Orientamento orizzontale o verticale nelle fotografie?

Quando bisogna utilizzare l'orientamento verticale nelle fotografie? E quando quello orizzontale?

Orientamento orizzontale o verticale

La principale differenza tra l’orientamento dell’immagine orizzontale e verticale è che un’immagine orizzontale è più larga che alta mentre un’immagine verticale è più alta che larga. In altre parole, le immagini di paesaggi vengono acquisite in un orizzontale mentre i ritratti vengono catturati in verticale di solito

Quindi cosa significa questo termine e in che modo queste due opzioni influiscono sulla composizione di una fotografia?

Quando usare l’orientamento verticale in fotografia

I generi di fotografia che usano comunemente il ritratto come orientamento sono molto semplici da ricordare.

Il primo e più ovvio è la fotografia di ritratto. Come abbiamo discusso, il volto e la testa umani si adattano in modo più naturale alla composizione del ritratto poiché sono più alti che larghi.

Sebbene tu possa scattare ritratti con orientamento orizzontale, e molti fotografi lo fanno, l’equilibrio della composizione può sembrare sbagliato.

Per ovviare a questo problema, potresti comporre la tua immagine in modo che il viso del soggetto sia decentrato e guardi verso la parte vuota della composizione.

La fotografia di ritratto non è l’unico genere a utilizzare questo orientamento. Quando vuoi catturare un’immagine di tutto il corpo, come nella fotografia di moda o nei ritratti di coppia, utilizzerai il formato verticale.

Un altro esempio è quando stai fotografando un oggetto grande e alto. Questo potrebbe essere in un ambiente paesaggistico in cui hai un grande affioramento roccioso o in un’architettura con un edificio alto.

Avvicinarsi un po’ a un soggetto alto può anche dare una sensazione molto dinamica all’immagine, come se il soggetto padroneggiasse su di te.

Quando utilizzare l’orientamento orizzontale in fotografia

Proprio come suggerisce il nome, l’uso più comune per l’orientamento orizzontale è con la fotografia di paesaggio.

La ragione principale di ciò è che un ambiente paesaggistico è solitamente vasto ed espansivo. Laghi, catene montuose e cieli interessanti si espandono sulla scena.

Per catturare il più possibile e creare un’immagine drammatica ed emozionante, utilizzerai l’orientamento orizzontale.

Potresti usare il formato verticale per catturare una scena paesaggistica, ma dipende molto dalla composizione. Se c’è un soggetto alto come un albero o una grande roccia, il ritratto potrebbe essere una scelta migliore.

Tutto dipende da come vuoi rappresentare al meglio gli elementi orizzontali e verticali nella scena.

Altri generi fotografici che utilizzano il paesaggio includono la fotografia di strada, la fotografia di eventi e le foto di gruppo.

Nella fotografia di strada, di solito operi in un’area che ha molte linee ed elementi orizzontali.

Tipici sono le strade, gli edifici e gli oggetti che si muovono in direzione orizzontale. L’uso dell’orientamento orizzontale o verticale ti consente di catturare il soggetto principale e avere abbastanza cose sullo sfondo per raccontare una storia.

Nella fotografia di eventi e nelle foto di gruppo, di solito hai gruppi più grandi di persone.

Per inserirli tutti nella composizione, faresti affidamento sulla modalità orizzontale. Se hai usato il formato verticale, i tuoi soggetti verrebbero schiacciati nella cornice con elementi non necessari e non necessari nella parte superiore e inferiore dell’immagine.

Conclusioni

Consiglio vivamente a coloro che iniziano di attenersi inizialmente a questi orientamenti situazionali. Quindi, con tentativi ed errori, puoi esplorare che tipo di risultati ottieni mescolando.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui