Raw o Jpeg: Ecco Il Miglior Formato da Utilizzare

Miglior formato tra Raw o Jpeg
Miglior formato tra Raw o Jpeg

Raw o Jpeg, l’eterno dilemma. Ma se poi scatto in Jpeg non posso modificare le mie foto, ma le fotografie in formato Raw pesano tantissimo e ho poca memoria, quante volte avete sentito queste frasi? Non è un problema da poco, ma tranquilli, scegliere tra Raw e Jpeg è più facile di quanto pensi.

Guarda dentro te stesso e conoscerai la risposta, pensi che stiamo scherzando? No! Lo stiamo scrivendo per davvero! Solamente te sai se è meglio utilizzare Jpeg o Raw per le tue fotografie e in seguito ti spiegheremo perché tutte le volte ti hanno sempre mentito sulle risposte che hai letto.

La maggior parte dei siti, sopratutto quelli che cercano di darsi un tono autoritario non ammettono repliche, l’unico formato esistente è il RAW. I più morbidi possono cedere ad un Jpeg+Raw ma con riserva. Ma scattare solamente in formato Jpeg è cosi grave? Ma se io sono un fotografo normale, o meglio, non voglio ritoccare assolutamente le mie foto ma le voglio stampare/vedere sul cellulare per condividerle con i miei amici è così necessario un formato cosi pesante?

Vediamo prima che cos’è un formato RAW e perché si differenzia tanto dal formato “base” Jpeg.

Che cos’è un file Raw

Il Raw è quel formato che trovi tra le varie opzioni da selezionare che ti permette di “modificare meglio le tue foto in post-produzione” in parole povere. Nel gergo tecnico registra molte più informazioni sul file riguardo i colori, le sfumature, le luminosità etc dello scatto.

Immagina il file Jpeg come un foglio piatto, quella è la foto, puoi modificare sì le foto ma andrai ad agire sulla totalità della composizione. Al contrario il formato RAW analizza i singoli dati e informazioni della fotografia come per esempio appunto la luminosità, il bilanciamento del bianco, le varie sfumature dei colori, le potrai elaborare una ad una.
In post-produzione è propriamente chiamata la manna dal cielo e sicuramente i ritocchi di color correction risulteranno di gran lunga migliori.

I file Jpeg sono delle foto, come sono venute sono venute, potrai agire successivamente sulla totalità dello scatto.
Il formato RAW invece è una pietra grezza, lo scatto iniziale può subire elaborazioni in quantità innumerevoli senza perdere di qualità.

Queste sono le sostanziali differenze tra i due formati e che cos’è il formato RAW.

Ma è per tutti uguali? Assolutamente no.

Ogni casa produttrice di macchine fotografiche ha affibbiato il suo identificativo al formato:

  • Per Canon i file Raw si chiamano CRW
  • La Nikon ha utilizzato la sigla NEF
  • I file raw Olympus si chiamano ORF
  • La Fujifilm ha utilizzato RAF

Un bel casotto vero? Ed è proprio questo uno dei punti principali a cui ti volevo portare, una questione che quasi nessun sito da importanza. Ma questi file li possiamo leggere tutti? NO!

I file sono proprietari, e per poterli anche solo visualizzare talvolta servono dei convertitori o software precisi, cosa che con Jpeg non si pone visto che è il formato standard visibile da ogni piattaforma e device del mondo.

Per poter elaborare un file RAW ti dovrai scaricare il loro software o comunque il programma per convertire il file. Ma se uno è un fotografo semplice, che ti ripeto non vuole fare particolari modifiche alla foto finale, a cosa gli serve tutto questo trambusto? Assolutamente a niente!

Quindi oltre ad avere un peso maggiore, perché ricordiamoci che una maggiore quantità di informazioni equivale ad un peso in megabyte superiore ha come conseguenza una minor capacità di scatti sulla memory card SD.

Meglio Raw o Jpeg?

La risposta la trovi qui sotto:

  • Sei un fotografo professionista? Scatta in RAW o perlomeno in Jpeg+Raw in modo da poter elaborare le tue fotografie in post-produzione in tranquillità e dar maggior risalto ai dettagli che magari durante lo scatto non sei riuscito a dare. Ti consiglio di scattare anche in Jpeg se vuoi condividere uno scatto immediatamente con i tuoi amici o redazione il suo peso sarà minore e di conseguenza un trasferimento più rapido
  • Sei un fotografo che non vuole modificare le proprie foto? Scatta direttamente in Jpeg e ignora chi ti dice il contrario, avrai molta più capacità di memoria all’interno della tua SD e avrai la possibilità di scattare anche in sequenza (cosa molto importante sopratutto per le fotografie sportive)

Allora? Sei ancora convinto che il RAW sia l’unico formato esistente al mondo e se non scatti con quest’ultimo le tue fotografie verranno malissimo?
Siamo curiosi di leggere la tua opinione a riguardo, lasciaci un commento!