo di distanza, per aumentare al massimo la profondità di campo.
  • Controlla la velocità dell’otturatore, idealmente dev’essere di 1/10 sec o più bassa.
  • Se c’è molta luce e la velocità i tuoi scatti saranno sovraesposti, controlla sempre con gli istogrammi o aiutati usando polarizzatori
  • Imposta il timer o aiutati con un telecomando per evitare di muovere la fotocamera quando premerai il pulsante dello scatto.
  • Se la tua fotografia risulta scusa, premi il pulsante di compensazione dell’esposizione (+/-) e imposta un valore positivo da +0.3 a +0.7 stop.
  • Se invece è troppo luminosa, imposta un valore negativo.

LEGGI ANCHE COME CONGELARE SCATTI IN MOVIMENTO