OnePlus 9 Pro: Com’è la Fotocamera?

Ma come scatta le fotografie il nuovo OnePlus 9 Pro? Vale la pena acquistarlo? Ha fatto finalmente il famoso passo in avanti l'azienda?

Recensione fotocamera OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro è l’ultimo smartphone di punta dell’azienda che tanto amo, una certezza per quanto riguarda l’hardware ma sempre stata un passo indietro alle principali concorrenti per quanto riguarda la fotocamera, questa volta troviamo una collaborazione con il rinomato produttore di fotocamere Hasselblad.

Quattro unità sul retro del telefono, una fotocamera principale da 48 megapixel con obiettivo da 23 mm f/1.8, una fotocamera da 50 megapixel con obiettivo da 14 mm f/2.2, una fotocamera da 8 megapixel con un “teleobiettivo” da 77 mm f/ 2.4 e infine una fotocamera Mono, utilizzata per catturare i dettagli.

Il sensore principale ha una dimensione di 1/1,4 pollici, con RAW a 12 bit, dual ISO e Dolby HDR. L’obiettivo ultragrandangolare è un “obiettivo a forma libera”, promette di fornire immagini con una distorsione del bordo quasi pari a zero.  Il sensore dietro questo obiettivo è grande, a 1/1,56 pollici, il che lo rende uno dei sensori più grandi dietro un ultra grandangolare sul mercato.

A dire la verità ci sono una serie di altre interessanti funzionalità per chi cerca uno smartphone ben attrezzato per fotografi tra cui la registrazione video 8K, una modalità Pro, Smart Scene Recognition e altro ancora che ancora non ho trovato in tutti i migliori smartphone per scattare le foto sul mercato.

Altre caratteristiche utili: connettività 5G, uno schermo da 6,7 ​​pollici con Corning Gorilla Glass e altoparlanti Dolby Atmos.

OnePlus 9 Pro utilizza il sistema operativo Android 11, ha una porta di ricarica USB-C e dispone di uno slot Dual nano-SIM.

Certo una volta il pezzo forte di OnePlus era il suo prezzo basso con caratteristiche da top di gamma. Il mio OnePlus 6 ne è la prova e rimane uno dei migliori smartphone di sempre, ma adesso ha alzato un po’ l’asticella del prezzo portandosi vicino ai vari iPhone e Samsung.

Contenuti che troverai nell'articolo

Design

Iniziamo dal design esterno di OnePlus 9 Pro che ti dà un’impressione di scorrevolezza e maneggevolezza, con bordi ben curvi e una sensazione generale molto elegante. Con i suoi 6,7 pollici, lo schermo è abbastanza grande ma è comunque abbastanza comodo da tenere in mano. Il telefono è disponibile in tre diversi colori: “Morning Mist” (Silver/Blue), “Stellar Black” e “Pine Green”.

Non c’è nessuna “tacca” nella parte superiore del display, che molti trovano così sgradevole. L’unica parte dello schermo che manca è intorno alla fotocamera frontale.

Il sensore di impronte digitali è sullo schermo per sbloccare il telefono, se hai solo intenzione di scattare una foto, puoi scorrere verso l’alto dall’angolo in basso a destra dello schermo per avviare l’app della fotocamera o se il telefono è già sbloccato, troverai l’app della fotocamera nativa situata nella parte inferiore dello schermo.

Come tendiamo a vedere con molti telefoni Android, l’app fotocamera nativa per OnePlus 9 Pro è ben caratterizzata, il che dovrebbe attrarre direttamente i fotografi che vogliono avere un buon grado di controllo sulle proprie immagini.

L’app si aprirà in modalità “Foto”, che è ciò che la maggior parte delle persone utilizzerà per la maggior parte del tempo, ed è in-essence, la modalità automatica della fotocamera.

Ti verranno comunque presentate alcune opzioni diverse quando utilizzi questa modalità: l’obiettivo ultragrandangolare è rappresentato da tre alberi, l’obiettivo standard da due e il teleobiettivo da uno. Quando tocchi l’icona di ogni albero, l’obiettivo selezionato cambierà in “0,6x”, “1x” e “2x” a seconda di quale hai selezionato. Puoi anche usare lo zoom digitale fino a 30x.

Nelle impostazioni aggiuntive avrai la possibilità di attivare o disattivare molte funzionalità extra, come UltraShot HDR, Smart Scene Recognition, Auto macro e anche altre impostazioni per altre modalità di scatto, come per le modalità video e Pro. Ci sono anche opzioni generali, come la possibilità di scattare con una griglia abilitata per aiutare con la composizione (la regola dei terzi) , attivare il suono dell’otturatore e cosi via.

A destra della modalità Foto standard, vedrai ulteriori modalità fotografiche; “Ritratto”, “Nightscape”, “Nightscape”, “Pro” e “Tilt-Shift”. A sinistra delle modalità Foto, hai le opzioni video, che includono la modalità Video semplice, Slow Motion e Time-Lapse. 

La modalità Ritratto è qualcosa che siamo molto abituati a vedere dai telefoni cellulari ed è un modo per creare effetti di profondità di campo ridotta.

La modalità Nightscape è fondamentalmente una variazione di diverse modalità low-light e notturne che abbiamo visto nel mercato degli smartphone. Ti consente di scattare foto di alta qualità in condizioni di scarsa illuminazione senza l’uso di un treppiede, fondendo insieme una serie di brevi esposizioni. 

La modalità Pro è quella che probabilmente attirerà fotografi appassionati. È solo in questa modalità che puoi registrare immagini in formato raw. La modalità Raw cattura le immagini nel formato DNG universale, oltre a salvarne una copia come JPEG, così avrai la massima flessibilità per aprire le immagini in qualsiasi software di modifica delle immagini standard.

L’ultima modalità su questo lato delle opzioni della modalità di scatto è Tilt Shift, che puoi utilizzare per ricreare l’aspetto dell’utilizzo di un obiettivo tilt-shift. Ciò conferisce il classico aspetto di “città dei giocattoli” e funziona particolarmente bene quando si spara da un livello elevato.  [Per saperne di più: Tilt Shift: Guida per Principianti]

Qualità dell’immagine

Ma arriviamo al punto più importante, come scatta le foto il nuovo OnePlus 9 Pro?

I telefoni OnePlus producono da tempo immagini eccellenti e, come ci aspetteremmo dal portare a bordo Hasselblad, continua a basarsi su quell’eccellenza.

Detto questo, non è immediatamente ovvio che ci sia stato un enorme incremento dalla precedente iterazione di OnePlus – l’8 Pro.

Nella modalità Foto predefinita, che è probabilmente quella che la maggior parte delle persone utilizzerà per la maggior parte dei loro scatti, ottieni buoni colori in un’ampia gamma di scenari, con esposizioni accurate nella maggior parte delle condizioni.

Passare a Nightscape quando si lavora in condizioni di scarsa illuminazione produce anche risultati fantastici, in particolare se è possibile sfruttare l’opzione del treppiede per estendere i tempi di esposizione. Qui, le immagini sono molto ben dettagliate e mostrano pochissimo rumore.

Per mostrare la modalità lowlight di OnePlus 9 Pro, la società ha proiettato un “arco lunare” sul Tower Bridge di Londra.

Avere tre diversi obiettivi con cui scattare rende One Plus Pro 9 un’opzione flessibile, sebbene lo metta in linea con la maggior parte degli altri telefoni di grandi nomi sul mercato, come l’iPhone 12 Pro e il Samsung S21 Ultra. 

Anche alcune delle altre modalità di scatto di OnePlus 9 Pro offrono prestazioni impressionanti. La modalità Ritratto fa un buon lavoro nel creare convincenti effetti di profondità di campo ridotta.

Conclusione

OnePlus occupava tipicamente il settore “di fascia media” del mercato, offrendo telefoni ad alte prestazioni a prezzi ragionevoli che erano significativamente più economici dei suoi rivali, in particolare di Samsung e Apple con la pecca per la fotocamera sempre un gradino sotto.

Con OnePlus 9 Pro si eleva nella fascia premium del mercato. Anche se è ancora un po’ più economico dei suoi rivali più famosi, forse non è più l’opzione di valore che una volta era considerata.

Grazie alla collaborazione con Hasselblad, OnePlus aggiunge alla sua gamma un’esperienza fotografica di tutto rispetto. La fotocamera ne risulta molto buona, anche se non rappresenta un enorme balzo in avanti nella qualità dell’immagine rispetto al precedente telefono non di marca Hasselblad come i competitor principali.

Comunque nel complesso la qualità dell’immagine è eccellente e superiore a molti smartphone cinesi, è improbabile che rimarrai deluso. L’app della fotocamera nativa è ben fornita con molte diverse modalità di scatto da sfruttare, ma è un peccato non vedere un po’ più di flessibilità con la modalità Pro.

Il design del telefono è molto elegante con un punto in più per la mancanza della tacca che così riesce ad offrire un’ottima esperienza di visualizzazione a tutto schermo.

Nel complesso, OnePlus 9 Pro può essere facilmente inserito tra i migliori smartphone attualmente sul mercato per i fotografi. Il prezzo compete ancora bene con Samsung e Apple, basta non eccitarsi troppo per il nome Hasselblad e si rimane soddisfatti nel complesso.

Miglior Prezzo

OnePlus 9 Pro 5G Smartphone con Fotocamera Hasselblad, 12 GB RAM + 256 GB, Nero (Stellar Black)
  • Fotocamera principale daa 48MP, Ultra-Grandagollare da 50MP, Telephoto e Monochrome - Sviluppata in collaborazione con Hasselblad, la fotocamera esclusiva Hasselblad per mobile offre funzioni rivoluzionarie come la calibrazione colore naturale.
  • Perfezione in movimento - Registrazione video in 8K + 4K 120 fps slow-motion.
  • Display Fluid 2.0 - 6.7" Smart AMOLED Display con tecnologia LTPO, consumo di energia è ridotti di oltre il 50% garantendo allo stesso tempo un'esperienza visiva a 120 Hz fluida.
  • L'energia di un giorno in 15 minuti - Batteria da 4500 mAh, Warp Charge 65T e Warp Charge Wireless 50; nostra tecnologia di carica wireless più veloce di sempre - dall'1 al 70% in soli 30 minuti.
  • Piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 888 5G - Prestazionale cresce complessivamente del 25% con Snapdragon 865. OxygenOS 11.
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui