Nikkei dichiara che smetterà di produrre DSLR ma Nikon nega tutto

produzione nikon

Quello che sta rimbalzando su tutte le testate di oggi è che Nikkei ha riferito che Nikon sta pianificando di “smettere di produrre fotocamere reflex e concentrarsi sui modelli mirrorless“. In molti hanno contattato Nikon per ulteriori informazioni, ma prima di dare una risposta Nikon Inc. ha condiviso una dichiarazione sul proprio sito Web in cui si afferma che l’azienda continuerà a produrre, vendere e fornire assistenza per la sua linea di fotocamere DSLR.

Nel rapporto originale, Nikkei afferma di aver “appreso” che Nikon “si ritirerà dal business delle fotocamere reflex a obiettivo singolo e si sposterà verso le offerte digitali in mezzo all’intensificarsi della concorrenza delle fotocamere degli smartphone”. In particolare, Nikkei afferma che Nikon “ha in programma di concentrare le risorse sulle fotocamere mirrorless, che sono diventate prodotti tradizionali grazie a tecnologie digitali più avanzate”.

Nikkei non spiega da dove sono state ottenute queste informazioni e segue solo il rapporto iniziale offrendo una breve storia di Nikon, il suo viaggio fotografico e lo stato attuale del mercato delle fotocamere. È interessante notare che Nikkei conclude l’articolo dicendo “Anche la rivale Canon prevede di seguire Nikon e smettere di produrre le DSLR entro pochi anni”, ma non approfondisce ulteriormente questa affermazione.

In risposta all’articolo di Nikkei, così come agli articoli di altre pubblicazioni, Nikon Inc. ha pubblicato una dichiarazione sul proprio sito Web che recita quanto segue:

C’era un articolo sui media riguardante il ritiro da parte di Nikon dello sviluppo delle reflex . Questo articolo dei media è solo una speculazione e Nikon non ha fatto alcun annuncio al riguardo. Nikon sta continuando la produzione, la vendita e l’assistenza di reflex digitali. Nikon apprezza il tuo continuo supporto.’

La dichiarazione di Nikon Inc è abbastanza semplice, ma Nikon non sta negando esplicitamente le informazioni nel rapporto di Nikkei. Nikon non dichiara che il rapporto non è corretto, solo che “Nikon non ha fatto alcun annuncio al riguardo“. Nikon afferma che continuerà “la produzione, la vendita e l’assistenza di reflex digitali”, ma questa è un’affermazione piuttosto vaga che ha peso solo nell’immediato presente. Se Nikon dovesse cessare tutta la produzione, la vendita e l’assistenza della sua gamma di DSLR domani, la dichiarazione di Nikon sarebbe stata comunque vera una volta fatta.

Vale la pena notare che Nikon non menziona affatto lo sviluppo nella sua dichiarazione, ma solo la produzione. Anche se non è esattamente una sorpresa che Nikon non stia riversando risorse nello sviluppo di nuove fotocamere DSLR, la formulazione nella dichiarazione di Nikon sembra chiara sul fatto che sta solo continuando a produrre la sua gamma esistente di DSLR.

In altre parole, non c’è molto da vedere. Nikon sta andando avanti come al solito fino a quando non lo è, a quel punto accadrà l’inevitabile: le DSLR di Nikon (e presumibilmente gli obiettivi con innesto F) verranno interrotti a favore della sua linea crescente di fotocamere e obiettivi mirrorless con innesto Z.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.