HomeAttrezzatura FotograficaMonitorIl nuovo monitor BenQ SW242Q è adatto alle foto

Il nuovo monitor BenQ SW242Q è adatto alle foto

BenQ ha introdotto un nuovo monitor, il SW242Q, mirato a offrire un’opzione più accessibile per gli appassionati e i professionisti della fotografia che cercano un display di alta qualità per il fotoritocco. Anche se più compatto, questo monitor da 24,1 pollici e risoluzione 2K è ricco di funzionalità, progettato con l’esclusiva tecnologia AQCOLOR di BenQ per garantire colori accurati e uniformità nel lavoro fotografico.

Con una gamma che copre il 99% dello spazio colore Adobe RGB e il 98% di DCI-P3, il SW242Q offre una risoluzione massima di 2560 x 1600 pixel su un pannello 16:10. Anche se tecnicamente HDR con supporto per HDR10 e HLG, la luminosità massima del pannello è di 400 nit, che, sebbene non ideale per l’editing video HDR, è più che sufficiente per il fotoritocco.

La precisione del colore è al centro dell’esperienza di questo monitor, con un Delta E inferiore a 1,5 e certificazioni di terze parti da Calman e Pantone, incluso il riconoscimento Pantone SkinTone. La calibrazione hardware tramite Palette Master Ultimate di BenQ assicura una precisione continua nel tempo.

Il monitor offre una varietà di opzioni di connettività, tra cui HDMI, DisplayPort, USB-C e porte USB. La capacità di trasmettere video, audio e dati insieme alla fornitura di energia fino a 90 W tramite USB-C semplifica ulteriormente il flusso di lavoro.

Con un prezzo di €480 su BenQ il BenQ SW242Q offre una soluzione conveniente per un fotoritocco preciso su un monitor di alta qualità, rendendo più accessibile una visualizzazione accurata per i professionisti creativi.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI