Nobuyoshi Araki: Dentro l’archivio del fotografo erotico

La storia del fotografo giapponese erotico Nobuyoshi Araki, controverso e affascinante allo stesso tempo.

0
112
Nobuyoshi Araki

Per oltre mezzo secolo, il fotografo giapponese Nobuyoshi Araki si è dedicato a sondare le profondità di ciò che è più intimo, lo spirito invisibile e intangibile che anima la nostra stessa carne. 

Nelle sue mani, la fotografia erotica trascende la mera funzionalità della pornografia e rivela la cruda intensità del sé emotivo, fisico e psicologico che dà al sesso il suo potere. Non ha niente a che vedere con la fotografia boudoir ne con le foto di nudi artistici.

A 78 anni, il prolifico artista ha pubblicato ben oltre 500 libri, inclusa il suo capolavoro Araki: Impossible Love – Vintage Photographs.

Araki: Impossible Love
  • Hoffmann, Felix (Author)

Ordinato cronologicamente, il libro mappa l’opera di Araki mentre si svolge, trasformando il suo diario fotografico in un’autobiografia visiva di una vita artistica singolare e sovversiva.

Araki e il suo libro Impossible Love

Impossible Love inizia nel 1965 con Theatre of Love , una serie di piccole istantanee in bianco e nero di vita pubblica che si contrappongono a scene private di donne in vari stati di svestizione. 

Questi sono incontri silenziosi ma pieni di una carica elettrica, la sensazione di un artista che scopre se stesso e il mondo allo stesso tempo.

Man mano che Impossible Love avanza nelle pagine, vediamo la vita di Araki svolgersi, diventando una memoria collettiva del Giappone durante gli ultimi decenni del millennio.

L’affermazione di Araki

Con l’auto-pubblicazione del 1971 di Sentimental Journey  Araki si è affermato come un artista senza paura di trasgredire le restrizioni culturali contro la rappresentazione del sesso.

Condividendo le immagini fatte durante la luna di miele con sua moglie, Yoko Aoki, Araki ha affrontato le pretese di una società educata con notevole leggerezza e grazia, innescando contemporaneamente una valanga di emozioni come desiderio e disgusto, fascino e paura.

Araki fotografo giapponese senza tempo

Nelle mani di Araki, la fotografia diventa un veicolo per dare un senso all’amore, alla perdita e a tutto il resto.

Sempre in movimento, anche quando è a riposo, Araki usa la macchina fotografica per scoprire la bellezza e il riposo tra momenti sensazionali e mondani della vita, cercando sempre nuovi modi di vedere il mondo da capo.

Con centinaia di migliaia di fotografie nel suo archivio, la preferita del fotografo Araki potrebbe sorprendere: i ritratti in punto di morte di suo padre, sua madre e sua moglie, che appare in Impossible Love per l’ultima volta, nelle fotografie fatte al suo funerale in 1990.

Qui, l’indagine di Araki artista sulla natura viscerale della vita raggiunge nuove vette, considerando la possibilità dell’impossibile: un amore che la morte non può separare.

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.