Ottenere il colore giusto quando stampate le foto

Come ottenere i giusti colori nella fotografia
Come ottenere i giusti colori nella fotografia

Ottenere il colore giusto quando stampate le foto è molto importante, se vi trovate a casa con una stampante a getto d’inchiostro, la prima cosa da fare è considerare lo spazio di colore con il quale lavorano fotocamera, stampante e monitor.

Per ottenere il colore giusto quando stampate le foto bastano poche accortezze, vediamo quali.

Impostate la vostra DSLR con lo spazio di colore corretto per la vostra stampante.
Gli spazi di colore sono due: Adobe RGB e sRGB.

Adobe RGB ha una gomma di colori disponibile maggiore di sRGB, ma la maggior parte delle stampanti a getto d’inchiostro è in grado di stampare solo in gamma sRGB.

Anche se impostate la fotocamera ad Adobe RGB i colori dovranno essere ridefiniti perchè rientrino nella gamma stampabile dal dispositivo.

Questo vuol dire che avreste potuto scattare l’immagine in sRGB fin dall’inizio.

Se però decidete di portare le foto ad un laboratorio professionale, dove in genere si usano stampanti di alto livello in grado di riprodurre gamme di colori più estese, impostare la fotocamera come Adobe RGB può essere un vantaggio.

Le stampe risultanti avranno una calibrazione dei colori leggermente più articolata e vi avvicinerete ad ottenere il colore giusto quando stampate le foto.

Ottenere il colore giusto quando stampate le foto

Per ottenere il colore giusto quando stampate le foto dovete fare caso alla modalità di colore della vostra fotocamera

Configurare il software di editing

Il passo successivo consiste nel configurare il software di editing delle immagini perchè sia compatibile con lo spazio di colore della fotocamera.

Le opzioni del colore di Photoshop (modifica – impostazioni colore) dicono al programma quale intervallo di colori usare quando si stampano e modificano le immagini, e cosa fare quando si aprono documenti in cui sono incorporati profili di colore diversi.

Tramite le opzioni di impostazioni colore si possono impostare le preferenze per entrambe le modalità: Rgb e Cmyk, oltre che la luminosità dei mezzitoni e delle tinte piatte tramite i menu grigio e tinta piatta.

Ogni menu contiene numerose opzioni, ma fortunatamente ne potete ignorare le gran parte, poichè riguardano le stampanti professionali che lavorano con più configurazioni di immagine.

Le stampanti in realtà sono dispositivi RGB

Le stampanti a getto d’inchiostro usano gli inchiostri Ciano, Magenta, Giallo e Nero (CMYK) ma in realtà sono dispositivi RGB e le immagini non devono essere convertite in CMYK per la stampa, quindi potete saltare le opzioni del menu CMYK.

Per ottenere il colore giusto quando stampate le foto vi consigliamo di impostare il colore per cui è impostata la vostra fotocamera, è preferibile sRGB

 

CERCA UNA STAMPANTE ADEGUATA ALLE TUE FOTOGRAFIE

 

Commenta questo articolo

Condividi