Nikon D7200 Recensione: Tra le Migliori Reflex al Mondo

0
106
Recensione Nikon D7200
Recensione Nikon D7200

La Nikon D7200 è una delle migliori reflex digitali ed è un’ottima scelta se stai cercando di aggiornare la tua attrezzatura da un modello di fotocamera entry-level. È piena di funzioni e ha un sensore veramente nienta male, offre prestazioni solide con un eccellente sistema AF. Le qualità non si discutono e per avere queste caratteristiche il prezzo ne risente leggermente anche se mantiene comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vantaggi

  • Eccellente sistema AF
  • Sensore senza filtro AA da 24,2 MP
  • Corpo robusto e materiali veramente buoni

Svantaggi

  • Schermo fisso non orientabile
  • Schermo non touchscreen
  • La messa a fuoco nei video può risultare leggermente lenta
Nikon D7200 Fotocamera Reflex Digitale, + Obiettivo AFS 18-140VR...
21 Recensioni
Nikon D7200 Fotocamera Reflex Digitale, + Obiettivo AFS 18-140VR...
  • Il sistema AF della D7200 blocca l'inquadratura sul soggetto con molta precisione
  • Foto più nitide, pulite e meglio definite con valori elevati di sensibilità ISO; l'intervallo di sensibilità ISO compreso tra 100 e 25600 garantisce le...
  • Video di qualità cinematografica
  • Il Wi-Fi incorporato e il supporto NFC (Near Field Communication) semplificano il caricamento di foto tramite smart device

Sono trascorsi circa due anni tra l’introduzione della Nikon D7100 e l’arrivo del suo successore, la nuova D7200 sembra più un aggiornamento incrementale che una revisione completa.

La D7200 è costruita attorno a un sensore con una risoluzione di 24,2 milioni di pixel, un leggero aumento rispetto ai 24,1 milioni di pixel della D7100, mentre il corpo è praticamente identico, con lo stesso peso e le stesse dimensioni, e lo stesso mirino.

[Aggiornamento: la D7200 è stata successivamente sostituita nella gamma Nikon dalla D7500 . La nuova fotocamera ha un conteggio dei pixel leggermente ridotto di 20,9 MP, ma offre prestazioni ISO migliorate, oltre a una serie di altre modifiche e perfezionamenti.]

Recensione della Nikon D7200
Recensione della Nikon D7200

Caratteristiche

  • Sensore CMOS APS-C, 24.2MP
  • Schermo da 3,2 pollici, 1.229.000 punti
  • Risoluzione video video a 1080p

In comune con il suo predecessore, la Nikon D7200 non ha alcun filtro anti-aliasing davanti al sensore, un’innovazione progettata per produrre immagini più nitide e una migliore resa nei minimi dettagli. I filtri anti-alias sono usati per prevenire effetti moiré, o effetti di interferenza, quando si fotografano trame fini, ma al momento del lancio della D7100, Nikon ha affermato che l’alta densità di pixel del suo sensore renderebbe improbabile la presenza di qualsiasi modellazione di trame. Effettivamente online non abbiamo riscontrato alcun utente che si lamenti di questo problema.

Ci sono alcuni miglioramenti significativi rispetto alla D7100, tuttavia, il primo dei quali è l’aggiornamento del processore interno della fotocamera da Expeed 3 al più nuovo e più potente Expeed 4. Il frame rate rimane lo stesso della D7100 – 6fps a piena risoluzione , o 7fps quando si utilizza la modalità di ritaglio 1,3x, ma il processore più veloce offre una capacità di buffering migliorata, uno dei più grandi deludenti nel modello precedente.

Nikon afferma che la D7200 è in grado di catturare 100 JPEG in un secondo o 27 file raw, sebbene si noti che queste cifre si riferiscono a file NEF a 12 bit più piccoli e non ai file a 14 bit preferiti da coloro che cercano la massima qualità dell’immagine.

Oltre ad aumentare la frequenza dei fotogrammi, la modalità di ritaglio 1,3x ha un paio di altre utili applicazioni. Estende la portata dei obiettivi se hai bisogno di avvicinarti a un soggetto, ad esempio quando fai sport o fotografi paesaggi naturalistici, con 24 milioni di pixel di risoluzione ci sono molte possibilità di cogliere i soggetti pur essendo in grado di produrre grandi, alti – stampe di qualità. In secondo luogo, significa che i 51 punti di autofocus coprono l’intero fotogramma, anziché essere raggruppati attorno al centro.

Un altro miglioramento è nel range di sensibilità ISO della fotocamera.

La D7200 ha una gamma nativa di ISO100-25.600, in aumento rispetto alla parte superiore nativa di D7100 di ISO6400. Ci sono anche le impostazioni di espansione Hi BW1 e Hi BW2, che ti portano ad espandere fino a ISO 102400 (equivalente); tuttavia, queste due opzioni sono disponibili solo in modalità JPEG e producono immagini monocromatiche.

La D7200 è dotata di Picture Control 2.0, che abbiamo riscontrato in altre fotocamere Nikon come la D750 e la D5500 . Ciò significa che ci sono sette diversi Picture Control, tra cui la nuova modalità Flat, che produce immagini con contrasto ridotto e gamma dinamica massima – i videomaker sono più propensi a usarlo rispetto ai fotografi, in quanto rende più semplice la classificazione e l’ottimizzazione delle riprese.

Design della fotocamera D7200
Design della fotocamera D7200

Parlando di video, la D7200 riprende filmati in risoluzione Full HD 1080p a 30 / 25p, e può anche scattare a 60p / 50p quando usi la modalità crop 1.3x. La fotocamera è compatibile con un nuovo microfono wireless Nikon ME-W1, in grado di acquisire suoni fino a 50 metri di distanza. Le riprese video possono essere salvate su uno degli slot per doppia scheda SD della D7200, oppure è possibile trasferirle tramite HDMI a un registratore esterno.

La D7200 introduce la connettività Wi-Fi e NFC (Near Field Communication) all’interno del corpo stesso, ormai diventata una prerogativa nelle moderne reflex. Sebbene non sia la prima Nikon a disporre del Wi-Fi, è la prima a includere NFC, che dovrebbe rendere ancora più veloce la connessione a un telefono o dispositivo Android.

Un’altra cosa che rimane invariata è lo schermo LCD da 3,2 pollici, 1229 k punti, fisso non orientabile e non touchscreen.

Materiali della Nikon D7200
Materiali della Nikon D7200

Materiali

  • Lega di magnesio utilizzata per la maggior parte della macchina fotografica
  • Design ottimo ed ergonomico, praticamente invariato rispetto alla D7100
  • Peso 765 g

Nikon ha lavorato duramente per far sembrare la D7200 un kit di alta qualità, la fotocamera si sente e si comporta come un modello più costoso, come la D610 o la D750.

Sia l’impugnatura anteriore che quella posteriore hanno rivestimenti morbidi e ruvidi per rendere la fotocamera sicura e confortevole nella mano. Il dito medio si adatta perfettamente sotto la sporgenza per il pulsante di scatto, l’indice e il pollice si posizionano in modo naturale sul pulsante di scatto e sul quadrante di scorrimento posteriore, bisogna ammettere che tutto sommato è davvero una buona fotocamera da tenere in mano.

Come la D7100, la D7200 è resistente agli agenti atmosferici e consente di utilizzarla con sicurezza in una varietà di condizioni meteorologiche tutt’altro che ideali. L’impermeabilità alle intemperie aggiunge all’aria della fotocamera un’alta qualità e robustezza, anche se non è all’altezza della fotocamera professionale come la Nikon D810 .

La ghiera delle modalità di scatto si trova nella parte superiore sinistra della fotocamera e ha solo nove diverse opzioni, tra cui due slot utili per le impostazioni personalizzate. Prima di poter spostare il quadrante è necessario tenere premuto un pulsante di sblocco al suo centro, molto utile per evitare modifiche accidentali delle impostazioni. Appena sotto il quadrante delle modalità c’è un secondo quadrante per selezionare la modalità di guida. C’è un pulsante di sblocco per questo.

Caratteristiche della Nikon D7200, una top di gamma
Caratteristiche della Nikon D7200, una top di gamma

La D7200 è il tipo di fotocamera che deve essere utilizzata con entrambe le mani anche per via del suo peso, ma tutti i pulsanti sono vicini ai bordi e facilmente raggiungibili con i pollici. Mentre la maggior parte dei pulsanti si trova sul retro della fotocamera, ce ne sono alcuni utili altrove. Come nella D7100 e D7000, il pulsante di selezione AF e l’interruttore AF / M si trovano appena dietro il supporto dell’obiettivo e sono facilmente raggiungibili con il pollice senza dover spostare l’occhio dal mirino.

Sotto il supporto dell’obiettivo c’è un pulsante funzione personalizzabile che può essere assegnato a una delle 18 diverse funzioni. Uno che ho trovato particolarmente utile è il Virtual Horizon Display nella funzione del mirino: se lo attivi, le barre appariranno nel mirino per aiutarti a livellare accuratamente la videocamera.

Se hai già utilizzato una DSLR Nikon, dovresti avere familiarità con il resto dei controlli e anche con il sistema di menu, che è sensibilmente organizzato nel suo complesso.

Nell’angolo in basso a sinistra sul retro della fotocamera c’è un pulsante contrassegnato da una “i”, che funge da pulsante del menu rapido. Premi questo tasto e potrai modificare impostazioni come Area immagine (puoi scegliere tra la modalità ritaglio DX e 1,3x), Picture Control e la possibilità di assegnare determinate funzioni a determinati pulsanti.

Il mirino ottico è luminoso e chiaro ed è eccellente vedere una fotocamera a questo livello che offre una copertura del 100%, in modo da essere sicuro che nulla si sarà insinuato nei bordi del fotogramma quando controlli le tue foto in post-produzione. D’altra parte, l’uso di un mirino ottico significa che non è possibile vedere l’effetto che avrà una determinata impostazione, ma questa è una caratteristica delle fotocamere DSLR e un vantaggio dei mirini elettronici nelle fotocamere compatte.

Nonostante la chiarezza del mirino, è comunque consigliabile utilizzare la modalità Live View quando si riprendono soggetti che richiedono una messa a fuoco precisa, come una natura morta o una macro. La messa a fuoco live view è più lenta perché fa affidamento sull’AF a contrasto, ma poiché utilizza l’immagine formata sul sensore per verificare la nitidezza, è sempre accurata. Uno schermo articolato, o anche solo inclinabile, sarebbe stato bello da vedere, ma Nikon ha deciso su un monitor fisso in linea con il resto delle fotocamere della serie D7000 finora.

Menu delle impostazioni Nikon D7200
Menu delle impostazioni Nikon D7200

Come con la D7100, il pulsante Live View si trova sul lato destro del retro della fotocamera, e intorno ad esso c’è un interruttore per spostarsi tra immagini fisse e riprese video.

Connettere la fotocamera al tuo smartphone o tablet tramite Wi-Fi è veramente facile. Il controllo è nascosto un po’ nelle impostazioni del menu. È necessario scorrere fino alla terza pagina del menu Impostazioni nel menu principale, quindi selezionare Abilita sotto l’opzione Wi-Fi. Da remoto sono possibili solo pochi comandi, come per esempio spostare la messa a fuoco ed il rilascio dell’otturatore. Praticamente utile per gli autoscatti. Molto più utile è la possibilità di trasferire le immagini dalla fotocamera al telefono, consentendoti di condividerle rapidamente via email e social media.

Autofocus

  • 51 punti AF, 15 punti AF a croce
  • 51 o 11 punti AF possono essere selezionati
  • Area AF dinamica a 9, 21 o 51 punti

In quello che è stato il primo per una fotocamera in formato Nikon DX (APS-C) un paio di anni fa, la D7200 è in grado di focalizzare fino a -3 EV, grazie al sistema di messa a fuoco automatica MultiCAM 3500 II a 51 punti migliorato – un sistema AF comprovato che viene ereditato dai modelli full-frame più in alto della gamma Nikon.

Il modulo autofocus ha 15 sensori a croce e un sensore centrale sensibile a un f / 8. Ciò rende il sistema di messa a fuoco automatica utilizzabile con i teleobiettivi e le combinazioni di teleconverter in cui il diaframma massimo disponibile è f / 8 – una vera realtà quando si considerano alcuni dei nuovi obiettivi superzoom.

La D7200 offre una messa a fuoco rapida e scattante quando impostata in modalità AF singola, mentre non vi deluderà la prestazione della D7200 quando si tratta di inseguire il soggetto.

Punti di autofocus della Nikon D7200
Punti di autofocus della Nikon D7200

Come già accennato, la profondità dello scatto della fotocamera è molto migliorata rispetto alla D7100. Mentre il suo predecessore era in grado di catturare solo un paio di secondi di JPEG prima che il buffer si riempisse, il processore EXPEED 4 della D7200 ottiene prestazioni molto migliori. Scattando in modalità di qualità Fine JPEG, puoi catturare circa 50 scatti prima che il buffer si riempia, il che equivale a circa 9 secondi di tempo di ripresa. Se hai bisogno di immagini RAW più flessibili, le riprese con qualità a 14 bit ti offrono circa 2-3 secondi di tempo di scatto, o 4-5 secondi con l’impostazione a 12 bit di qualità inferiore.

Nikon è anche riuscita a migliorare la già impressionante durata della batteria, che è aumentata da 950 scatti a 1.100 scatti – o 80 minuti di registrazione video.

Qualità dell’immagine

  • ISO100-25,600
  • Effetti fotografici piacevoli

Abbiamo già visto la combinazione di sensori da 24,2 milioni di pixel e processore Expeed 4 nella D5500, e sappiamo che si tratta di una grande partnership.

Come la macchina fotografica D7100, questa fotocamera è destinata ai fotografi appassionati che probabilmente vorranno scattare nelle situazioni più diverse.

Guardando le immagini JPEG direttamente dalla fotocamera, i colori hanno un buon livello di vivacità, con un aspetto luminoso ma naturale. In buona luce i colori sono vivaci e audaci, ma anche in condizioni di illuminazione non ottimali presentano ancora calore e saturazione attraenti.

I dettagli continuano a essere visti molto bene nell’intero intervallo di sensibilità, anche a ISO 12.800 o 25.600 è ancora possibile vedere una quantità ragionevole di dettagli.

Elaborare le immagini in Raw

Per elaborare le immagini RAW della D7200 è necessario utilizzare il software fornito con la fotocamera o scaricare il software gratuito Capture NX-D di Nikon dal suo sito Web – al momento della stesura di Adobe Camera Raw non è stato aggiornato per essere compatibile con la fotocamera .

Conclusioni

Questa fotocamera è consigliata a chi vuole fare il passo successivo, se si possiede una D3300 o una D5300, questa fotocamera rappresenta il perfetto passo avanti per migliorare il proprio stile fotografico.

Miglior Prezzo

Nikon D7200 Fotocamera Reflex Digitale, + Obiettivo AFS 18-140VR...
21 Recensioni
Nikon D7200 Fotocamera Reflex Digitale, + Obiettivo AFS 18-140VR...
  • Il sistema AF della D7200 blocca l'inquadratura sul soggetto con molta precisione
  • Foto più nitide, pulite e meglio definite con valori elevati di sensibilità ISO; l'intervallo di sensibilità ISO compreso tra 100 e 25600 garantisce le...
  • Video di qualità cinematografica
  • Il Wi-Fi incorporato e il supporto NFC (Near Field Communication) semplificano il caricamento di foto tramite smart device

Recensione di , tradotta liberamente da TechRadar