HomeLezioni di FotografiaConsigli iPhoneiOS 18: Tutto quello che sappiamo finora

iOS 18: Tutto quello che sappiamo finora

Dalle informazioni disponibili fino ad ora, sembra che iOS 18 stia per essere il più significativo aggiornamento software mai realizzato per l’iPhone, anticipando “importanti novità e rivisitazioni nel design”, con un’enfasi particolare sull’intelligenza artificiale. Questo risulta particolarmente intrigante considerando che abbiamo già lodato iOS 17 come “uno degli aggiornamenti più impressionanti di iOS negli ultimi tempi”, suggerendo che iOS 18 potrebbe superare le aspettative.

Ciononostante, i dettagli su iOS 18 rimangono per lo più avvolti nel mistero, lasciandoci in attesa di scoprire cosa porterà di nuovo. Qui di seguito riassumiamo le informazioni che abbiamo raccolto, inclusi gli aggiornamenti sulla possibile data di lancio e su quali modelli di iPhone saranno presumibilmente compatibili.

Data di lancio prevista

Basandoci sul cronogramma tipico di Apple, è probabile che iOS 18 venga rilasciato verso metà settembre 2024. Storicamente, ogni nuova versione principale di iOS, da iOS 6 in poi, è stata rilasciata in un intervallo che va dal 13 al 20 settembre dell’anno di pubblicazione. È previsto che questo lancio coincida con l’introduzione degli iPhone 16 e dell’Apple Watch 10.

Però, non sarà necessario attendere fino a settembre per avere un’anteprima delle caratteristiche di iOS 18 o per sperimentarne alcune, poiché Apple solitamente presenta le nuove versioni di iOS durante la Worldwide Developers Conference (WWDC), che si tiene tipicamente all’inizio di giugno.

Durante la WWDC 2024, avremo l’opportunità di esplorare in anteprima molte delle funzionalità principali di iOS 18 e, poco dopo, Apple metterà a disposizione le versioni anteprima per gli sviluppatori, seguite dalle versioni beta pubbliche. Quindi, per coloro che non temono la possibilità di incontrare alcuni bug, sarà possibile testare una versione preliminare di iOS 18 ben prima di settembre.

Ancora non è chiaro quali modelli di iPhone saranno compatibili con iOS 18. Prendendo come punto di riferimento la precedente versione, iOS 17 è disponibile per tutti gli iPhone a partire dal modello XR e XS in poi, segnando il termine del supporto per l’iPhone 8, l’iPhone 8 Plus e l’iPhone X, tutti lanciati nel 2017.

Basandoci su questa tendenza, è possibile ipotizzare che con l’introduzione di iOS 18, Apple possa decidere di non supportare più i modelli di iPhone lanciati nel 2018, inclusi iPhone XR, XS e XS Max. Questo lascerebbe intendere che per godere delle novità di iOS 18, sarà necessario disporre di un iPhone 11 o un modello successivo. Tuttavia, questa rimane un’ipotesi basata su osservazioni delle tendenze passate e non su annunci ufficiali.

Aggiornamenti e speculazioni su iOS 18

Riguardo le anticipazioni su iOS 18, le informazioni sono ancora scarse. Una delle voci più interessanti suggerisce che Apple stia investendo considerevolmente in server e capacità di intelligenza artificiale (AI), con l’intento di lanciare nuove funzionalità entro la fine del 2024.

Tra queste, spicca la menzione di Apple GPT, un potenziale concorrente di ChatGPT, che sembra essere in fase di sviluppo interno. Questa nuova tecnologia potrebbe rivoluzionare Siri e AppleCare, introducendo un chatbot AI e capacità avanzate di generazione di immagini tramite intelligenza artificiale, con l’obiettivo di potenziare le prestazioni dell’assistente vocale di Apple, il quale ha ricevuto critiche negli ultimi tempi.

Si prevede che la nuova versione di Siri possa essere svelata durante la WWDC 2024, momento in cui ci aspettiamo anche un primo sguardo ufficiale a iOS 18. Tuttavia, si rumoreggia che questa innovativa versione di Siri potrebbe essere compatibile esclusivamente con gli iPhone 16 in poi, suggerendo la necessità di hardware specifico per il suo funzionamento.

iOS 18 e Siri

Non abbiamo ancora dettagli precisi su come Siri potrà essere migliorato in iOS 18, ma è stata fatta l’ipotesi che potrebbe arrivare a sostituire l’app Comandi rapidi, offrendo un metodo più diretto per eseguire operazioni complesse con semplici comandi vocali. Immaginate, ad esempio, di poter dire a Siri di creare una GIF dalle ultime cinque foto che avete scattato e di inviarla immediatamente a un amico, il tutto senza toccare lo schermo.

Mark Gurman, giornalista di Bloomberg, ha rivelato che internamente Apple considera iOS 18 come un aggiornamento di grande spessore, descrivendolo come “ambizioso e suggestivo”, arricchito da “importanti novità e cambiamenti nel design”.

Dalle stesse fonti emerge che potremmo aspettarci un significativo restyling visivo in iOS 18, promettendo rinnovamenti estetici che si aggiungerebbero alle altre novità.

Si vocifera inoltre che iOS 18 introdurrà funzioni di accessibilità inedite e migliorate, come le Adaptive Voice Shortcuts (scorciatoie vocali adattive), che permetterebbero agli utenti di utilizzare frasi personalizzate per attivare diverse funzionalità di accessibilità. La nuova versione dell’OS potrebbe inoltre arricchirsi di un sistema di categorizzazione per Live Speech e offrire la possibilità di regolare la dimensione del testo in molte più app.

Tuttavia, si dice che Apple abbia temporaneamente sospeso lo sviluppo di iOS 18 a novembre, con l’obiettivo di risolvere alcuni bug. Questo arresto, piuttosto insolito, potrebbe indicare che l’azienda sta affrontando sfide nell’implementazione di alcune delle nuove funzionalità. Di conseguenza, potrebbe esserci il rischio che alcune di esse vengano posticipate o eliminate, sebbene ciò rimanga da confermare.

A gennaio 2024, Gurman ha ribadito che iOS 18 potrebbe rappresentare uno dei più significativi aggiornamenti software nella storia di iPhone, forse il più importante mai realizzato.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI