Come Creare un Portfolio Fotografico Irresistibile

È davvero necessario avere un portfolio fotografico? A cosa serve? È difficile aprirne uno online? Quali sono i vantaggi di averne uno?

0
380
Come fare un portfolio fotografico

Se non sai come creare un portfolio fotografico, di seguito troverai tutte le risposte alle domande principali, tranquillo, non importa se sei un imprenditore, un fotografo professionista o anche un fotografo amatoriale, creare un portfolio online di qualità è molto importante per distinguerti tra gli altri fotografi e lo puoi fare senza grandi budget.

Non è per nulla costoso e anzi, con un bel portfolio alle tue spalle sarai sicuramente in grado di attirare nuovi clienti e professionisti interessanti per avere successo nella tua carriera.

Un portfolio fotografico per un fotografo è come la sua carta d’identità, non ne può fare a meno.

Ti sarai sicuramente accorto in questi ultimi anni che l’arrivo del digitale ha sconvolto completamente il mondo della fotografia e oltre a renderlo diverso lo ha anche reso molto più semplice e coinvolgente. Possiamo dire che in molti si improvvisano fotografi, ma da cosa lo capisci se uno è un professionista oppure no? Dalla sua esperienza, e quale miglior modo per far vedere al pubblico quello di cui si è capace che con un bel portfolio di foto?

Creare un portfolio online, ti permette di essere più appetibile e interessante di molti dei tuoi concorrenti ed in questo articoli ti ho messo a disposizione molti esempi di portfolio online per prende spunto.

Ma prima di vedere come creare un portfolio fotografico, vediamo che cos’è nello specifico e quali sono i vantaggi e svantaggi nell’averne uno.

Che cosa è un portfolio fotografico?

Come detto in precedenza, è la carta d’identità di un fotografo, attraverso i lavori fatti si riesce a capire subito con chi si sta parlando, quale sono le sue competenze e le sue qualità. È il curriculum dei fotografi.

Per un ingegnere si mostrano gli studi fatti, per un fotografo si mostrano le foto scattate e i progetti fotografici svolti. Hai letto la storia di Ken Rockwell per capire l’importanza del portfolio?

Ma è così difficile crearne uno? Come si realizza un portfolio? Quali sono i formati da preferire?

Bhe di certo un fotografo non può stamparsi tutte le foto e portarle alle varie agenzie, oltre che non sembrerebbe al passo con i tempi sarebbe davvero un grande spreco di carta (Fotografia Moderna è sempre dalla parte dell’ambiente) e di tempo.

Quindi dove caricare le proprie foto?

Ci sono davvero molti spazi e modi, alcuni gratuiti altri meno, ma ognuno con le sue particolarità. Vediamole!

A cosa serve un portfolio fotografico

Come creare un portfolio fotografico

Esistono metodi professionali e metodi più “arroccati” ma comunque funzionali. Iniziamo a vedere quelli professionali.

  • Progettare un sito web per mostrare i tuoi lavori, spenderai sicuramente molti meno soldi ma impiegherai più tempo.
  • Utilizzare uno dei servizi di creazione di portfolio online per farlo in modo veloce e gratuito
  • Utilizzare i social network come vetrina
  • Stampare i tuoi lavori migliori e mostrarli pubblicamente

Portfolio con un sito web personale

Sul perché un fotografo deve avere un blog questo è uno dei motivi principali. È il suo biglietto da visita. Quando un’agenzia cerca i lavori di quel fotografo come primo pensiero inserisce nel motore di ricerca il nome del fotografo. Se esce il suo sito ovviamente lo va a perlustrare.

Le prime foto che appariranno sul sito saranno il suo biglietto da visita e corrisponderanno alla prima opinione che l’agenzia si farà di te. Per questo motivo uno dei primi consigli è quello di SELEZIONARE le tue fotografie scattate da inserire nel portfolio e di non mettere centinaia di migliaia di scatti. Oltre che non servono ed appesantiscono il sito, creano anche un po’ di confusione a chi le sta visionando.

Poche foto e buone, questo deve essere il tuo primo mantra, lo so che va in controtendenza con il digitale ma per avere un buon portfolio di foto questa è la prima base.

Non starò qui a dirti come si costruisce un sito web, lo puoi trovare ovunque, ti basta solo sapere che ci metti davvero pochi secondi e con i temi già preconfigurati di Theme Forest proprio per fotografi. Per l’appunto in questo articolo abbiamo selezionato quali sono i migliori temi wordpress per fotografi se vuoi risparmiare tempo!

Vantaggi del sito web personale? Quando un’agenzia o una persona ti cerca trova subito il tuo nome, avrai un aspetto professionale e se il sito è fatto bene è sicuramente una buonissima vetrina.

Svantaggi? Costi per aprilo e manutenzione (stiamo sul centinaio di euro per aprirlo e sulla decina per mantenerlo ogni anno, comunque sono spese irrisorie)

Sito web portfolio

Puoi anche usare il servizio di Portfolio Adobe per caricare e mostrare le tue foto, è un ottimo metodo per valorizzare la propria professione.

Usare i social network per mostrare le foto

Se sei un fotografo “di ultima generazione”, ovvero che trova il massimo della pubblicità e i suoi clienti grazie al suo profilo di Instagram, avere un buon profilo aziendale può funzionare. Se appartieni a questo mondo di Influencer, avere una posizione di impatto con abbastanza follower è sicuramente un passo avanti ed un ottimo lasciapassare in confronto a un fotografo che ha magari una decina di foto con pochissimi follower.

Non è decisamente il nostro campo, ma riconosciamo che c’è molto mercato e i fotografi che stanno sfruttando i social stanno trovando molto lavoro.

Vantaggi? Se sei nel mondo 3.0 con tutte le scarpe avere un profilo al passo con i tempi ti darà quel voto in più. Costo 0.

Svantaggi? Per un azienda è poco professionale se non accompagnato da un sito personale.

Comunque fatti una tua idea, guarda i profili Instagram sulla fotografia più seguiti e giudica.

Portfolio su Instagram

Utilizzare piattaforme di sharing online

Questo è un metodo “via di mezzo”, ovvero sono sempre dei Social Network alla fine, ma diciamo che sono stati creati per questo scopo, ovvero quello di condividere foto con altri fotografi, mettersi a confronto e ottenere consigli per migliorare la propria tecnica.

Le più famose sono:

Avere una forte presenza su questi due “social” è molto importante, si possono caricare moltissime foto dei nostri lavori e farsi conoscere nell’ambiente.

Vantaggi? Condivisione e viralità delle tue foto immediata e possibile successo nell’ambiente. Costo: dipende dallo spazio di hosting acquistato, di solito è gratis.

Svantaggi? Apparentemente nessuno, ma avere sempre un sito web sulle spalle che rafforzi la propria identità e brand è preferibile.

Sharing Portfolio

Consigli per creare un portfolio fotografico

Quindi quali sono i migliori consigli che ti posso dare? Assolutamente quello di seguire un tema e portarlo avanti. Cercare di conquistare una nicchia di mercato è sempre una buona idea. Se fai fotografie di paesaggi, cerca di avere nel tuo portfolio solo foto di paesaggi e fai capire che sei uno dei migliori. Guarda per esempio Ansel Adams!

Se poi riesci anche a tenere una stessa gamma cromatica sarebbe davvero un grande gesto identificativo.

Per quanto riguarda il posto dove creare il portfolio il mio consiglio è quello di seguire tutte le strade. Creati un tuo sito, fatti un bel profilo su 500px professionale e prova a costruire un’identità anche su Instagram. Se vuoi esistono anche altri Social Network per la fotografia!

Prendi spunto da chi ci è già passato prima di te! Guarda i migliori siti dei fotografi stranieri e utilizzali come suggerimenti.

Ricapitoliamo quindi quali sono i consigli per creare un portfolio fotografico professionale.

Sii selettivo

Molti professionisti cercano di mostrare tutti i lavori svolti, ma questo è un grosso errore. Uno perché il livello dei primi lavori sarà sicuramente inferiore, due perché il portfolio non dev’essere “grande” ma interessante. Quindi rimuovi tutto ciò di cui non sei orgoglioso o che non consideri il tuo lavoro migliore.

Mostra le opere più creative

Seleziona i progetti che corrispondono alle ultime tendenze. Non dovrebbero copiare i lavori di altri fotografi, devi stupire le altre persone.

Segui le tendenze del momento

Se c’è uno stile che fa tendenza al momento, cerca di seguirlo, non pubblicare lavori di 5 anni fa, potresti sembrare antiquato.

Creati un portfolio stampato da mostrare

Il futuro è il web, online, tutto quello che vuoi, ma devi considerare anche di stampare i tuoi lavori in una versione cartacea per le situazioni “di vita reale”, sarà molto più affascinante sfogliare i lavori e sentirli sotto le proprie mani.

Chiedi ad un tuo amico di giudicarti

Anche se secondo te hai fatto un bel lavoro, chiedi ad un tuo amico cosa ne pensa, il suo giudizio sarà esterno e rispecchierà quello dei tuoi probabili clienti.

Aggiorna regolarmente il tuo portfolio

Uno dei più grandi errori è quello di creare un portfolio fotografico e lasciarlo marcire per anni senza mai modificarlo. Non commettere questo errore, aggiornalo con i lavori più freschi.

Come creare un portfolio fotografico online?

Se non vuoi crearti un tuo sito web o non hai tempo per crearlo, esistono alcune piattaforme che fungono proprio da portfolio, puoi lasciare un collegamento a queste nel tuo curriculum.

Behance

Questo è uno dei più grandi siti web per creare un portfolio in rete. Fotografi, designer, illustratori, artisti, sviluppatori di giochi, motion designer e video maker pubblicano lì i loro lavori. Puoi caricare sia i tuoi progetti personali che i lavori di squadra e taggare tutti i partecipanti.

Dribbble

Questo è un altro grande sito web di portfolio per artisti, designer e illustratori. L’interfaccia è simile a Behance, tuttavia, qui non crei progetti ma carichi foto: piccole immagini di 400×300 pixel.

Pressfolios

Puoi pubblicare i tuoi lavori caricando file PDF o collegamenti a siti Web esterni. Puoi anche aggiungere una copertina e una breve descrizione della tua attività nella parte superiore della pagina

Deviantart

Questo è un social network internazionale per artisti interessati a creare un portfolio. Qui puoi creare rapidamente un portfolio caricando immagini e personalizzando uno dei modelli di design suggeriti.

Coroflot

Questo è un social network per artisti, illustratori e designer, che consente il networking. Qui puoi pubblicare un portfolio e trovare un lavoro.

Quale tra questi consigli per creare un portfolio fotografico professionale ti è piaciuto di più? Quale hai utilizzato? Metti nei commenti qui sotto il link al tuo portfolio per farti notare e magari venire intervistato da Fotografia Moderna!

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.