HomePost-ProduzioneSoftwareiPhone: Capture One va bene per gli utenti "Pro"?

iPhone: Capture One va bene per gli utenti “Pro”?

Capture One per iPhone è una versione smart della popolare app di fotoritocco desktop del marchio, Capture One Pro, condivide molte delle funzionalità di base presenti nella versione originale, tra cui lo scatto in tethering, l’elaborazione RAW, il controllo remoto della fotocamera e gli strumenti per la collaborazione creativa. 

È simile nel design a Capture One per iPad, lanciato circa un anno fa: i due condividono la stessa interfaccia utente incentrata sul tocco. Tuttavia, l’iPad offre un set di funzionalità più robusto e può sfruttare appieno l’Apple Pencil, a differenza della versione per iPhone.

La buona notizia è che se paghi già Capture One per iPad, puoi accedere gratuitamente all’edizione mobile. I nuovi utenti possono accedere alle edizioni per iPhone e iPad per circa $4,99 al mese tramite l’app store di Apple: Capture One offre una prova gratuita di sette giorni se desideri provare l’app, ma costerà altri $ 6,66 per gli utenti desktop di Capture One Pro per raggruppare le edizioni iPad e iPhone nella loro fattura mensile. Attualmente, la versione desktop costa $ 14,92 al mese, mentre il pacchetto “All in One” ha un prezzo di $ 21,58 al mese.

In pratica Capture One per iPhone è un costo ricorrente. Quindi ne vale davvero la pena? 

Caratteristiche principali

Le funzionalità principali di Capture One per iPhone rientrano in una delle seguenti tre categorie: riprese tethered/remote, modifica delle immagini e collaborazione. A partire dalle riprese in tethering, gli utenti possono associare la propria fotocamera all’app collegandosi alla stessa rete WiFi o tramite un cavo da USB a Lightning. Il primo ti dà più libertà ma è meno affidabile e più lento nella trasmissione dei file, mentre lo scatto via cavo è ovviamente limitante dal punto di vista del movimento.

Al momento, l’app supporta solo una piccola selezione di fotocamere per le riprese wireless. Ma una buona quantità di modelli recenti può essere utilizzata tramite una connessione cablata.

Con il supporto per l’elaborazione Raw, gli strumenti di modifica presenti in Capture One per iPhone sono abbastanza completi, anche se non così robusti come il set di strumenti di Lightroom.

Infine, gli utenti possono collaborare con altri durante le riprese utilizzando la funzione Live di Capture One. Abilitalo per far apparire le immagini in una cartella cloud condivisa, consentendo a chiunque abbia accesso di effettuare selezioni o fornire feedback, tutto in tempo reale.

Elaborazione delle immagini

Le funzionalità principali dell’interfaccia di elaborazione delle immagini sono suddivise in cinque categorie situate sotto l’immagine: revisione, stili, ritaglio, regolazione e nitidezza. Il primo consente di applicare una valutazione a stelle e/o un’etichetta colorata a un’immagine. Gli stili, come notato sopra, sono filtri con un clic che possono essere utilizzati come punto di partenza per le modifiche o come opzione unica. Troverai inoltre le opzioni di correzione della distorsione trapezoidale nella categoria Ritaglia, mentre la scheda Nitidezza include anche gli strumenti di riduzione del rumore, correzione del moiré e “grana della pellicola”. La scheda Regola, tuttavia, è dove prevediamo che la maggior parte degli utenti trascorrerà il proprio tempo.

Le opzioni di regolazione sono ulteriormente suddivise in categorie tra cui B&W (che è semplicemente un interruttore on/off), Bilanciamento del bianco, Esposizione, HDR, Chiarezza, Dehaze, Color Editor e Vignettatura. Da notare, il cursore della saturazione risiede nelle impostazioni di esposizione. HDR è dove troverai i cursori per neri, bianchi, luci e ombre. Stranamente, non c’è alcuna opzione per il controllo della vibrazione. Sono assenti anche strumenti di modifica avanzati come mascheramento, livelli e rimozione di macchie/polvere.

Ottieni un istogramma prominente in alto a destra, che può essere nascosto con un tocco con due dita, oltre a evidenziare gli avvisi di ritaglio. E copiare e incollare le modifiche da un’immagine all’altra può essere eseguito con pochi tocchi.

Capture One e iPhone incompatibili o no?

Nel più grande ecosistema Capture One, questa app specifica per iPhone ha senso. Gli utenti già dedicati alla versione Pro ottengono un nuovo pratico strumento che può potenzialmente accelerare i flussi di lavoro, impressionare i clienti e aumentare la collaborazione. Dopotutto, le classificazioni/etichette delle immagini e le modifiche apportate nell’app mobile vengono trasferite tutte sul desktop (e sull’iPad).

Ma per le persone non Capture One Pro, l’app non è proprio il massimo, soprattutto se sei un utente occasionale. Lo scatto con tethering wireless è la caratteristica principale, ma la compatibilità è limitata: ad esempio, nessuna delle fotocamere che possiedo sono supportate in questo momento. E per quanto riguarda gli strumenti di modifica? La suite di strumenti di regolazione dell’immagine è solida, ma ho trovato in qualche modo carente la diffusione dei filtri creativi.

Alla fine, probabilmente rimarrò con Lightroom Mobile per la maggior parte delle mie esigenze di elaborazione delle immagini. Preferisco la selezione più robusta di strumenti e la gamma significativamente più ampia di filtri. 

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO