Che vuol dire medio formato digitale?

Che vuol dire avere una fotocamera di medio formato? A quanto corrisponde? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Medio formato digitale

Molte persone mi hanno chiesto cosa significhi “fotografia di medio formato” e come si relaziona alla fotografia in formato full frame e APS-C e da questo ho capito che non è ben chiaro il significato di medio formato digitale nella fotografia.

Nel periodo d’oro del cinema, la fotografia era divisa approssimativamente in grande formato, medio formato e piccolo formato a seconda delle dimensioni della cornice dell’immagine della fotocamera.

Le fotocamere di grande formato utilizzavano pellicole in fogli, ovvero singoli fotogrammi di pellicola o lastre di dimensioni comprese tra 5×4 pollici (127 x 101,6 mm) o più grandi. Sia 5 × 4 che 10 × 8 pollici (254 x 203,2 mm) erano formati di pellicola in fogli popolari.

Molte vecchie fotocamere usavano lastre ricoperte di emulsione fotografica invece di fogli di pellicola. Queste lastre erano disponibili in un’ampia gamma di dimensioni, ma il termine “piatto intero” viene utilizzato per descrivere lastre che misurano 8 1/2 x 6 1/2 pollici (215,9 x 165,1 mm), mentre metà lastra è 6 1/2 x 4 3/4 pollici (165,1 x 120,65 mm).

Fotocamere piccolo formato

Le fotocamere che accettano pellicole da 35 mm sono note come fotocamere di piccolo formato. La dimensione standard della cornice è 36 x 24 mm, la stessa del sensore di una fotocamera digitale full frame. Poiché questa dimensione del sensore è più grande del popolare formato APS-C (chiamato anche come una dimensione del film), tende a essere considerata grande, ma tradizionalmente era considerata piccola.

Cos’è la fotografia digitale di medio formato?

Le fotocamere digitali di medio formato hanno sensori di immagine più grandi di quelli delle cosiddette fotocamere “full frame”, ma le dimensioni effettive del sensore variano.

Nelle Fujifilm GFX 50R,  Fuji GFX 50S e Hasselblad X1D il sensore misura 43,8 × 32,9 mm. Nel frattempo, Hasselblad H6D-100C e Phase One XF 100MP hanno un sensore da 53,4 × 40,0 mm mentre la Leica S ha un sensore da 37,5 Mp 30 x 45 mm.

Per facilitare il confronto, la superficie di un sensore full frame è di 864 mm². Il sensore Fujifilm GFX 50R/S è di 1.441 mm² .  È oltre il 66% più grande.

Un vantaggio chiave di questo è che i pixel possono essere ingranditi rispetto ai sensori di piccolo formato. Ciò significa che raccolgono più luce. Più luce significa, meno rumore e immagini di qualità superiore.

Vantaggi delle fotocamere di medio formato

Il più grande vantaggio dell’utilizzo di una fotocamera di medio formato è che i pixel sul sensore sono più grandi dei pixel su un sensore full frame. E sono molto più grandi di quelli su un sensore di tipo APS-C o Quattro Terzi. Di conseguenza, ogni pixel del sensore di medio formato cattura più luce e ciò consente al sensore di generare un segnale dell’immagine più forte. Ciò significa che è necessario applicare meno guadagno al segnale e che l’immagine ha meno rumore.

Poiché la maggior parte delle fotocamere di medio formato ha anche un numero elevato di pixel, anche il livello di dettaglio è molto elevato.

I sensori di medio formato acquisiscono anche una gamma più dinamica. Ciò significa che le immagini hanno una gamma più ampia di toni e possono sopportare più regolazioni dopo l’acquisizione. Ciò è particolarmente utile per i fotografi di paesaggi che hanno bisogno di catturare i dettagli nelle parti più luminose del cielo e in quelle più scure. 

Svantaggi delle fotocamere di medio formato

Il più grande svantaggio delle fotocamere di medio formato per la maggior parte delle persone è il loro prezzo. Poiché il sensore è il componente più costoso di una fotocamera, aumentare le sue dimensioni fa aumentare il prezzo. Tuttavia, i prezzi stanno scendendo. Ad esempio, Fujifilm è riuscita a ridurre il prezzo della GFX 50R rispetto alla GFX 50S semplificandola un po’ e rendendola meno modulare.

Capito ora quali sono i vantaggi e svantaggi delle macchine fotografiche medio formato?

 

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui