HomeFotografiInfinito. L'universo di Luigi Ghirri: Viaggio alla scoperta del maestro

Infinito. L’universo di Luigi Ghirri: Viaggio alla scoperta del maestro

Il documentario “Infinito. L’universo di Luigi Ghirri” diretto da Matteo Parisini, che racconta l’opera del maestro della fotografia italiana, sta attirando sempre più l’attenzione degli amanti dell’arte e della cultura visiva in tutto il mondo. Il film ha già varcato l’oceano per essere proiettato all’Arca International Film Festival in Uruguay il 7 gennaio scorso, riscuotendo un grande successo.

Il documentario rappresenta un’occasione unica per esplorare la vita e l’opera di uno dei fotografi italiani più apprezzati nel mondo, attraverso i suoi scatti e i suoi scritti. Il viaggio inizia con la via Emilia, una strada che percorre il cuore della pianura padana e che ha ispirato Ghirri fin dalla sua prima serie fotografica, “Kodachrome“. Dopo aver attraversato il paesaggio della campagna emiliana, il documentario esplora le acque del fiume Po e le colline circostanti, luoghi che hanno continuato ad affascinare Luigi Ghirri per tutta la sua vita.

Ma il documentario non si limita a presentare le immagini di Ghirri; al contrario, coinvolge una vasta gamma di esperti, artisti e amici che offrono prospettive uniche sulla vita e l’opera di Ghirri. Tra i protagonisti della narrazione, ad esempio, ci sono l’artista Franco Guerzoni e Davide Benati, lo storico dell’arte Arturo Carlo Quintavalle, lo stampatore Arrigo Ghi, il fotografo Gianni Leone, il musicista Massimo Zamboni e la famiglia Ghirri. La narrazione è inoltre arricchita dalla voce dell’attore Stefano Accorsi, che legge i testi di Ghirri.

Attraverso queste voci, il documentario offre un’analisi approfondita del lavoro di Ghirri, delle sue influenze e delle sue tecniche. In particolare, gli esperti di fotografia esplorano il modo in cui Ghirri ha saputo catturare la bellezza della realtà quotidiana e come ha sviluppato un proprio linguaggio visivo, utilizzando il colore e la forma per creare immagini che raccontano una storia.

Il documentario è stato prodotto in collaborazione con Rai Com, che ne ha curato la distribuzione internazionale. Grazie a questo supporto, il film ha già attirato l’attenzione degli appassionati di fotografia in tutto il mondo, diventando un importante punto di riferimento per chi vuole scoprire l’opera di uno dei maestri della fotografia italiana.

In definitiva, “Infinito. L’universo di Luigi Ghirri” rappresenta un’opportunità unica per esplorare la vita e l’opera di uno dei fotografi più importanti della storia italiana, attraverso un documentario coinvolgente e informativo che combina immagini, suoni e parole per creare una narrazione completa e coinvolgente.

Lo puoi vedere su Sky OnDemand: https://guidatv.sky.it/film/altro/infinito-luniverso-di-luigi-ghirri/08ace6a1-795a-4d3b-a4b7-4078fada22ad

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI