Profondità di campo, creatività e apertura

PROFONDITà DI CAMPO

L’apertura dell’otturatore serve per determinare la profondità di campo e controlla la zona messa a fuoco dell’immagine.

Con la profondità di campo massima nello scatto, e l’immagine nitida dal primo piano fino all’orizzonte, riuscirete a capire quando ricorrere alla distanza iperfocale.
Questa è il punto di messa a fuoco che fornisce la massima profondità per l’apertura e la lunghezza focale correnti.

Quando metti a fuoco su questo punto, la profondità si estende all’infinito.

Usata in passato per aumentare la profondità di campo nei passaggi, sopratutto con le fotocamere di medio e grande formato, la distanza iperfocale può essere calcolata matematicamente dai valori di lunghezza focale e apertura.

Costituisce la distanza a cui dovete iniziare a mettere a fuoco manualmente l’obiettivo per ottenere la profondità di campo massima.
Oggi, tuttavia, gli zoom moderni mostrano raramente la scala della distanza sulla ghiera, quindi non è facile individuare la distanza focale o impostare un punto di messa a fuoco corrispondente.

Lunghezza focale

Ma la teoria non è del tutto inutile.

Poichè la profondità di campo si estende di circa un terzo davanti al punto di messa a fuoco e di due terzi dietro, puoi valutare la distanza focale mettendo a fuoco solo qualche metro più in la, invece che verso l’infinito.

Messa a fuoco differenziale

Il contrario dell’uso della profondità massima è la messa a fuoco differenziale, che consiste nell’usare una profondità di campo bassa perchè il soggetto emerga dallo sfondo.

Il soggetto è perfettamente a fuoco, mentre le altre aree della scena sono meno nitide (oltre la profondità di campo)

Potrai quindi sfruttare questa differenza perchè il soggetto diventi il punto focale dell’immagine.

In ogni scena in cui la profondità è bassa si deve usare la messa a fuoco differenziale.

LEGGI ANCHE: COME USARE LA MESSA A FUOCO DIFFERENZIALE E I SUOI EFFETTI SULLE FOTO

 

 

Commenta questo articolo

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui