Nikon D850 Recensione: 3 Motivi per Comprarla Subito

Recensione Nikon D850

Forse una delle versioni più attese della fotocamera del 2017 è stata proprio la fotocamera che ha superato la D810, la grande Nikon D850.

Un corpo macchina ad alta risoluzione Nikon che ha nuovamente risvegliato il settore, questa volta con un forte impatto, rendendo la Nikon D850 la DSLR più versatile sul mercato. Grazie al sensore da 45,7 megapixel con una gamma di sensibilità ISO nativa di 64-25.600, sistema di messa a fuoco automatica da 153 punti potenziato, sistema di misurazione RGB avanzato da 181.000 pixel, velocità di scatto continuo di 7 fps che può arrivare fino a 9 fps con impugnatura a batteria, una costruzione completamente sigillata a tenuta stagna e una serie di altri aggiornamenti hardware e software, Nikon è riuscita a tirare fuori una macchina fotografica in grado di soddisfare ogni esigenza fotografica – dai paesaggi e l’architettura, allo sport e alla natura.

In questa recensione, valuteremo la fotocamera D850 in tutte le sue caratteristiche evidenziando le migliorie con il suo predecessore, anche se DxOMark già aveva annunciato che stiamo parlando di un best product.

Caratteristiche e specifiche principali:

  • Sensore: 45,7 MP FX Sensore BSI
  • Dimensione del sensore: 35,9 x 23,9 mm
  • Risoluzione: 8256 x 5504
  • Sensibilità ISO nativa: 64-25.600
  • Sensibilità ISO Massima: 51,200-102,400
  • Formati: 45,7 MP (dimensione intera), 25,6 MP (dimensione media / mRAW), 11,4 MP (misura piccola / sRAW)
  • Processore: EXPEED 5
  • Sistema di misurazione: metro RGB da 181.000 pixel
  • Vibrazione per levare la polvere: sì
  • Sigillatura / protezione meteo: sì
  • Materiali: lega di magnesio
  • Velocità Otturatore: 1/8000 – 30 secondi
  • Durata dell’otturatore media: 200.000 cicli
  • Copertura del mirino: 100%
  • Ingrandimento mirino: 0,75x
  • Velocità di scatto: 7 fps, 9 fps con battery grip MB-D18 opzionale
  • Flash incorporato: no
  • Sistema autofocus: sensore AF 20K Multi-CAM
  • Sensibilità AF: -4 EV al centro
  • Rilevazione AF: fino af / 8 con 15 punti AF
  • Schermo LCD: LCD inclinabile da 3.2″ con touchscreen e punti da 2.359K
  • Modalità film: 4K UHD @ 30 fps max
  • Slow Motion HD Video:
  • Formato video: MOV, MP4
  • Time Lapse: 4K e 8K Timelapse
  • Funzionalità HDR incorporata:
  • GPS: non integrato
  • WiFi: integrato
  • Bluetooth: integrato
  • Durata della batteria: 1840 scatti
  • Peso: 915 g

Confronto tra la D850 e la D810

Ma cosa è migliorato con questa fotocamera? Quali sono state le caratteristiche che la Nikon ha migliorato dal modello D810 al D850? Lo vediamo meglio nella tabella qui sotto.

Differenze tra Nikon D850 e D810
Differenze tra Nikon D850 e D810

Nikon ha aggiunto modifiche significative alla D850, come dimostra la tabella sopra. Infatti, se si dovessero esaminare tutte le modifiche dalla Nikon D850, potrebbe essere considerata una fotocamera completamente diversa.
Il sensore sulla D850 è completamente diverso non solo in termini di risoluzione (45,7 MP rispetto a 36,3 MP), ma anche in termini di tecnologia: la D850 incorpora il primo sensore CMOS BSI retroilluminato di Nikon, che offre una qualità superiore dell’immagine rispetto ai sensori CMOS tradizionali che abbiamo visto in passato.

Quando si tratta di risoluzione, non è un enorme miglioramento: all’incirca il 25% di aumento della risoluzione globale, che in realtà si traduce in un aumento del 12% nella risoluzione lineare. Tuttavia, è ancora un significativo aumento della risoluzione che offre ancora più opportunità per realizzare stampe più grandi e consentire opzioni di ritaglio extra per coloro che vogliono avvicinarsi all’azione.

Come abbiamo visto in un nostro vecchio articolo, la risoluzione infondo è importante giusto per quando si vogliono stampare grandi formati.

Ha mantenuto l’ISO di base della fotocamera allo stesso livello di ISO della D810, offrendo una gamma dinamica eccellente. Allo stesso tempo, la gamma di sensibilità ISO nativa è stata spostata da 64-12.800 a 64-25.600, con sensibilità ISO potenziata che arriva fino a ISO 102.400.  Hanno rispettato in pieno quello che avevano annunciato nelle dichiarazioni ufficiali.

Nikon è stata in grado di portare il superbo sistema di autofocus Multi-CAM 20K con un totale di 153 punti di messa a fuoco (di cui 99 di tipo incrociato) offrendo prestazioni autofocus superiori, soprattutto se accoppiati con il processore EXPEED 5 di ultima generazione. I 15 punti di messa a fuoco attorno al centro della fotocamera sono sensibili all’apertura massima di f/8.

Nikon D850 vs D810
Nikon D850 vs D810

Anche la fotocamera è sensibile fino a -4 EV, consentendo al sistema di messa a fuoco automatica di funzionare anche in condizioni di scarsa illuminazione. Il buffer della fotocamera ha visto un aggiornamento significativo: la Nikon D850 può scattare un totale di 170 immagini RAW in formato compresso senza perdita a 12 bit e un totale di 51 immagini RAW in formato compresso senza perdita a 14 bit.

Questo è un enorme cambiamento rispetto al buffer della Nikon D810 che era limitato a 47 e 28 immagini RAW, consecutivamente. Accoppiato con una sorprendente velocità di scatto di 7 fps che può essere portato a 9 fps con il pacco batteria MB-D18 e la batteria D5, si può ottenere un bel po ‘di tempo di scatto continuo senza esaurire il buffer.

Per essere in grado di fornire tali velocità acquista sempre delle ottime memorie SD.

Il nuovo sensore di misurazione RGB da 181.000 pixel potenzia ulteriormente le capacità di messa a fuoco automatica della fotocamera, soprattutto quando si scatta in modalità Auto-Area e 3D-Tracking.

In terzo luogo, la Nikon D850 è finalmente in grado di sfruttare appieno l’intero sensore di immagine durante le riprese in 4K, cosa che nessun’altra DSLR Nikon è stata in grado di fare in passato. La fotocamera può registrare fino a 30 fps in 4K e fino a 60 fps in HD. Nikon ha aggiunto anche un nuovo formato di file video MP4 oltre al formato MOV e ha aggiunto un sacco di funzioni specifiche per i video come D-Lighting attivo, VR elettronico, picco di messa a fuoco e altro ancora. La D850 è anche in grado di riprendere video HD in slow motion, fino a full HD @ 30p x 4.

In quarto luogo, Nikon ha completamente rielaborato la D850 in modo ergonomico, rendendolo simile alla D500 piuttosto che alla D810.
La fotocamera ora ha un joystick dedicato anche se manca un flash incorporato.
Nessun problema, ci sono sempre i flash esterni.

Inoltre, le dimensioni del mirino hanno registrato un notevole aumento: è passata da 0,70x su D810 a 0,75x sulla D850. Mentre le dimensioni dello schermo LCD sono rimaste le stesse a 3,2 “pollici, Nikon ha completamente cambiato le caratteristiche del display LCD. La risoluzione dello schermo LCD è stata quasi raddoppiata a 2.359 milioni di punti ed è finalmente un LCD inclinabile touchscreen.

Oltre all’otturatore elettronico anteriore ora c’è la possibilità di scattare silenziosamente tramite live view, questo è un grande cambiamento (anche se deve essere utilizzata con attenzione quando si riprendono soggetti in rapido movimento). È possibile anche utilizzare il picco di messa a fuoco in live view quando si riprendono le foto e Nikon ha potenziato pesantemente le opzioni per scattare foto in timelapse – si possono riprendere timelapse 4K e 8K con livellamento dell’esposizione. Guardate questo video con un test a 8K in Time Lapse.

Come previsto, vengono aggiunte anche le opzioni Wi-Fi e Bluetooth, sebbene Nikon continui a omettere un GPS integrato.

Logicamente questa bestia di macchina fotografica deve avere un obiettivo che possa farla esprimere al meglio, questa è la lista degli obiettivi consigliati per la D850 ufficiale.

Guardate questo video test della Nikon D850 per rendervi conto di cosa stiamo parlando.

Opinioni finali

Secondo noi la Nikon D850 è una fotocamera molto solida e impressionante in grado di soddisfare qualsiasi esigenza fotografica. Senza dubbio, è tra le fotocamere Nikon più tecnologicamente avanzate fino ad oggi.

Con il suo sensore CMOS BSI full frame da 45,7 MP in grado di catturare dettagli estremi e una gamma dinamica eccellente con ISO 64, la Nikon D850 è una fotocamera da sogno per esigenze di fotografia di paesaggio, architettura e studio.

Ricapitolando le caratteristiche

  • autofocus high-end della Nikon D5 che ha un totale di 153 punti di messa a fuoco (99 dei quali sono di tipo incrociato e 15 dei quali sono sensibili a f / 8),
  • -4 EV di sensibilità AF,
  • un avanzato 181.000- misuratore RGB pixel
  • processore EXPEED 5 veloce e impressionante
  • velocità di scatto continuo di 7 fotogrammi al secondo (fps) che può essere estesa a 9 fps con l’impugnatura della batteria MB-D18
  • durata incredibile della batteria

possiamo affermare che la NIkon D850 è formidabile per fotografare qualsiasi tipo di azione, rendendola altamente auspicabile per la fotografia sportiva e naturalistica.

Per quanto riguarda le registrazioni video verranno apprezzate sicuramente la sua risoluzione full frame 4K con la possibilità di produrre video non compresso 4: 2: 2 tramite HDMI, video slow motion, registrazione timelapse 4K e 8K e tutte le altre funzionalità relative ai video.
Per maggiori informazioni tecniche potete consultare il sito ufficiale Nikon.

Esiste anche un programma gratuito per conteggiare gli scatti della Nikon D850.

Miglior prezzo

Come sempre il miglior posto dove acquistare questa meravigliosa macchina fotografica è Amazon, il campione per sicurezza ed affidabilità.

GIUDIZIO FINALE
Fotocamera
Materiali
Messa a fuoco
Qualità ripresa video
Misurazione ed esposizione
ISO
Velocità e prestazioni