Lino Manfrotto, l’imprenditore morto a 80 anni

Lino Manfrotto, morto il 5/2/2017
Lino Manfrotto, morto il 5/2/2017

Lino Manfrotto, l’imprenditore più famoso di Vicenza ci ha lasciato domenica 5 Febbraio 2017

Tutto è partito da un garage, come nei miglior film americani, Lino Manfrotto ha creato un impero da 300 milioni di euro.

Partito come fotoreporter è stato uno dei primi a creare attrezzatura fotografica leggera,

Le sue idee erano talmente avanti che i suoi prodotti e le sue attrezzature sono state vendute in tutto il mondo fotografico e del cinema.

Nata sul fine degli anni 60, la sua azienda lo scorso anno (gruppo Vitec) ha fatturato oltre 300 milioni di euro.

La storia di Lino Manfrotto

Partito come fotoreporter a Bassano del Grappa per il quotidiano veneto “Il giornale di Vicenza” si è impegnato nella fotografia pubblicitaria.

Le difficoltà incontrate nell’utilizzare l’attrezzatura ingombrante e pesante ha acceso la sua lampadina da imprenditore.

Da quel momento sono stati creati dai cavalletti ai flash di studio, dai bracci ai morsetti fotografici, tutti targati Manfrotto.

Il suo garage da un mercato principalmente locale, si è ritrovato ad avere ordini e spedizioni in tutto il mondo.

Questo lo ha portato a diventare uno dei principali produttori di materiale fotografico