HomeLezioni di FotografiaCreatività e IspirazioneMission Impossible è stato girato con telecamere da 3.000$!

Mission Impossible è stato girato con telecamere da 3.000$!

È stato difficile ignorare l’ultima ondata di hype a Hollywood in questo momento, con l’uscita di blockbuster hollywoodiani come Barbie o l’attesissimo Oppenheimer e Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One, che sicuramente è un film da non perdere.

Sebbene questo nuovo thriller pieno di azione sia stato girato principalmente con telecamere IMAX, vediamo il nostro agente preferito coinvolto in molte scene d’azione, dalle inseguimenti in auto agli incidenti aerei. Poiché la produzione non voleva distruggere telecamere IMAX come ha fatto Christopher Nolan, l’équipe ha scelto un marchio molto specifico di telecamera “a scatola” da utilizzare per queste “telecamere d’incidente” ad alto rischio.

Scommetto che non è il marchio a cui stai pensando. Mentre la maggior parte penserebbe a una telecamera di Red Digital Cinema, la telecamera scelta era infatti la Z Cam E2 F6 – una telecamera full-frame da 6K che costa solo 3.000 dollari.

Cos’è una fotocamera Z Cam E2 F6?

La Z Cam E2-F6 è una telecamera cinematografica full-frame da 6K con attacco Canon EF. La telecamera offre il supporto per i colori a 10-bit 4:2:2 e ha una gamma dinamica nominale di 15 stop. Supporta il timecode, può registrare fino a 6K a 60fps e memorizza i dati fino a 300Mb/s su supporti CFast 2.0.

I formati di registrazione supportati includono il formato ZRAW, che supporta 12-bit, MOV e MP4 con H.265 per la registrazione a 10-bit, e H.264 che supporta la registrazione a 8-bit.

La porta HDMI 2.0 supporta l’uscita video 4K 60p a 10-bit 4:2:2. L’audio viene registrato a 24-bit 48kHz utilizzando AAC o PCM (quest’ultimo solo per il formato MOV) tramite il jack stereo da 3.5mm o tramite un connettore XLR disponibile separatamente tramite la porta LEMO a 5 pin.

Quindi, si tratta essenzialmente di una telecamera completa per produzioni cinematografiche, presentata in un corpo cine a forma di scatola che sta guadagnando popolarità. E dopo questo film, posso immaginare molti registi entusiasti che si uniranno alla tendenza, soprattutto considerando che attualmente sono disponibili a soli 2.999 dollari da B&H (solo il corpo, ovviamente).

Capisco cosa state pensando: è comunque una somma considerevole da mettere in una posizione in cui potrebbe essere distrutta. Ma quando si confrontano i 2.999 dollari con le telecamere IMAX da 500.000 dollari, sembra davvero un’ottima offerta – e secondo YM Cinema, le riprese in 6K con la Z Cam sembrano ottime sul grande schermo rispetto alle riprese con la principale telecamera IMAX.

Ciò dimostra davvero quanto queste telecamere siano state apprezzate dai produttori del film per essere state utilizzate così ampiamente in tutto il film. Il budget può essere un fattore importante, ma su un set come questo non si può lesinare sulla qualità per risparmiare qualche migliaio di dollari in un film da milioni di dollari.

Chiaramente, il rischio ha dato i suoi frutti, ma ciò significa che le telecamere cinesi per il cinema sono diventate migliori di quelle prodotte da marchi come Red, Sony o Panasonic? Solo il tempo lo dirà!

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO