Pulire Obiettivo Fotocamera | La Guida

Pulire Obiettivo Fotocamera, La Guida
Pulire Obiettivo Fotocamera, La Guida

Come pulire obiettivo di una fotocamera? Esistono vari modi, vediamo quali.

Pulire l’obiettivo di una fotocamera è un’operazione molto importante quanto delicata, basta un singolo processo effettuato in maniera sbagliata per rovinare la lente.

Per questo quando si pulisce una fotocamera bisogna pianificarlo da prima, in modo da disporrere di tutto l’occorrente necessario.

Pulire Obiettivo Fotocamera: Preparazione

Prima di iniziare a pulire l’obiettivo della fotocamera bisogna trovare un luogo “sicuro” e pulito, quindi evitate cantine o garage, sono i posti dove si va ad accumulare più polvere in assoluto.

Il tuo ufficio? Dipende dal tipo di lavoro e sopratutto come mantieni l’ordine. Se sei un avvocato, probabilmente la tua scrivania sarà piena di scartoffie e polvere, ma se sei una persona ordinata può andare benissimo.

Facciamo che il tuo ufficio va benissimo, la cosa che ti consigliamo da fare prima di tutto è igienizzare il tavolo e le superfici che ti serviranno per appoggiare l’attrezzatura fotografica.

Ti stai preoccupando? Già è troppo impegnativa la faccenda? Non puoi dire che non ti avevamo avvisato! Puoi anche pulire la fotocamera per strada o in spiaggia, ma a tuo rischio e pericolo!

Abbiamo visto aprire obiettivi e pulire il sensore della fotocamera in spiaggia, mamma mia, che paura!

Torniamo a noi, una volta che hai igienizzato tutte le superfici disponi davanti a te il Kit per la pulizia.

Non ne hai ancora uno? Ti consigliamo vivamente il Kit per la pulizia VSGO, abbiamo anche scritto una recensione dettagliata se vuoi leggerla.

Il costo ufficiale è di 15 euro, ma su Amazon si trovano molte volte in offerta a meno di 10 euro!

Non ti basta solamente il kit, ma avrai bisogno anche del liquido per pulire e su questo puoi affidarti tranquillamente al liquido CamKix dal prezzo ufficiale di 7 euro.

Con una spesa economica, meno di 20 euro, puoi iniziare a pulire la fotocamera. Attenzione, bada bene, con questo kit non pulisci solamente la Reflex, ma potrai anche pulire l’obiettivo della fotocamera compatta o pulire l’obiettivo dello smartphone!

Minima spesa, massima efficenza!

Puoi anche utilizzare il “classico soffiatore” ma in questo caso riuscirai solo a pulire la lente dalla polvere, non è fondamentale e dopo ti spieghiamo il perché.

Pulire Obiettivo Fotocamera con il Kit

Una volta che ci siamo disposti sul tavolo da lavoro, dopo averlo igienizzato, possiamo iniziare la pulizia della fotocamera.

Per prima cosa, mettiamo la fotocamera puntata verso il basso e svitiamo l’obiettivo.

Perché verso il basso? Perché cosi un’eventuale caduta di polvere dall’alto non cadrà all’interno della fotocamera depositandosi così sul sensore.

Eh si, perché pulire la fotocamera è un’azione che richiede la massima cura, proprio per non incorrere in danni maggiori!

Tenti di pulire l’obiettivo, ti ritrovi con il sensore rigato da un granello di sabbia!

Una volta svitato l’obiettivo, con una mano chiudiamo subito il sensore con il coperchio del corpo macchina, tenendola così al riparo dalla polvere e da altri agenti atmosferici.

Ora prendi l’obiettivo, non importa la marca, questa guida ti servirà sia per pulire obiettivi Nikon che per pulire obiettivi Canon come per pulire obiettivi Tamron, è sempre la solita storia.

Il processo non cambia, magari dovrai fare un poco più di attenzione per la sensibilità dell’obiettivo e la fragilità diversa della lente.

Una volta preso l’obiettivo, prendi la spatola del Kit VSGO e mettici sopra qualche goccia del liquido per pulire la reflex.

Poco mi raccomando, comunque si sta sempre inserendo “un corpo esterno” su una superficie molto sensibile!

A questo punto, deve uscire il lavavetri che è in te! Metti la spatolina da un lato, comincia dall’alto verso il basso e senza tornare indietro, mi raccomando, pulisci l’obiettivo!

Non devi tornare indietro come se stai pulendo un tavolino, è una superficie molto delicata!

Porta avanti la spatola con il liquido, e poi ricomincia dall’alto verso il basso!

Una volta finito questo processo lascia asciugare per pochissimi secondi e l’obiettivo sarà pulito!

Pulire Sensore Fotocamera con il kit

Ora viene la “parte più difficile”, pulire il sensore della fotocamera.
Chiudere l’obiettivo pulito con il tappo, e procedere allo stesso modo nella pulizia del sensore.

Senza mai ripassare sopra, ma sopratutto senza fare nessun tipo di pressione.

Liquido sopra la spatolina, e via con la tecnica del lavavetri.

Una volta finita la superficie, aspettare pochi secondi e chiudere subito il corpo macchina con l’obiettivo.

La pulizia dell’obiettivo è finita!
Hai visto? Pulire l’obiettivo fotografico internamente alla fine è stato facile!

Pulire Obiettivo Fotocamera con il panno

Se non vuoi utilizzare il Kit per pulire la Reflex puoi utilizzare anche un panno in microfibra, sono molto simili a quelli per pulire gli occhiali.

Non consigliamo l’uso del panno in microfibra perché dopo il primo utilizzo viene accumulata la polvere e la sporcizia sul panno. Se uno si scorda di buttarlo e lo riutilizza c’è un alta probabilità che quello sporco ritorni sull’obiettivo!

Comunque, se hai deciso di pulire con il panno l’obiettivo devi sapere 3 cose:

  • Pulire la superficie con cerchi circoncentrici
  • Non devi ripassare più volte sullo stesso punto
  • Il panno deve essere pulito e lindo!

Devi pulire “a cerchio” in modo che la parte più pulita e principale è il centro dell’obiettivo, e pulendo verso l’esterno la probabile polvere rimanente viene trasportata ai bordi.

Non ripassare mai più volte sullo stesso punto, se hai della polvere o dei granelli di sabbia corri il rischio di rigare tutta la superficie!

Mai, mai e poi mai fare pressione con il panno sulla superficie!

Il panno deve essere sempre pulito e nuovo proprio per non incorrere in questi problemi!

Video come pulire l’obiettivo della fotocamera

Questo video di Emanuele Brilli spiega alla perfezione, nel miglior modo, come pulire una fotocamera in 7 Minuti!

Quante volte si deve pulire l’obiettivo della fotocamera?

Questa è una domanda che ci arriva spesso, e la risposta varia da situazione a situazione.
Bisogna vedere che tipo di utilizzo fai della fotocamera, dove la utilizzi e per quanto la utilizzi.

Se sei un fotografo amante della spiaggia è normale che ogni tot è preferibile fare la pulizia, ma se sei un normale fotografo Street quei tempi sono molto più dilazionati!

Il rischio di avere della polvere accumulata se sei in un deserto è più alto di un fotografo amatoriale che fotografa in giro per la sua città.

Perché siamo contrari all’utilizzo del soffione?

Non è che siamo contrari, semplicemente non ne vediamo il pratico utilizzo!

Già abbiamo detto che la pulizia della fotocamera dev’essere svolta con attenzione e non ogni giorno, con il soffione il rischio è proprio quello, di fare peggio!

A parte che ora quasi tutti i moderni obiettivi hanno la modalità di vibrazione nello scatto per far sollevare e cadere la polvere depositata sull’obiettivo.

Pulire Obiettivo dalla Polvere con Acqua

Si, abbiamo visto farlo! Purtroppo è successo! Abbiamo visto “fotografi” prendere un panno bagnato con della normale acqua di rubinetto e pulirlo, risultato? Peggio di prima!

Non crediamo ci sia il bisogno di specificare che l’obiettivo non va mai messo sotto l’acqua corrente del rubinetto, ma forse è meglio farlo, visti i tempi!

Pulire l’obiettivo con l’acqua è una delle pratiche più diffuse dagli inesperti e il risultato finale sono sempre quelle strisciate fastidiose sull’obiettivo.

Per risolvere questo problema se ormai il danno è fatto? Kit VSGO e olio di gomito.

Pulire Obiettivo dalla polvere è importante?

Arrivando al punto finale, ma pulire l’obiettivo dalla polvere è così importante? No.
Proprio perché come detto, i moderni obiettivi si sono accessoriati con questa tecnologia che “rimbalza” la polvere fuori dalla lente.

Ma anche perché dei granelli di polvere si accumuleranno sempre sul tuo obiettivo, è impossibile evitarlo!

Poi, parliamoci chiaro, in una foto il granello di polvere non potrà mai sconvolgere il risultato finale!

Per questo:

il peggior nemico di un fotografo non è la polvere, ma le impronte!

Pulire l’obiettivo dalle ditate, è quella la vera missione!

Bambini piccoli nei paraggi, amici poco esperti o anche semplicemente una nostra disattenzione può provare il danno peggiore, l’impronta!

Le nostre mani sono piene di grasso, nonostante ci puliamo le mani tutto il giorno, è inevitabile che la sporcizia ci si accumuli sopra, e proprio mentre si cambia obiettivo per sbaglio si può toccare la lente.

Può capitare a tutti, succede e succederà sempre!

Ricapitoliamo quindi qual è l’occorrente da portare sempre dietro per la pulizia dell’obiettivo della fotocamera.

Kit per pulire obiettivo fotocamera:

Processo pulizia fotocamera:

  1. Location pulita
  2. Superfici igienizzate
  3. Finestre chiuse
  4. Reflex verso il basso e svitare l’obiettivo
  5. Chiudere subito il corpo macchina
  6. Pulire l’obiettivo senza mai ripassarci sopra
  7. Chiudere l’obiettivo
  8. Pulire il sensore senza mai ripassarci sopra
  9. Rimettere l’obiettivo
  10. Verifica che il processo sia riuscito alla perfezione

Speriamo che questa guida ti sia stata utile e hai risolti i problemi con la tua fotocamera sporca!
Se hai altri metodi o conosci altre tecniche, scrivile qui sotto nei commenti! Siamo curiosi!

 

 

Commenta questo articolo