HomeFotografiPaolo Pellegrin: Grandi Fotografi

Paolo Pellegrin: Grandi Fotografi

Paolo Pellegrin è nato nel 1964 a Roma, studia architettura presso L’Università la Sapienza a Roma ma dopo tre anni decide di cambiare direzione professionale inizia a studiare fotografia.

È diventato un candidato di Magnum Photos nel 2001 e un membro nel 2005. Lavora per la rivista Newsweek. Vincitore di numerosi premi, tra cui nove premi World Press Photo e numerosi premi Photographer of the Year, una Leica Medal of Excellence, un Olivier Rebbot Award, l’Hansel-Meith Preis e il Robert Capa Gold Medal Award. Nel 2006 gli è stato assegnato il W.

Eugene Smith Grant in Humanistic Photography. Vive tra New York e Roma. Tra i suoi libri ricordiamo Paolo Pellegrin (Kunstfoyer der Versicherungskammer Bayern 2012), Dies Irae (Contrasto, Italia, 2011); Paolo Pellegrin (Actes Sud, 2010); Come stavo morendo (Actes Sud, Francia, 2007); Doppio cieco (Trolley, 2007); Kosovo 1999-2000: Il volo della ragione (Trolley, USA, 2002); L’au delà est là (Le Point du Jour, Francia, 2001); Cambogia (Federico Motta Editore, Italia,

Libri di Paolo Pellegrin

Paolo Pellegrin di Germano Celant

Confini di umanità

Confini di umanità. Ediz. illustrata
  • Regalo per i tuoi cari
  • Per ogni occasione come Natale
  • Divertimento assicurato
  • Design creativo
  • Pellegrin, Paolo (Autore)

Terre spezzate

In offerta
Terre spezzate. Il grande caos del mondo arabo. Ediz. illustrata
  • Regalo per i tuoi cari
  • Per ogni occasione come Natale
  • Divertimento assicurato
  • Design creativo
  • Anderson, Scott (Autore)

Photo poche

Paolo Pellegrin: Photo Poche n°130
  • Pellegrin, Paolo (Autore)

Frasi di Paolo Pellegrin

  • M’interessa vedere le ruote della Storia che si muovono.
  • Non c’è più la guerra, in Kosovo, ma nemmeno la pace. Come quella tra israeliani e palestinesi. Credo di essere stato almeno quaranta volte a Gaza.
  • Ovunque io sia, mi considero sempre un ospite e, in cambio, sono quasi sempre trattato come un ospite. La macchina fotografica diventa allora un passaporto straordinario.
  • La foto ha molti limiti: non si muove, non c’è il suono, figuriamoci quando si lavora in bianco e nero. Ma poi la ricerca si concentra sulla foto che ha la capacità di esistere da sola.

Altri grandi fotografi:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI
ULTIMI ARTICOLI