Cos’è un ombrello fotografico? E come usarlo!

Come utilizzare un ombrello fotografico per attenuare la luce e le ombre in un set fotografico.

Ombrello fotografico luce tutorial

Gli ombrelli fotografici sono uno dei modificatori di luce da utilizzare per migliorare le nostre foto. Sono perfetti per i principianti in quanto sono economici, portatili ed efficienti, ammorbidiscono e diffondono la luce, consentendo un’illuminazione off-camera senza ombre dure sul soggetto.

Per quanto comuni siano gli ombrelli fotografici, vengono spesso utilizzati in modo improprio, per questo ho voluto scrivere questa guida, in modo che tu possa sapere ed ottenere il massimo da un ombrello fotografico.

Cos’è un ombrello fotografico?

Gli ombrelli fotografici sono un tipo di modificatore di luce. Sono anche un tipo di diffusore, significa che diffondono la luce su un’area più ampia e creare luci soffuse.

Come i softbox, un ombrello viene spesso utilizzato nei ritratti e in altri tipi di fotografia in studio . Mentre i softbox sono più facili da controllare, gli ombrelli tendono ad essere più convenienti e più facili da configurare. Per i ritratti è utile ricordare che i catchlight assumeranno la forma del modificatore. Mentre tutti gli ombrelli sono circolari, i softbox hanno forme diverse.

Tipi di ombrelli fotografici

Gli ombrelli sono bianchi o neri e foderati di bianco o argento.

Ombrelli Bianchi

Un ombrello bianco (noto anche come “sparatutto”) ha un tessuto bianco traslucido che diffonde la luce su una superficie più ampia. Ciò riduce l’intensità della luce e potrebbe essere necessario aumentare la potenza del flash o dello stroboscopio per compensare questo.

Sono i migliori per illuminare un’area ampia come un gruppo di persone poiché diffondono la luce su una superficie più ampia, riducono il bagliore della luce più di altri tipi di modificatori.

Ombrelli Neri

Gli ombrelli neri sono riflettenti. Questi ombrelli mantengono più potenza della luce e non diffondono la luce tanto quanto gli ombrelli bianchi. Questo rende gli ombrelli riflettenti più facili da controllare.

Anche il rivestimento dell’ombrellone influenzerà l’illuminazione. Un ombrello nero con fodera bianca crea una luce più morbida rispetto allo stesso tipo di ombrello con fodera argento.

Ombrelli Convertibili

Gli ombrelli trasformabili sono ombrelli bianchi con una copertura nera. Con la copertura rimossa, questi ombrelli sono sparatutto. Aggiungi la copertura e l’ombrello diventa un ombrello riflettente.

Perché le dimensioni diverse?

Gli ombrelli sono disponibili in una varietà di dimensioni diverse proprio come ogni diffusore, più grande significa luce più morbida. 

Per utilizzare un ombrellone grande all’aperto in una giornata ventosa, dovrai insabbiare il supporto per le luci. Questo eviterà che l’ombrello si ribalti. 

Se hai intenzione di lavorare solo in uno studio con potenti flash, puoi tranquillamente usare un grande ombrello.

Come usare un ombrello fotografico

Ecco pratici consigli su come utilizzare l’ombrello fotografico in un set fotografico e fuori all’aperto.

Montare l’ombrello sullo strobo o sul flash

La maggior parte dei flash da studio avrà un piccolo foro per inserire la maniglia dell’ombrello e una manopola per fissarla in posizione.

Se utilizzi un sistema flash esterno alla fotocamera , avrai bisogno di una staffa per flash con un portaombrelli. La staffa del flash si avvita nella parte superiore del supporto luce e il flash o il ricevitore esterno della fotocamera scorre nella presa nella parte superiore.

C’è un piccolo foro sulla staffa in cui il manico dell’ombrello può scivolare. Ha una manopola sul lato per stringerlo in posizione.

Posiziona l’ombrello per coprire la sorgente luminosa

L’ombrello dovrebbe coprire la luce che stai usando, ma ciò non significa che debba affrontare il soggetto.L’angolo di luce che usi varierà per i modelli di illuminazione creativi. La direzione dell’ombrellone dipende dal tipo che stai utilizzando. Con un ombrello riflettente, posiziona lo stroboscopio o il flash distogliendo lo sguardo dal soggetto. Il punto è avere il rivestimento argentato o bianco dell’ombrello rivolto verso il soggetto.

Usa le impostazioni multi-luce

L’utilizzo di una luce è semplice e facile da gestire. Ma per tecniche di illuminazione più avanzate, avrai bisogno di più di una fonte di luce esterna.

Prova a combinare diverse fonti di luce con un ombrello. I softbox funzionano bene come luce principale, mentre gli ombrelli extra sono eccellenti luci di riempimento. Se hai una terza luce, come un flash o uno strobo, puoi aggiungerla anche dietro il soggetto per creare un controluce.

Conclusione

Gli ombrelli fotografici sono ottimi diffusori sia per i fotografi professionisti che per i principianti. Sono portatili, economici e facili da usare.

Con i suggerimenti di questo articolo, ora sai come gli ombrelli creano una luce più morbida e lusinghiera.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a decidere di provare un ombrello! Se hai qualche domanda lasciala nei commenti!

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui