HomeNews FotografiaNikon: "Stiamo pensando una fotocamera RED con attacco Z"

Nikon: “Stiamo pensando una fotocamera RED con attacco Z”

Dopo l’inattesa acquisizione da parte di Nikon delle Red Digital Cinema Cameras, l’intera comunità cinematografica si è interrogata sulle implicazioni di questa mossa per l’industria delle fotocamere. E sembra che il nuovo CEO di Red, Keiji Oishi, abbia accennato a una possibile integrazione delle tecnologie mirrorless Z di Nikon nelle fotocamere Red in futuro.

In una recente intervista con Film and Digital Times, a Oishi è stato chiesto qual è la nuova strategia per Red, e la sua risposta è stata intrigante:

“Dal nostro punto di vista, insieme all’intero gruppo Nikon, continueremo a sostenere la straordinaria linea di prodotti Red, tra cui il V-RAPTOR [X], lanciato questo gennaio, e il KOMODO-X. Questo supporto include marketing, vendite, aggiornamenti dei prodotti e non ci saranno cambiamenti nelle vendite, nel supporto o nelle garanzie come sono ora. Poiché riconosciamo che i nostri clienti potrebbero essere preoccupati per il futuro della linea di prodotti, vogliamo rassicurare che manterremo il supporto RF nella nostra gamma. Quindi, sii certo di scegliere con fiducia le telecamere Red. Inoltre, vorremmo introdurre telecamere Red con attacco Z come una delle opzioni in futuro. Questo sarà aggiunto al supporto RF attualmente offerto, ma potrebbe richiedere qualche anno. Attendiamo con interesse le sinergie con MRMC, soprattutto nei settori cinematografico e televisivo.”

Queste dichiarazioni lasciano intendere che Red potrebbe integrare l’attacco Z nelle sue fotocamere, offrendo ai cineasti ancora più opzioni per sfruttare al meglio le tecnologie disponibili sul mercato.

Sembra quindi che gli utenti RED, come me, vedranno presto realizzarsi il desiderio di utilizzare i migliori obiettivi Nikon Z, anche se ciò avverrà solo tra qualche anno. Inoltre, le dichiarazioni di Oishi e Jarred hanno affrontato direttamente queste preoccupazioni:

Keiji: “Al momento non c’è ancora una decisione ufficiale in merito. Tuttavia, poiché il marchio RED è estremamente importante sia per noi che per i nostri clienti, il marchio RED rimarrà invariato. Tuttavia, potremmo valutare l’opportunità di intraprendere un co-branding aggiuntivo insieme a Nikon.”

Jarred: “Credo che il co-branding sia una prospettiva eccitante. RED e Nikon sono entrambi marchi leader nel settore cinematografico e, sebbene non sia obbligatorio, sarebbe interessante esplorare questa possibilità insieme. Ci sono molte opzioni disponibili, ma è fondamentale non favorire uno dei marchi a discapito dell’altro.”

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI