La fotografia coincide con la vita umana di Carlo Delli

Carlo Delli libro

“Finché esisterà una realtà dove vivere, la fotografia avrà non una ma molte buone e profonde ragioni per esistere“, basterebbe solo questo per descrivere il libro di Carlo Delli, un autentico saggio sulla fotografia che a differenza dei soliti manuali fotografici si distingue per il modo in cui tratta questa passione e l’amore nel raccontare come si unisce ad argomenti non proprio diretti come la fisica quantistica fino a quanto conti la spiritualità nella fotografia.

Non stiamo parlando di un manuale di Michael Freeman dove si limita a descrivere come una macchina fotografica realizza lo scatto perfetto ma Carlo Delli cerca di raccontare ogni singolo passo prima della creazione della foto fino alla sua realizzazione. Quasi una danza intorno ad un’idea che viene trasformata in foto, un’emozione che viene disegnata su pellicola e che prenderà l’aspetto che noi fotografi vogliamo dargli.

Chi è Carlo Delli?

Nato nella bellissima San Gimignano (SI) nel 1963 vive a Livorno e lavora nella sua grande Creative Life Factory. Il suo percorso non è stato diretto, inizialmente si laurea in Medicina e Chirurgia, con lode, all’Università di Pisa per poi appassionarsi alla fotografia nel 1980, in particolare verso la fotografia naturalistica.

La fotografia lo colpisce così tanto che finisce per amarla nella sua interezza con reportage fotonaturalistici in giro per il mondo (Africa, Venezuela, Tiber, Argentina e Stati Uniti) ma il suo vero amore è fotografare il suo Monte Pisano, il suo Parco di Migliarino San Rossore Massciuccoli e l’Alta Versilia.

Più di 150 conferenze presso Istituzioni pubbliche, Associazioni private e Circoli Fotografici. Vincitore di premi in Concorsi Internazionali in tutto il mondo, giudice in molti concorsi in Italia e all’estero, insomma un curriculum di tutto rispetto che fa di lui uno dei principali esponenti della fotografia con mostre che iniziano dal 1997 con In viaggio con la fotografia naturalistica oltre cento foto in grande formato alla Certosa di Calci (Pisa) fino al 2021 conIl cielo nelle pietre di Massa Marittima alla Galleria Spaziografico, Massa Marittima.

Di cosa parla il libro?

Un libro tanto approfondito quanto semplice, adatto a tutti, sia i fotografi professionisti che a chi è alle prime armi, persino a chi si limita a fotografare con lo smartphone ma comunque ama la fotografia. Sono 200 pagine con 40 foto a colori che raccontano il mondo della fotografia e il suo rapporto con argomenti poco trattati come la fisica quantistica, la Legge di Risonanza, la psicodinamica, i mondi Popperiani e persino la spiritualità.

A primo impatto sembrano argomenti ostici, quasi tecnici, ma sfogliando le pagine del libro ci si rende conto subito che non è nulla di complicato, anzi, diventa sempre più interessante cogliere i vari spunti di Carlo Delli e di come lo hanno portato a stilare alcune tesi.

Uno dei punti che mi ha colpito: “Rimango sconfortato tutt’oggi nel dover precisare e ribadire in consessi di fotografi la basilare evidenza che una foto, anche la più documentaristica, non è realtà ma la rappresentazione tramite un mezzo tecnico della sua sola parte visiva”

Questo è un punto molto importante che si distacca da molti fotografi che cercano di raccontare il loro punto di vista dichiarando che la realtà corrisponde alla loro foto. Invece no, Carlo Delli continua con: “l’unico fiore reale rimane soltanto lì nel prato, se volete vederlo dovete andare lì, non guardare una fotografia”. Un concetto secondo me molto importante, soprattutto in questo momento storico dove in molti si limitano a racchiudere la realtà in un piccolo spazio visivo digitale davanti ai loro occhi.

A chi lo consiglio?

A tutti, sinceramente consiglio questo libro a tutti. A chi naviga nella fotografia da tanto tempo e magari ne coglie solamente il lato tecnico e ai principianti che si stanno pian piano plasmando in questo mondo e devono trovare la retta via e quel sapore romantico smarrito nel tempo.

In offerta
La fotografia coincide con la vita umana?
3 Recensioni

Per scoprire la vita, le opere, il pensiero o anche semplicemente qualcosa su di lui vi consiglio di visitare il sito www.carlodelli.it e per vedere i suoi progetti fotografici www.fotocreature.it

Altri articoli che ti possono interessare:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

1 Commento

  1. Che dire? Grazie infinite! Io “lo so” che questo libro sulla fotografia è diverso dagli altri, ma sentirlo descrivere con tali parole mi ha quasi commosso (vi citerò senz’altro!).
    Spero di contribuire con questo lavoro, a favorire la comprensione della Vita anche attraverso la fotografia e le immagini… forse è troppo direte? Forse… ma è possibile!
    Aggiungo solo che il libro a volte è momentaneamente indisponibile su Amazon (perché, udite udite, ammettono tra i favoriti solo i libri tutti in b/n o tutti a colori), quindi o attendete che torni disponibile su Amazon (perché di fatto lo è sempre) o lo comprate subito on-line su Feltrinelli, IBS, Hoepli o altre librerie on-line, oppure la vostra libreria può ordinarvelo.
    Nel libro ci sono i miei contatti, accetto con piacere le critiche quanto i complimenti, contattatemi pure!
    Ogni Bene a tutte e tutti!

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui